BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche a Milano la mostra su Dante Frosio

Al Circolo della stampa l'esposizione dedicata al maestro valdimagnino. Il 23 novembre la consegna dei premi giornalistici.

Dall’Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno, da Costa Imagna a Milano è approdata la Mostra fotografica Dante Frosio “poeta dell’immagine” con l’installazione a Porta Venezia, in corso Buenos Aires 5-6, di uno striscione stradale (Mt 10 x 1,40)  che raffigura Dante Frosio, le colombine della pace e  il Beato Giovanni XXIII. La mostra è dedicata agli scatti del maestro scomparso 25 anni fa, un singolare personaggio che è quasi un mito, un poeta innamorato della sua valle e deciso a farla amare da tutti, le sue fotografie nascevano in uno sgabuzzino ma non solo, storica fu, la sua amicizia con Papa Giovanni XXIII che, durante una delle ultimissime visite al Santuario della Madonna Cornabusa a Sant’Omobono Terme, prima dell’elezione al Soglio Pontificio, era stato immortalato dall’obiettivo di Dante, in un momento spirituale. Dante viene ricordato come testimone dei valori più autentici e profondi della sua terra. La mostra, composta da 74 pannelli, allestiti con raffinatezza, verrà presentata alla stampa e inaugurata nella sala Montanelli lunedì 22 novembre ore 11:00 al Circolo della Stampa di Milano, corso Venezia 16, e rimarrà aperta fino a martedì 30 novembre – ore 10:00 / 24:00 – entrata libera – ( chiusa domenica 28 ). 
Martedì 23 Novembre ore 11, nella sala Montanelli del Circolo della Stampa di Milano, in Corso Venezia 16, avverrà la consegna dei riconoscimenti per i migliori articoli quotidiani, servizi televisivi ed on line, dei principali eventi avvenuti in valle nell’estate 2010: Mostra fotografica di Dante Frosio a Costa Imagna, Festa del Santo Crocefisso a Valsecca, Festa della Madonna della Cornabusa a Sant’Omobono Terme, pubblicati entro il 12 Novembre 2010. Il termine di pubblicazione per settimanali e periodici   è del il 30 novembre (la consegna dei riconoscimenti avverrà dopo il termine della mostra). I premi giornalistici Valle Imagna , seconda edizione, istituiti dalla associazione Lago Borromeo di Milano, sono  patrocinati dal Ministero della Cultura, dalla Regione Lombardia, Provincie di Bergamo e Milano, Comunità Montana, Centro Studi e Gruppo Speleologico Valle Imagna, Comuni di Sant’Omobono Terme, Costa Imagna, Valsecca, Corna Imagna, Bergamo e Milano, Ente Bergamaschi nel Mondo, Circolo della Stampa di Milano, con il contributo della Banca Popolare di Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da r.f

    Grande il nostro poeta della Valle Imagna, con lo zigolo e il suo cagnolino, mi tengo ancora le foto di quando ero ragazzo e mi ricordo un giorno avevo 13 anni si fermò a casa mia era amico di mio padre ,mi fece una foto per un documento ,mia madre tutta presa per prepararmi ben pettinato. lui invece volle farmi la foto cosi al naturale, è la più bella foto in bianco nero che conservo dopo 50 anni .Grande Dante