BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Liti e crepe, la Carrara non ?? pronta E non lo sar?? prima del 2012

Per fare il punto della situazione e dei tanti stop-and-go luned?? ?? in programma un rendez vous tra gli esponenti del Comune e la ditta Salini che si sta occupando dei lavori.

Più informazioni su

Almeno un anno di ritardo sul ruolino di marcia previsto. Questo costerà all’Accademia Cararra di Bergamo il "pacchetto" di tensione, crepe e cambi d’indirizzo che si sussegue da troppo tempo ormai: bisticci sul progetto, cambi di destinazione delle sale, idee innovative poi abbandonate, problemi strutturali… insomma la prestigiosa realtà artistica di Bergamo avrebbe dovuto riaprire i battenti in questi mesi e  invece non sarà pronta prima della metà del 2012. E non è nemmeno questa una data definitiva.
Proprio per fare il punto della situazione e dei tanti stop-and-go lunedì è in programma un rendez vous tra gli esponenti del Comune e la ditta Salini che si sta occupando dei lavori: obiettivo è trovare una soluzione per velocizzare il cantiere. Ma non è escluso che si arrivi a una rottura con l’impresa, fatto che a quel punto allungherebbe ulteriormente i tempi. Anche perché bisognerebbe verificare se tocca alla ditta arrivata seconda al concorso subentrare oppure se si deve rifare la gara d’appalto.
Intanto il presidente della Carrara, Tito Lombardini, sembra abbia proposto al sindaco Franco Tentorio la creazione di una sede temporanea della pinacoteca in Città Alta, nei locali di Piazza Vecchia occupati dall’Università.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da "Non col vento"

    Questo progetto di ristrutturazione (concepito durante la Giunta Veneziani) è uno schifo ed è stato un errore non fermarlo a suo tempo. Purtroppo all’insipienza degli uffici tecnici comunali (al cui vertice ci sono incapaci promossi per meriti sindacali) la politica (destra e sinistra) non sa opporre nessuna inizitiva di rinnovamento, rimanendone succube.

  2. Scritto da Elettore che votera' a SX

    Se con la sinistra in Comune la programmazione delle cultura viaggia a 70 km ora, con la destra viaggia a 15 km ora,,questo e’ il fatto.

  3. Scritto da JJ

    quindi a questo punto si poteva anche fare la sala ipogea? che era saltata per non intralciare i lavori spediti?
    è gravissima questa cosa della carrara, perchè con l’ aumento del turismo deve essere uno dei punti di forza della città.
    scommetto che non salterà nemmeno una testa , come al solito in Italia in cui non paga mai nessuno. che schifo

  4. Scritto da Africano

    Certo che la ditta Salini con le crepe è proprio sfortunata, pochi giorni dopo l’inaugurazione da parte del ministro Frattini della diga GIOBE 2 in Etiopia avvenuta il 25 gennaio scorso è crollata una galleria…….. che ha paralizzato la diga.
    Meglio cominciare a trasportare le opere d’arte in città alta come suggerito.

  5. Scritto da lele

    Se ci fosse reale interesse, non ci sarebbero ritardi.
    Ecco cosa succede a lasciare la Cultura in mano a degli incompetenti