BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arriva Massimo Ranieri al Creberg

Stasera alle 21 l'artista napoletano porter?? in scena il suo "Canto perch?? non so nuotare" che si arrichisce di una canzone inedita, "Tutte le mie leggerezze".

Più informazioni su

Uno spettacolo che ripercorre la sua storia, professionale e non. Massimo Ranieri, dopo quattro stagioni e più di un milione di spettatori, porta di nuovo in scena “Canto perché non so nuotare”. Domenica 14 sarà alle 21 sarà al Creberg Teatro.
Nato in occasione dei 40 anni di attività, lo show è andato ben oltre quella ricorrenza: in scena l’artista, che firma anche la regia, canta, balla e recita, interpretando i suoi successi più popolari, accanto a brani dei più grandi cantautori italiani.
Lo spettacolo, ideato e scritto da Gualtiero Peirce e dallo stesso Ranieri sulle coreografie di Franco Miseria, si arricchisce anche di una canzone inedita – “Tutte le mie leggerezze” – che si aggiunge al suo repertorio più amato. All’orchestra e al balletto di sole donne si uniscono tre giovani voci femminili. E non mancherà qualche sorpresa nel racconto delle tappe più emozionanti della sua vita che costituisce il filo conduttore dello show.
Costo dei biglietti: primo settore 60 euro (più diritto di prevendita), secondo settore 50 euro (più diritto di prevendita), terzo settore 40 euro (più diritto di prevendita
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Creberg Teatro in via Presolana a Bergamo dal martedì al sabato dalle 14.30 alle 18.30. Domenica e lunedì riposo. Nei giorni di spettacolo la biglietteria apre un’ora prima dell’inizio e la vendita riguarda solo lo spettacolo in scena. Per info: tel: 035-34.32.51; in tutte le filiali del Credito Bergamasco e al Box Office di Viale Giulio Cesare, 14 a Bergamo: tel: 035-236787.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.