BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Liberato il premio Nobel Aung San Suu Kyi

La liberazione, attesa da vent'anni, è stata ufficializzata questa mattina. Domani è previsto un discorso ufficiale

Più informazioni su

aung san suu kyiDopo vent’anni di lotta e di mobilitazione internazionale, è stata liberata in Birmania la premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi. Questa mattina alcuni ufficiali del governo sono passati da casa sua, dove viveva gli ultimi sette anni di reclusione, per comunicarle la liberazione.

Dopo che le forze dell’ordine hanno tolto i blocchi che la rinchiudevano in casa, San Suu Kyi è uscita in giardino con una maglietta rosa e un fazzoletto tre le mani: ha messo un fiore tra i capelli e, da dietro il cancello, ha salutato la folla in festa.

"Dobbiamo lavorare insieme, all’unisono, per raggiungere il nostro obiettivo", ha detto. E poi ha invitato i suoi sostenitori a tornare domani, quando farà il suo primo discorso dopo la liberazione. Un discorso pericoloso, perché le autorità le avrebbero impedito di parlare dopo la liberazione.

Messaggi di speranza sono stati immediatamente inviati da Obama, Napolitano, Barroso, Merkel e altre autorità internazionali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.