BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In Marocco per un Natale esotico

Basta fare un paio d’ore di volo e raggiungere il Marocco con le sue città affascinanti e magiche, tradizioni tutte da provare e da gustare.

Più informazioni su

Chi non ha sognato almeno una volta, di poter fuggire (in senso buono) dalle famiglie, le abbuffate, il rito dei regali, i tour de force del periodo natalizio? E magari regalarsi un viaggio, in un bel posto caldo ma non troppo lontano, confortevole ma non esageratamente costoso? Se lo state pensando anche mentre leggete queste righe, continuate a leggere e troverete qualche buona idea. Basta fare un paio d’ore di volo e raggiungere il Marocco, clima mite tutto l’anno, città affascinanti e un po’ magiche, tradizioni tutte da provare e da gustare (come il cous cous), estenuanti ma divertentissime trattative nei suk. Prima possibile meta Marrakech: città affascinante e misteriosa, cantata da scrittori e poeti di ogni epoca. Qui la scelta è davvero infinita ma, se quel che cercate, è un giusto mix di tradizione e lusso, i riad sono la sistemazione perfetta.
Dar Darma nasce nel XVIII secolo ed è situato nell’antico quartiere del Moqf nel cuore della Medina. A due passi dal Museo di Marrakech, dalla Scuola Coranica di Ben Youssef e nelle vicinanze della celebre piazza Jemaa El-Fna, il riad è il punto di partenza ideale per scoprire le bellezze della città. Dar Darma non è un tradizionale hotel, piuttosto una dimora privata che offre un servizio personalizzato e mai formale. Lontano dagli standard e ricco di personalità, è un luogo ideale per i più esigenti viaggiatori alla ricerca di esclusività, privacy e massimo comfort. La Dar-Atta guest house (prezzi da 28 euro a notte) si trova invece a pochi minuti dalla piazza principale, Jama el Fnaa. Mentre il Riad Ghallia (www.riadghallia.com)è un riad tradizionale a gestione familiare: il suo patio con fontana è un luogo di serenità e pace ineguagliabile. La sua ottima posizione e la terrazza lo rendono una location unica tra i riad di Marrakech.
Per chi preferisse stare vicino al mare, c’è Agadir, “la capitale del sud” situata sulla costa atlantica, un misto di antico e moderno, con una Medina tradizionale e una parte nuovissima. L’indirizzo giusto per godere nel confort di una bellissima vista sul mare e sulla medina, è il Residence Fleurie (www.residence-fleurie.com). Per immergersi invece nella parte più nuova della città, e approfittare della vita notturna, basta prenotare l’Hotel Sindibad (www.riad-sindibad.com) e prepararsi a una vacanza di divertimento e mare!
Tornando verso l’interno, ecco la città di Fez. Qui, nel cuore della vecchia medina, il Riad Jardin Chrifa (www.riadjardinchrifa.com) si trova nel cuore della città vecchia, a pochi minuti dalla piazza principale. Nelle miti giornate, anche d’inverno, si può approfittare di uno splendido giardino interno, con una tipica fontana realizzata a mano da artigiani locali.
A Ghalia, c’è il Riad El Ghalia: un ambiente da mille e una notte, tipicamente marocchino in cui ogni stanza porta il nome di una delle favorite del sultano. E perché non osare addirittura una notte nella residenza del Pashà? Il Riad Al Pacha (www.riadpacha.com), vicinissimo a una delle porte della medina, occupa infatti questo prestigioso palazzo e propone prezzi adatti a tutti (dai 22 euro).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.