BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Caro Vitali, dopo il flauto meriti un Pinocchio di legno”

Il consigliere della Lega Nord di Cisano Giovanni Caslini replica all'attacco che gli ?? stato rivolto dal sindaco Pietro Vitali.

Più informazioni su

Il consigliere della Lega Nord di Cisano Giovanni Caslini replica all’attacco che gli è stato rivolto dal sindaco Pietro Vitali rispondendo al provocatorio regalo di un flauto magico per derattizzare la piazza principale del paese. Dopo il flauto, Caslini si affida ancora alle favole per rispondere a Vitali: stavolta il regalo è un pinocchio di legno.

I cittadini di Cisano sono abituati alle menzogne del sindaco Vitali, che continua a vivere nel suo mondo delle favole, dapprima in quella del pifferaio magico adesso in quella di Pinocchio e delle sue bugie.
Innanzitutto non ho mai gettato fango sulla cittadinanza, anzi sono l’unica voce fuori dal coro, che ha affermato per iscritto: “I cisanesi, in quanto appartenenti a Regione Lombardia e non a Regione Campania, non necessitano di richiami in merito alla differenziazione e allo smaltimento dei rifiuti”. Con questa affermazione ho voluto controbattere al richiamo scritto da Vitali alla cittadinanza in cui esortava i cittadini ad una maggiore collaborazione in materia di rifiuti. Dunque, chi ha mentito? Chi ha gettato fango sulla cittadinanza? Caslini o Vitali? Ai lettori le ovvie conclusioni.
In aggiunta, il sindaco ha anche la memoria corta, poiché in occasione della sua “scampagnata”, così la definirei, a l’Aquila, si e’ permesso di sparare a zero sulle associazioni cisanesi e sul loro operato, incensando se stesso e la sua giunta. Basta che i cittadini si rivolgano a Roberto Lenza dell’associazione Paolo Belli, anch’esso presente in quell’occasione e ne sentiranno di cotte e di crude su quanto affermato dal sindaco.
In poche parole, il sindaco se la canta e se la suona come vuole lui. Peccato che i cisanesi, ormai stanchi di queste menzogne, non ne vogliano più sapere ne di lui e nemmeno di queste liste civiche/comitati d’affari, che hanno governato Cisano in questi ultimi anni. Come suo solito cerca la formica ma non vede l’elefante. Pensa al traffico sulla Briantea, (che tra l’altro non ha potere per risolverlo) e non si accorge che, in via Roma, ci sono buche enormi (in occasione del passaggio del Vescovo, avrebbe potuto almeno ricoprirle) nemmeno si rende conto che in paese i marciapiedi restano pieni di foglie per giorni. Cosa aspetta Vitali? Che qualcuno scivoli e si faccia male?
Povero sindaco, gli vanno tutte storte! Basti pensare a quanto accaduto nel mese di Giugno, quando ha cercato di fare “lo splendido”, dicendo di voler restituire la fascia tricolore, poiché i tagli della finanziaria non gli permettevano di affrontare “alla Vitali” i problemi del Comune. Peccato che due anni prima, in Consiglio Comunale, il sottoscritto lo aveva avvisato, che qualora non avesse posto rimedio al dissesto delle casse del comune, si sarebbe presto trovato nei guai. Detto, fatto.
Caro sindaco, non c’e’ peggior sordo di chi non vuol sentire…
Il vicesindaco, dall’alto della sua supponenza, ha affermato che negli ultimi mesi sono stato poco presente in Consiglio Comunale. Ribadisco a Pozzoni che, attualmente i miei impegni di lavoro sono all’estero (se ancora non lo avesse capito). Tenga però presente che sono comunque vicino ai problemi della popolazione nonostante la distanza geografica. Al contrario, lui e il sindaco, fisicamente presenti sul territorio comunale, sono lontani anni luce dalla realtà e dalla loro popolazione.
In conclusione, il sottoscritto non getta fango su Cisano, anzi, solleva e denuncia pubblicamente tutto quello che non funziona. E’ poi compito del sindaco e della sua giunta risolvere i problemi, visto che ogni proposta che le minoranze avanzano, viene sistematicamente messa nel cassetto. Ci tengo infine a precisare che, tutto quanto da me citato in questa occasione e’ ampiamente documentato e non frutto di pura fantasia. Chi ha orecchie per intendere… intenda!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Bg

    Bravo Caslini!!!!!