BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alberto da Giussano anche a Cenate Il sindaco: “E’ di un cittadino”

Pubblichiamo la lettera di un lettore che non ha gradito il posizionamento di una statua di Alberto da Giussano, simbolo della Lega, alla manifestazione ???Cenate???con gusto???. Leggi anche la risposta del sindaco.

Più informazioni su

Pubblichiamo la lettera di un nostro lettore che non ha gradito il posizionamento di una statua di Alberto da Giussano, simbolo della Lega, alla manifestazione “Cenate…con gusto”.

Stimata redazione di Bergamo News.
qui sotto vi inoltro la mail che ho inviato alle autorità del comune di Cenate Sotto ed alla quale non ho ricevuto risposta (anche se hanno fatto la "conferma di
Lettura")
Potreste pubblicare anche voi questa notizia?
O ancor meglio chiedere direttamente voi spiegazioni del fatto accaduto?
in breve (come potrete leggere dalla mail sotto), presso una manifestazione NON politica ma Popolare (promossa dall’assessorato alla cultura del comune di cenate sotto), è stata esposta una statua di Alberto da Giussano con tanto di sole delle alpi alta 4-5 metri.
secondo me è un sopruso bello e buono e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi e i vostri lettori.
Vi do l’autorizzazione (se lo vorrete) di pubblicare la mail (sotto)

Ecco la mail inviata al sindaco:

Buongiorno.
con la presente vi scrivo per manifestare lo sconcerto a cui mi sono
trovato di fronte alla vostra Manifestazione "Cenate con Gusto".
Recandomi presso il vostro "Pala Incontri" , mi sono trovato di fronte ad una statua della Lega Nord raffigurante Alberto da Giussano , alta 4 metri, ben visibile.
Mi domando come sia possibile tutto ciò.
Domanda 1 – Trattavasi di manifestazione Politica?
Domanda 2 – La vostra amministrazione, a qiuanto leggo, è una lista Civica, come mai questa cosa?
Domanda 3 – non vi sembra un po’ un abuso di potere?

rimango in attesa di ricevere risposta

distinti saluti
Fabio

Gianluigi Belotti, sindaco di Cenate Sotto, risponde confermando la presenza della statua alla manifestazione. Non è però stata un’iniziativa dell’amministrazione comunale. “La statua è stata posta da un privato cittadino in un giardino di sua proprietà. Noi non possiamo obbligare nessuno a togliere una statua da una proprietà privata”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da da San Paolo

    ma vi rendete conto?
    cioè la quetione , da quanto ,leggo è chiaro che la statua fosse su territorio comunale
    e il sindaco dichiara una cosa palesemente FALSA
    è chiaro : gli esempi dei “grandi” son questi (berlusconi in primis)
    e i “piccoli” sindaci leghisti si sentono il diritto di fare lo stesso

  2. Scritto da Gianni

    E’ divertente leggere i commenti dei “sinistri” che guardano in casa d’altri e esprimono ogni tipo di giudizio senza preoccuparsi di quello che succede nella propria. Altro che sparire, nella prossima tornata elettorale la lega avrà tantitissimi voti dai soliti buzzurri, incivili, ignoranti, razzisti, ecc. Mettetevi il cuore in pace.

  3. Scritto da Giovanni Dellanotte

    Purtroppo Bergamo sta vivendo l’inverno della politica,la lega si è ridotta a far statue di cartone le amministrazioni comunali di mezza provincia guidate da questa gente si stanno sfasciando portando miseria nei paesi, ascoltateli prima di votarli e pensate ai vostri figli.

  4. Scritto da w la liberta'

    ma perche’ ve la prendete tanto x un simbolo storico?ce ne sarebbero molti altri da togliere…….c’e’ gente che probabilmente non la pensa come lei sig fabio e abbia la cortesia di rispettare idee altrui…..se fosse x me toglierei tutti i monumenti che ricordano fascisti e comunisti ideali che ancora adesso rovinano l’italia….

  5. Scritto da Entradec

    Sono stato anche io alla festa e l’ho vista bene dove era posizionata. Per fortuna non è il mio paese Cenate Sotto poichè avere un Sindaco che racconta frottole cosi macroscopiche è veramente disarmente e preoccupante.

  6. Scritto da STATUA ANCHE AL TROTA

    IO VOGLIO LA STATUA DEL TROTA AL PARCO, UN GRANDE PERSONAGGIO, CULTURALMENTE PREPARATO, CHE S’E’ FATTO DA SE’ ED E’ ARRIVATO LI GRAZIE AL SUO LAVORO,

  7. Scritto da uno della bassa

    Tanto adesso vanno a casa e bisognerà rottamere tutta questa porcheria…..

  8. Scritto da dino

    NON è VERO CHE è UN GIARDINO PRIVATO!
    era il campo sportivo comunale!!!!

  9. Scritto da ?

    Una domanda:ma la Statua in questione,visto che il Sindaco dice che è in Giardinetto privato,forse mi sbagliero ma non è quella che stava alla Festa Leghista di Alzano? E poi,dai Nanetti in Giardino si è passati a tanto…?!

  10. Scritto da gino

    Tanti soli delle alpi, Tanti Alberto da Giussano. Fatti concerti nessuno… complimenti alla lega e a chi li ha votati

  11. Scritto da NOEL

    ALBERTO DA GIUSSANO( ESISTITO O NO ), FA PARTE DELLA STORIA LOMBARDA E DELLA LIBERTA’ DELLA STESSA, PENSO CHE QUESTO DEBBA ESSERE MOTIVO D’ ORGOGLIO PER TUTTI.
    POI SE UN MOVIMENTO POLITICO LO USA COME SIMBOLO, E A QUALCUNO NON PIACE, NON VOTA PER QUESTO MOVIMENTO.
    MA LA STORIA LOMBARDA NON SI DEVE TOCCARE, ANCHE SOLO PER RISPETTO PER GENTE CHE E’ MORTA PER LA LIBERTA’ !

  12. Scritto da dino

    a meno che il campo sportivo comunale non sia di un cittadino…
    il sindaco ha raccontato una balla ….
    non male per un primo cittadino!!!

  13. Scritto da L.P.N.E.

    E’ come chi parla tanto di sesso al bar ma poi non combina nulla.Cosi la lega espone statue sempre più grandi,imbratta i muri di tutta la Provincia,ai comizi urla sempre di più ma nella realtà non combina un tubo di nulla nella PAURA di doversi esporre troppo e magari perdere voti.L’importante è mantenere le poltrone …….BUFFI!!! La Padania Non Esiste

  14. Scritto da Mario

    ?????????
    come può il sindaco dire una cosa del genere?
    la statua era al palaincontro
    dietro verso il campo
    l’ho visto coi miei occhi!!!
    ma non vi sentite presi in giro???

  15. Scritto da Cari bgdoc, carlo, gino ecc

    Cari antileghisti, avete proprio ragione: non se ne può più di voi che vi attaccate ogni giorno a queste cose insignificanti per criticare la Lega. Voi che siete così bravi, invece dei soliti luoghi comuni cominciate a fare proposte politiche concrete su come risolvere i problemi dei Bergamaschi, altrimenti loro resteranno sempre al 35% e voi allo 0,35 (come il prefisso telefonico).

  16. Scritto da bgdoc

    Dalla Lega tante iniziative con statue, soli ecc, ma nella sostanza nessun fatto concreto nè a Roma, nè a Bergamo;quando c’è da fare scelte importanti non decidono. Bravi a vendere il marchio, tanto fumo ma pochissimo arrosto.

  17. Scritto da Carlo

    MA basta cavolatwe, non se ne può più, il cittadino se lo metta nel suo giardino l’alberto….. anzi se lo metta nel ……..