BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Una boccata d’ossigeno per la nostra valle”

Giuliano Ghisalberti (Zogno): "Ringrazio il presidente Pirovano, ha dimostrato che tiene a quest'opera". Gianluigi Scanzi (San Pellegrino): "Abbiamo temuto il peggio per i nostri progetti di rilancio" .

Più informazioni su

E’ arci-contento Giuliano Ghisalberti, sindaco di Zogno: "Il presidente Pirovano mi ha telefonato per darmi la buona novella. Lo devo ringraziare perché ha dimostrato coi fatti che la Provincia a quest’opera ci tiene". Quest’opera è la variante di Zogno che, dopo mesi di logoramento per l’annunciata assenza dei fondi, adesso è invece sul piede di partenza: i lavroi inizieranno infatti a febbraio. "Cosa dire se non: finalmente? – prosegue il primo cittadino di Zogno – Questa strada è attesissima dall Valbrembana intera, una valle che rischia di spegnersi e che sono sicuro coglierà l’occasione di rilancio anche attraverso la variante". 
Concorda, soprattutto sul rilancio della vallata, il collega di San Pellegrino Terme, Gianluigi Scanzi: "Quando c’è caduta sulla testa la tegola della mancanza dei fondi c’è stato un forte timore a San Pellegrino: che i corposi progetti in campo sulle Terme, il Grand hotel e il Casinò si bloccassero. Adesso possiamo tirare un sospiro di sollievo".
Il cantiere dunque aprirà nel febbraio 2011 e, sulla carta, chiuderà nel 2014
: "Abbiamo già incontrato la ditta vincitrice della gara – spiega Giuliano Ghisalberti -. Se io vedrò realizzata la strada nel 2014 sarò felice, ma sono pronto a mettere la firma anche se sarà pronta nel 2015 o nel 2016".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.