BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fucile impazzito, ferita profonda per un cacciatore

Settantenne di Capizzone nel suo capanno sistema il fucile ma gli parte un colpo. Ferita profonda ad un braccio, sessanta giorni di prognosi.

Più informazioni su

Se l’è vista brutta Nino Salvi, 70 anni, cacciatore di Capizzone che nella mattinata dell’11 novembre ha perso il controllo del suo fucile. Un colpo non voluto l’ha colpito ad un braccio, provocandogli una ferita piuttosto profonda.
Il cacciatore era nel suo capanno a Strozza, paese dove ha anche un negozio. Si stava preparando ad una mattinata di caccia, quando gli è partito un colpo inaspettatamente. In un primo momento anche lui non è riuscito a spiegare con precisione cosa sia successo. Un proiettile ha centrato il braccio del settantenne, che ha avuto la prontezza di chiamare il 118 con il telefonino che aveva con sè.
I medici e gli infermieri lo hanno poi trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo, dove l’uomo è sotto osservazione. Del caso si sono occupati i carabinieri di Zogno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.