BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Soluzione positiva, no a nuovi voli notturni”

L'assessore all'Ambiente del Comune di Bergamo parla di "positività molteplici", ma non scende nel merito delle nuove curve isofoniche e della zonizzazione.

Più informazioni su

"Una soluzione positiva, garantita dalla compattezza e dal confronto tra i Comuni, con gli enti aeroportuali": l’assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo Massimo Bandera definisce così l’approvazione da parte della Commissione aeroportuale delle curve isofoniche relative all’aeroporto di Orio al Serio e della conseguente zonizzazione acustica, che indicherà le ricadute più o meno gravi, in termini di rumore, sui territori di Orio, Bergamo e non solo. L’assessore, nella conferenza dopo la Giunta comunale del 10 novembre, non è però sceso nel merito della proposta di curve e zonizzazione, che dovrà essere varata definitivamente il 22 novembre (e nonostante alcune perplessità non sembrano esserci dubbi sull’approvazione). "La valutazione di impatto acustico voluta dal ministero è stata naturalmente tenuta in considerazione – dice Bandera -. Posso dire che ci sarà certamente una limitazione dei voli notturni e una redistribuzione dei decolli. Credo inoltre che la definizione delle curve isofoniche non potrà che portare ad un’autoresponsabilizzazione dei Comuni per quanto riguarda lo sviluppo dei rispettivi territori". Parla dell’impatto acustico dell’aeroporto l’assessore ha anche comunicato per sommi capi i risultati delle analisi dell’Arpa a Colognola, per quanto riguarda l’inquinamento dell’aria: "Non si riscontrano, per nessuna sostanza, concentrazioni di inquinanti sensibilmente più alte di quelle registrate da altre centraline di città, ad esempio in via Meucci e via Garibaldi". Secondo l’Arpa, quindi, il traffico di Orio non inquina l’aria in modo particolare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.