BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sessa Marine pensa alla salute in azienda

Tre le aree d’intervento affrontate dal progetto in collaborazione con Asl e Confindustria: forma fisica, alimentazione e prevenzione sanitaria.

Più informazioni su

Un progetto rivolto alla tutela della salute dei lavoratori prenderà avvio nei prossimi 12 mesi per volontà di Sessa Marine, nello stabilimento di Cividate al Piano. Il progetto dal titolo: “Promuovere la salute in azienda” è promosso dallo storico cantiere nautico Bergamasco con la collaborazione con Asl e Confindustria Bergamo. Si svolgerà attraverso programmi educativi finalizzati a divulgare l’informazione per migliorare lo stato di salute e le condizioni psicologiche dei lavoratori nel proprio ambito di vita e di lavoro. Saranno tre le aree d’intervento affrontate: forma fisica, alimentazione e salute e prevenzione sanitaria. Per incentivare l’attività fisica infatti, la direzione aziendale Sessa, ha stipulato un accordo con la palestra Capolinea di Cortenuova che svilupperà un percorso per migliorare le capacità fisiche dei singoli collaboratori. Per quanto riguarda l’alimentazione, l’azienda adotterà le linee guida predisposte dall’Asl e si impegnerà a diffondere informazioni nutrizionali e consigli su stili di vita e abitudini alimentari, integrando il menù della mensa con piatti salutari. Infine per intervenire sulla salute e sulla prevenzione, l’azienda organizza a proprie spese, a partire da novembre, 10 sessioni quotidiane per tutti i dipendenti interessati al tema del tabagismo sotto la guida di uno psicologo di sostegno e un operatore Asl.
Questo programma mostra la visione lungimirante di Sessa Marine che da tempo impegna risorse finanziarie per salvaguardare il benessere dei suoi lavoratori. Massimo Radice, Amministratore Delegato si mostra entusiasta per la scelta dell’azienda di accogliere il progetto lanciato da Asl e Confindustria e dichiara: “Sessa è consapevole che oltre a lavorare sia utile anche imparare a vivere in salute sul luogo di lavoro”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.