BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Curve isofoniche, Colognola fuori dalla zona più rumorosa video

La rotta resta sull'A4, ma parte dei voli dovranno essere spostati verso Est. Limitazioni per la notte. Orio, Brusaporto e Seriate nella fascia con più gravi ricadute acustiche, Colognola no.

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4


/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
line-height:115%;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;}

Ci sarà certamente Orio tra i territori in fascia “c”, quelli con un maggior impatto acustico da parte dell’aeroporto. Rientreranno in quella fascia, forse, anche Seriate, dato che la zona del Cassinone è quasi costantemente interessata dagli aerei, e una porzione di territorio di Brusaporto. Non ci saranno invece il quartiere di Colognola e Azzano San Paolo. Sono le prime indiscrezioni che emergono sulla zonizzazione acustica, basata sulle curve isofoniche (per la prima volta) approvate all’unanimità nella giornata del 10 novembre dalla commissione aeroportuale.
L’approvazione riguarda una prima proposta di curve e zonizzazione, che dovrà essere varata in via definitiva il 22 novembre: Enac, Enav, Provincia, ministero dei Trasporti, Sacbo, Comitato utenti e Comuni di Bergamo, Orio, Grassobbio, Seriate, Azzano San Paolo, Brusaporto e Costa di Mezzate, hanno votato la proposta all’unanimità. Qualche perplessità è invece stata sollevata dai rappresentanti di Treviolo, o di Stezzano. Tutti i sindaci hanno però voluto sottolineare che “ci sono aspetti da approfondire”.
La pubblicazione della zonizzazione acustica interesserà da vicino i residenti e gli amministratori. In base alla fascia in cui ogni territorio viene inserito (a, b o c) vi saranno limiti allo sviluppo urbanistico e, come ha prospettato di recente l’avvocato Carlo Taormina ingaggiato dal Comitato aeroporto, potrebbero anche scattare rimborsi sugli investimenti immobiliari effettuati in fascia c, quella con le ricadute più gravi. Si parla addirittura di "case da ricomprare".
Le curve isofoniche e la zonizzazione sono state tracciate in base alla rotta di decollo che viene utilizzata da poco più di un anno a questa parte, ovvero da settembre 2009, ovvero la rotta che segue il tracciato autostradale verso Stezzano-Dalmine. Ma sono le stesse curve, una volta approvate, a definire dei limiti per i voli su determinate zone: e la proposta varata oggi dalla commissione prevede ad esempio, oltre che una limitazione notturni, anche una distribuzione verso Est di una certa percentuale di voli.

 

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gabriele

    con tutta la stima sempre avuta per Bgnews, non pensate che scrivere
    “Curve isofoniche, Colognola fuori dalla zona più rumorosa” nel titolo, e “Orio, Brusaporto e Seriate nella fascia con più gravi ricadute acustiche, Colognola no.”
    sia formalmente corretto ma un pò fuorviante?
    certo non è in zona B (attività agricole ed allevamenti di bestiame…) o zona C (è noto che il sedime dell’aeroporto non è a Colognola), ma la zona A e il marchio di diversità dal resto della città c’è, non basta?

  2. Scritto da eli

    @40. Anche se non lo volessi, uso l’udito, non do’ numeri.
    Mi basta il casino che inizia prima delle sette del mattino e finiscie spesso dopo le 23.
    Vuoi provare? Ti ospito una qualsiasi giornata a casa, poi vediamo se è necessario spremere le meningi…

  3. Scritto da gabriele

    bisogna specificare bene quale è la zona più rumorosa
    1_intorno aeroportuale: è il territorio circostante l’aeroporto, il cui
    stato dell’ambiente è influenzato dalle attività aeroportuali,
    corrispondente all’area in cui il descrittore […] assume valori superiori
    a 60 dB(A)
    2_caratterizzazione acustica nell’intorno aeroportuale
    zona A […] non può superare il valore di 65 dB(A)
    zona B […] non può superare il valore di 75 dB(A)
    zona C […] può superare il valore di 75 dB(A)

  4. Scritto da gabriele

    3_attività consentite nell’intorno aeroportuale
    zona A: non sono previste limitazioni
    zona B: attività agricole ed allavamenti di bestiame, attività industriali
    ed assimilate, attività commerciali, attvità di ufficio, terziario ed assimilate, previa adozione di adeguate misure di isolamento acustico
    zona C: esclusivamente le attività funzionalmente connesse con l’uso ed i servizi delle infrastrutture aeroportuali

  5. Scritto da gabriele

    dire “Curve isofoniche, Colognola fuori dalla zona più rumorosa”

    vuol dire che Colognola dovrebbe gioire perchè non è sulla pista (zona C) o non è destinata alla deportazione (zona B) per far spazio ad allevamneti di bestiame???

  6. Scritto da giovanni

    questa volta vete preso un granchio.
    ll titolo e il pezzo sono fuorvianti. Colognola rientra nell’intorno aeroportuale, sia pure in zona A. Unico quartiere di Bergamo, unica zona densamente abitata. In pratica se verranno approvate si sancirà che un rumore fino a 65db di media è accettabile.
    Io uso e voglio l’aeroporto che è un vantaggio per tutti.
    Ma perchè danni, svantaggi e disagi devono ricadere solo su pochi?
    Spalmiamo le rotte. Tanti avranno un po’ di rumore accettabile.

  7. Scritto da cittadino di Colognola

    @35
    continui a parlare per supponenza…
    Non devo far vedere a te la carta d’identità, ma già vedo con te è inutile discutere…
    Tanto non sono i nostri commenti né le sparate di Dino Nikpalj su L’Eco a determinare il futuro della Bergamasca.
    OK Addio

  8. Scritto da paci paciana-no-grazie

    supponenza , carta d’identità… il problema non è questo , è che non reggi il confronto dialettico
    comunque stamattina il primo aereo è partito alle 6.25…
    Buona giornata e arrisentirci

  9. Scritto da usiamo il cervello

    Basta guardare i dati pubblicati da SACBO sul suo sito per verificare che a Campagnola, Colognola, Orio, Seriate ecc. si superano abbondantemente i 60 decibel di media mensile. I picchi di rumore superano i 100 decibel (vedi GABIBBO)
    Per l’ Organizzazione Mondiale della Sanità l’esposizione al rumore superiore a 45 decibel provoca gravi danni alla salute (sono i limiti imposti dalla UE per le scuole) Ma ai i bergamaschi “fieri” interessano più i soldi di pochi che la salute di tutti

  10. Scritto da usaimo il cervello

    L’aeroporto di Montichiari sta chiudendo, anche se è l’unico aeroporto lombrado che non ha problematiceh ambientali, e ai bresciani importa niente. Non è un volano dell’economia o non hanno disoccupati?
    Paghiamo la cassa integrazione per Malpensa, gli slot vuoti di Alitalia a Linate, e Orio scoppia e dovranno pagare le “mitigazioni ambientali”
    E’ questo il “sistema aeroportuale” della Regione Lombardia.
    Complimenti

  11. Scritto da cfr. n.38

    60dB di media mensile di LVA.
    100dB di picco istantaneo.
    45 dB di LEQ.

    usiamo il cervello, leggiamo bene e non mischiamo le mele con le pere e le susine sennò il confronto non regge!

    se a Colognola si misura più di 60dB di LVA ogni mese significa che la zona tra i 60 e i 65 dB di LVA annuale (la zona A) è probabilmente quella + giusta!!! (@38: so che non lo discuti, ma il titolone un po’ sì)

    basta lamentarsi per tutto!!!
    usiamo davvero il cervello!!!!!

  12. Scritto da @29

    Io posso anche abitare a Colognola e pensarla diversamente da te.
    Capito?

  13. Scritto da paci paciana-no-grazie

    x CITTADINO DI COLOGNOLA:
    non ho detto che sei cretino, impara a leggere
    dalla tua risentita e stizzita risposta invece si evince che ho colto nel segno
    Ribadisco che il rumore di colognola non è una questione di opinione , è un dato oggettivo , quindi chi dice il contrario parla senza conoscere e quindi non è cittadino di colognola
    Poi per cosa mi quereleresti ?

  14. Scritto da paci paciana-no-grazie

    Eli : cittadino di colognola è di sicuro un dipendente sacbo preozzolato per dare voce a un’opinione contraria alla nostra che non esiste.
    uno di colognola per pur tramortito dal rumore non puo assolutamente dire certe cretinate

  15. Scritto da MOLAMIA

    Lor signori si preparino alla causa!!!!!
    NOI NON MOLLIAMO

  16. Scritto da kappero

    Chi dice che a Colognola passano pochi aerei mente sapendo di mentire. Oppure non abita lì. Punto

  17. Scritto da eli

    @29 pacì-paciana
    E’ vero. E’ uno che racconta storie e prende x il fondoschiena.

  18. Scritto da paci paciana-no-grazie

    se la notizia è vera mi viene solo da dire : ” ma sono scemi ?! ”

  19. Scritto da giobatta

    vabbè le curve isofoniche, ma già ora si controlla se gli aerei rispettano le rotte?. A Stezzano, ad esempio, a me sembra che gli aerei spesso “taglino” parecchio le curve, come ha evidenziato anche uno studio del consulente del comune. C’è qualcuno che può confermare questa mia impressione? Ed in caso positivo, quali provvedimenti vengono adottati?

  20. Scritto da paci paciana-no-grazie

    chi dice che a colognola non ci sono problemi per i sorvoli o parla senza avere la minima idea di cosa dice o è prezzolato dalla SACBO (probabile sia qualche dipendente che viene invitato a scrivere per virare l’opinione pubblica)
    ma ci siete anche solo passati ? stamattina dalle 6.45 alle 8 sarannno passati 15 aerei !!!

  21. Scritto da manipolazione

    se prendiamo come punto piu’ rumoroso mettersi seduti sulla pista ad un metro dai reattori sicuramente Colognola non è nella “zona più rumorosa”.

  22. Scritto da prof.acerbis

    si vede che il rumore di fondo della circonvallazione tampona quello degli aerei…. ah aha ha. Cognola fuori dlla zona? Che buffoni…

  23. Scritto da cittadino di Colognola

    @29
    ma chi ti credi di essere?
    per stabilire una cosa del genere?
    che? mi conosci?
    cosa ne sai?
    nulla. Allora muchela di sputar sentenze
    io querelo te,

  24. Scritto da cittadino di Colognola

    @29
    io sono attaccato alla realtà e cretino te lo tieni per te.

  25. Scritto da paci paciana-no-grazie

    queste sono le cose che fanno inca..are la gente, le prese in giro, si meritano tanti di quei casini … ma il paci paciana sempre pronto a solidarizzare con tutti e a mattere striscioni e scritte sui muri per tutto, per la povera gente di colognola niente ?! non è abbastanza proletaria colognola ?!

  26. Scritto da eli

    fa una sgradevole impressione leggere quelli contro il comitato di Colognola e gli abitanti.
    L’impressione di qualcuno che mente INTENZIONALMENTE. Chi ci vive, come la sottoscritta, non conta gli aerei, non so se sono 50 o cento, o cosa. Non ha il tempo, ma i decolli iniziano prima delle 7 e finiscono dopo le 23, d’estate anche alle 24. E non si sente più nulla. Anche a messa, se passa un’aereo ci si deve fermare…
    Ma con che faccia di tolla si scrivono certe menzogne?

  27. Scritto da quablock

    @10
    nella prima ipotesi, nel peggior dei casi, non tutti a Colognola sono contrari.

  28. Scritto da abitante di Colognola

    @10
    Io credo ai dati scientifici e non alle balle che vengono solo da ignoranza e pregiudizi.
    Il quartiere di Colognola è tra le zone meno inquinate di Bergamo.
    Poi se uno, per mistificare la realtà, dice che non sono dati veri, sono affari suoi… Ma questi sono i fatti. Comunque a Colognola NON passano 100 aerei al giorno.

  29. Scritto da paolo

    colognola: basta!

  30. Scritto da Fabregas

    @12
    AALLT!
    Le norme non sono ancora entrate in vigore.
    Verranno approvate in via definitiva il 22.
    Stai calmo…

  31. Scritto da hb

    @14
    Secondo te il punto più rumoroso non è la pista? nooo?
    Allora perché non fai richiesta di una nuova casa come da accordi e non vai ad abitare a Orio?

  32. Scritto da capire

    @14
    Allora: se le rotte vicino alla pista NON sono le più rumorose, allora non c’è necessita di tracciare nessuna curva isofonica!
    Seguo il tuo discorso, no?

  33. Scritto da block!!!

    Nell’articolo sia qui sia su L’Eco si parla di case da ricomprare, ma mai di sindaci da processare per concessioni edili abusive!!
    Questo è grave, perché vuol dire essere conniventi con l’illegalità

  34. Scritto da la redazione

    Il lettore che manda commenti a raffica è pregato di darsi un limite. Questo spazio non è un “uno contro tutti”. La sua tesi è chiara, ribattere continuamente sul medesimo tasto non serve a nessuno e non alimenta alcun confronto. Grazie

  35. Scritto da cittadino di Colognola

    @eli
    il bue dà del cornuto all’asino

  36. Scritto da cittadino di Colognola

    Non c’è tutto ‘sto rumore. E’ vero.

  37. Scritto da eli

    @26 e 27. Certo, se si mette a fianco di un cantiere stradale forse trova più rumore. Al peggio non c’è limite.
    Se lei si intende di animali, prego faccia pure. Io parlo da persona e tra persone. Se vuole insultare, si sfoghi altrove.
    Dieci anni fa il rumore non era neanche un terzo di quello attuale. Se lei è “cittadino di Colognola” dovrebbe averlo visto e ascoltato.

  38. Scritto da una colognolese

    Forse voi di bgnews non avete capito bene: è impossibile che Colognola sia fuori dall’area più rumorosa e ci sia invece Seriate. Almeno, spero che abbiate capito male.

  39. Scritto da e

    Vero, 1.
    E vero anche che Taormina,
    alla faccia dei gufi di metallo,
    serve anche solo facendo una conferenza

  40. Scritto da gabriele

    intorno aeroportuale:
    è il territorio circostante l’aeroporto, il cui stato dell’ambiente è influenzato dalle attività aeroportuali, corrispondente all’area in cui il livello del rumore aeroprtuale assume valori superiori (

  41. Scritto da Raff

    Colognola fuori dalla zona più rumorosa?E’ uno scandalo.Sembra che gli aerei ti partono da dentro casa

  42. Scritto da greggio al Serio

    @1
    ma perché voi di colognola non volete accettare la realtà?

  43. Scritto da Gandalf

    A Colognola passano solo qualche manciata di voli al giorno.
    Io ci abito e ci vivo benissimo.
    Mi vergogno, invece, di voi e di quel comitato.
    Tanto rumore fate voi, ma qui non è mai morto nessuno.

  44. Scritto da ZORRO

    E’ vero che colognola fa tanto rumore per nulla.
    Il comitato esisteva almeno dal 1990 se non da prima. E Orio non aveva in previsione lo sviluppo di adesso.
    Aveva ragione Pignatelli della S.E.A. nel 1992. La vostra è solo una posizione pregiudiziale. Io oserei dire addirittura: ideologica.

  45. Scritto da elastico

    A Colognola non passano 100 aerei al giorno. Chi dice di aver contato i voli vuole solo bleffare. Sopra colognola passano solo tutti i voli che son destinati alla fascia occidentale dell’Europa e non so se al giorno i voli complessivi di Orio arrivino a 100… Dovete smetterla di sparare menzogne. La gente non è mica fessa. Cosa credete? Imparate a essere onesti. Non è che frequentando avvocati e mentendo si vincono le cause. Così si rischia solo di finire dentro.

  46. Scritto da abitante di colognola

    balle gli aerei volano ancora sul quartiere sulla linea delle scuole elementari del ‘ asilo e dei giardini pubblici di via costantina