BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Toro scorna l’AlbinoLeffe

Un gol di Bianchi decide la partita: il Torino sale così a quota 20 punti mentre l'AlbinoLeffe resta fermo a 12 nei bassifondi della graduatoria.

Più informazioni su

Dopo lo scialbo 0-0 di Grosseto, il Torino di Lerda riesce a strappare i tre punti contro l’AlbinoLeffe. Decide un gol di Rolando Bianchi nei minuti di recupero del primo tempo. Partita non bella e con poche occasioni all’Olimpico, con l’AlbinoLeffe che getta un tempo con un assetto troppo difensivista per impensierire il Toro mentre alla fine non basta l’inserimento di qualche altro giocatore offensivo per ribaltare un punteggio che nell’arco dei 90′ può considerarsi giusto. Il Torino sale così a quota 20 punti mentre l’AlbinoLeffe resta fermo a 15 nei bassifondi della graduatoria.
Nel primo tempo, gol a parte, non accade praticamente nulla all’Olimpico, con i pochi tifosi granata che fischiano la squadra di Lerda che non riesce mai a sfondare contro un AlbinoLeffe ordinato e arroccato a difesa della porta di Tomasig. Il tecnico del Torino inverte più volte i due esterni, Lazarevic e Scaglia, ma conclude poco. L’unico a farsi vedere è il capitano Rolando Bianchi, con un paio di conclusioni dal limite che però non trovano mai la porta. Al 18′ la prima vera palla gol per il Toro con il tiro di Lazarevic che Tomasig non trattiene, si avventa Sgrigna, ma il trequartista non trova la deviazione sotto porta. Quando tutto sembrava rimandato alla ripresa, ecco la rete di Bianchi: cross da sinistra di Scaglia, difesa bergamasca ferma e Bianchi che incrocia di testa lasciando di sasso Tomasig.
Nella ripresa, Mondonico inserisce un altra punta, Momentè, e avanza gli esterni Foglio e Zenoni, ma è il Torino a rendersi maggiormente pericoloso con gli spunti di Bianchi e la velocità di Garofalo e Scaglia. Al 19′ il Toro ha la clamorosa palla del 2-0 con D’Ambrosio, che si ritrova tutto solo in area su una palla di Sgrigna, stoppa di petto, colpisce in mezza rovesciata ma il tiro è centrale. La squadra di Lerda prosegue con le sue conclusioni fino agli ultimi dieci minuti quando l’AlbinoLeffe prova a farsi vedere dalle parti di Bassi. Un cross insidioso di Salvi e un tiro di Previtali sono gli unici brividi. Prima del fischio finale c’è ancora tempo per due ripartenze dei granata che sfiorano il gol Belinghieri e Bianchi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.