BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il gol del signor Bonaventura tarpa le ali ai canarini fotogallery

Un gol allo scadere di primo tempo di Bonaventura manda i nerazzurri in vantaggio all'intervallo. Nella ripresa Tiribocchi fallisce un rigore.

Più informazioni su

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Un gol di Bonaventura allo scadere del primo tempo regala i tre punti all’Atalanta che le consentono di continuare la rincorsa alla capolista Novara.
Primo tempo in cui l’Atalanta inizia con il freno a mano tirato e fino alla mezz’ora è il Modena ad andare vicino al vantaggio con un bel colpo di testa di Tamburini al 5’. I nerazzurri faticano a trovare spazio e negli ultimi 30 metri sono imprecisi nei tocchi di prima. Nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione i bergamaschi iniziano a pigiare sull’acceleratore ed iniziano ad arrivare le occasioni con Tiribocchi (messo davanti al portiere da un tocco soffice di Bonaventura in piena area spreca calciando alto) e Ardemagni, bravo a trovare la porta con un destro potente da posizione defilata. E’ il preambolo della rete che arriva al secondo e ultimo minuto di recupero: angolo dalla sinistra, sale in cielo Troest, palla verso Alfonso che non trattiene e da due passi Bonaventura fa secco il Modena. Nella ripresa con i canarini sbilanciati, ma in grado solo di impensierire Consigli con un diagonale di Gilioli ed un colpo di testa allo scadere ancora di Tamburini, i nerazzurri hanno almeno tre occasione nitide per raddoppiare. Un raddoppio che non vuole arrivare. Al  16’ Tiribocchi (brutta gara la sua) calcia alto un rigore procurato da Ardemagni; al 36’ la testa di Ruopolo colpisce solamente il palo da buona posizione e pochi secondi dopo è Troest a sparacchiare alto dal dischetto del rigore. Negli ultimi minuti c’è il forcing del Modena che però si conclude con un nulla di fatto e
Colantuono si prende la terza vittoria consecutiva in campionato, la quarta di fila tra le mura amiche del Comunale.

ATALANTA-MODENA 1-0
RETE: 47’pt Bonaventura.
ATALANTA (4-3-1-2): Consigli; Raimondi, Manfredini, Troest, Bellini; Barreto, Carmona, Padoin; Bonaventura (24’st Basha); Ardemagni (28’st Ruopolo), Tiribocchi (45’st Doni). All. Colantuono.
MODENA (4-3-2-1): Guardalben; Gozzi, Diagouraga, Perna, Tamburini; Luisi (28’st Velardi), Signori, Giampà (11’st Gilioli); Bellucci, Mazzarani (31’st Pasquato); Cani. All. Bergodi.
NOTE: ammoniti Diagouraga, Luisi, Carmona, Tiribocchi. Rigore sbagliato da Tiribocchi al 16’st.

SECONDO TEMPO
49′: è finita, Colantuono esulta e l’Atalanta si prende altri tre punti. Atalanta-Modena 1-0.
48′: Ruopolo si mangia l’impossibile davanti al portiere, il suo pallonetto finisce sopra la porta di Alfonso. Incredibile.
45′: ultimo cambio del match, dentro Doni, fuori un pessimo Tiribocchi.
43′: ancora Tamburini vicinissimo al gol, il suo colpo di testa sfiora il paloo destro di Consigli. Modena vicinissimo al pareggio.
42′: è tornato Manfredini in mezzo alla difesa e si sente. Suo l’intervento provvidenziale che evita un gol fatto all’attacco del Modena.
40′: ammonizione stupidissima per Tiribocchi per aver allontanato la palla a gioco fermo.
37′: Atalanta tambureggiante e i pericoli per il Modena arrivano sempre da sinistra. Ora è Bellini a fare il diavolo a quattro e a servire Troest che da buona posizione spara alta. Ottima comunque la prova per il centrale.
36′: palo clamoroso di Ruopolo. Azione sulla destra di Padoin, cross in mezzo a l’ex AlbinoLeffe colpisce il legno a portiere battuto.
33′: fallo ingenuo di Basha che regala una punizione agli ospiti dai venti metri.
32′: l’Atalanta ora ha spazio per giocare in contropiede con i canarini sbilanciati in avanti.
31′: ultimo cambio per il Modena, dentro Pasquato per Mazzarani.
28′: secondo anche per Colantuono, fuori Ardemagni, dentro Ruopolo.
28′: secondo cambio per Bergodi, scende in campo Velardi, abbandona Luisi.
24′: primi cambi per Colantuono, esce Bonaventura, entra Basha.
21′: si sono moltiplicati anche i tackle in mezzo al campo. Il Modena non molla ma l’Atalanta continua a spingere alla ricerca del raddoppio.
20′: partita molto più godibile con continue fiammate.
18′: ammonito Carmona.
17′: Ardemagni finalmente inarrestabile, altra azione sulla sinistra e punizione guadagnata. Calcio d’angolo corto per la Dea.
16′: rigoraccio di Tiribocchi che spara in curva Nord. Partita che rimane aperta.
15′: azione personale di Ardemagni che si guadagna un rigore per fallo di Diagouraga. Sul dischetto Tiribocchi.
13′: diagonale di Gilioli che scalda i guanti a Consigli. Buona occasione per il Modena.
11′: primo cambio del match, dentro Gilioli, fuori Giampà
10′: gli ospiti ora giocano con la difesa altissima.
6′: sembra che il Modena conceda più spazi dietro nel tentativo di andare a pareggiare la partita.
2′: azione personale sulla sinistra di Bonaventura che guadagna il primo angolo della ripresa.
1′: nessun cambio all’intervallo per Colantuono e Bergodi.
1′: ripartiti!

PRIMO TEMPO
47′: finisce il primo tempo, Atalanta in vantaggio grazie al gol di Bonaventura.
47′: gooooooooooooooooooooollllllllllllllllll, Bonaventuurrrrrrrrrrrrrrrraaaaaaaa!!! Facile occasione per il talento che sottoporta raccoglie una corta respinta di Alfonso su colpo di testa di Troest.

45′: saranno due i minuti di recupero.
44′: Atalanta decisamente più convincente nell’ultimo quarto d’ora che però non è in grado di trovare la stoccata vincente.
43′: altra conclusione di Raimondi, stavolta finisce lontanissima dai pali, che raccoglie di sinistro una corta respinta della difesa dei canarini.
39′: azione avvolgente dell’Atalanta che si conclude con una bordata dal lato destro di Raimondi imprecisa.
36′: punizione guadagnata con mestiere da Tiribocchi al limite dell’area, leggermente decentrata sulla destra.
34′: bella capocciata di Raimondi in torsione su punizione di Barreto che sfiora il palo sinistro del Modena.
32′: ammonito Luisi.
31′: palla deliziosa di Bonaventura per Tiribocchi che brucia l’avversario e di prima intenzione spara in porta ma la palla sibila sopra la traversa di Alfonso. Nerazzurri vicinissimi al gol.
28′: tiraccio di Bellucci che finisce in curva Nord.
26′: bomba di Ardemagni innescata da Bonaventura, in zona defilata. Il portiere si salva in angolo.
24′: bella combinazione Tiribocchi-Ardemagni con l’occasione fallita – in fuorigioco – dell’attaccante ex Cittadella.
22′: Troest per il momento insuperabile anche nelle palle a terra.
20′: ammonito per fallo di mano Diagouraga.
18′: prima occasione per i padroni di casa, tiro debole di Bonaventura dai 20 metri parato senza problemi da Alfonso.
15′: più Modena che Atalanta in questo avvio di partita. Molti dei nerazzurri non sembrano ancora essere entrati in gara, su tutti Barreto.
12′: Bellucci cerca la sforbiciata da un cross dalla destra ma cicca malamente il pallone.
9′: Troest è insuperabile sulle palle alte con gli avversari cercano di servire, dalla difesa, Cani.
7′: bergamaschi meno pimpanti del solito in questo inizio partita.
5′: Tamburini trova il pallone da calcio angolo e la sua testata sfiora la traversa dei nerazzurri. Primo pericolo per l’Atalanta.
5′: primo angolo del match per il Modena.
4′: prime fase di studio con le squadre molto corte a centrocampo. Non c’è spazio per sviluppare il gioco a terra.
2′: Raimondi a terra dopo un colpo fortuito ricevuto alla testa.
1′: partiti!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.