BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cattaneo: “Più opportuno aumentare le tariffe che tagliare i servizi”

L'assessore regionale ai Trasporti commenta i tagli previsti dalla manovra economica al trasporto pubblico locale. «Stiamo lavorando affinchè siano significativamente di meno»

Più informazioni su

Trasporto pubblico locale al centro del dibattito in Consiglio regionale. Nella giornata di martedì 9 novembre i tagli previsti dalla manovra economica del governo sono stati affrontati sia nella discussione in Aula che dalla giunta che ha presentato il bilancio 2011. «Stiamo lavorando affinchè i tagli al trasporto pubblico in Lombardia non restino quelli contenuti nella proposta di bilancio, cioè 247 milioni, ma siano significativamente di meno». Lo ha garantito l’assessore regionale alla Mobilità e Infrastrutture, Raffaele Cattaneo, parlando delle ripercussioni sul bilancio di previsione 2011 dei tagli decisi dal governo con la manovra dello scorso luglio. L’assessore ai Trasporti ha chiarito, in particolare, che l’obiettivo a cui tende la Giunta é di «arrivare a non più di cento milioni di tagli perché questa é la cifra che può essere sostenuta dal sistema con impatti non critici».
Per quanto riguarda l’aumento delle tariffe, Cattaneo ha precisato che «se l’incremento avverrà sarà sulla base delle risorse che avremo a disposizione dal primo gennaio». Secondo l’assessore, comunque, tra l’aumentare le tariffe e il tagliare i servizi, «la leva da muovere é la prima. Credo sia più opportuno – ha concluso – evitare l’impatto sulle corse di treni e autobus. Se sarà necessario, faremo una manovra sulle tariffe che sarà compensata dall’integrazione tariffaria, da agevolazioni per famiglie e utenti abituali che fanno gli abbonamenti».
Un’ipotesa, quella dell’aumento delle tariffe, che il Partito democratico contrasta. «Sarebbe ingiusto – commenta il consigliere regionale Stefano Tosi -. C’è un patto con i pendolari: no all’aumento delle tariffe senza un vero miglioramento dei servizi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    a jack, se ti riferisci a Cattaneo come appartenente alla lega, ti sbagli di grosso, corrente pdl sostenuto e votato nelle precedenti elezioni dai suoi fans ciellini della zona del varesotto, se cattaneo era lega formigoni se lo mangiava, è il suo fedele collaboratore,

  2. Scritto da luciano015

    Pensavo che aumentare i prezzi e per non tagliare le spese fosse uno slogan di Rifondazione Comunista.

  3. Scritto da Barein

    Ma questo da dove viene ?
    Lo avete eletto voi ?

  4. Scritto da jack

    Scusi Luca,mi sono sbagliato è un vero xxxx del varesotto,ed ha un curriculum politico che fa invidia a un bambino delle elementari,aveva ragione lei.La lega sta zitta e noi ne paghiamo il prezzo sotto tutti i punti di vista.Penso che finiremo malissimo.

  5. Scritto da Andrea

    Ovvio…. aumentiamo luce, gas, petrolio, biglietti. facciamo chiudere le fabbriche/imprese in nome della delocalizzazione. Bella politica questa. la politica del fare. del non mettere le mani nelle tasche dei contribuenti. complimenti!!! e comunque mi viene spontanea una domanda sui trasporti… Il Ministro Brambilla ha speso 157mila euro in viaggi invece dei 27mila preventivati perche’ si sposta in elicottero e non in auto come gli altri… a lei niente tagli????

  6. Scritto da Luca

    A @7 da luca, non si deve scusare, è un comune giochetto che fanno i nostro politici quotidiani, in parecchi hanno più di una trssera in tasca e usano quella più propizia al momento, manifestano di essere in una lista perchè sanno di avere molti elettori, una volta arrivati al potere “saltano” sull’altra sponda. Concordo con Lei che così faremo una brutta fine.

  7. Scritto da cuìn

    la frase vera: più opportuno aumentare le tariffe che tagliare i servizi che fanno schifo.

  8. Scritto da jack

    Ma abbiamo veramente mandato a governare nostro malgrado una vera ammucchiata di co…oni,ma questo che è della lega, mi sembra veramente un incompetente,dopo un’uscita come questa va messo dietro la lavagna con le orecchie da asino ma lunghe però.Vorrebbe aumentare le tariffe,ma fate pagare i biglietti e gli abbonamenti con controlli seri ed eliminate con uno studio serio le corse inutili di mezzi pubblici incapaci.

  9. Scritto da andrea

    Meglio tagliare le spese superflue ad esempio le auto blu, meglio convenzionare qualche clinica privata in meno che aumentare le tariffe del trasporto pubblico locale.