BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il ministro Prestigiacomo in visita all’I.Lab Italcementi fotogallery

Carlo Pesenti, amministratore delegato dell???azienda bergamasca ha guidato il ministro in un breve tour nell???avveniristico cantiere che vedr?? nascere un polo di ricerca all???avanguardia.

Il ministro Stefania Prestigiacomo si è recata in visita al cantiere dell’i.lab di Italcementi, al Kilometro Rosso. Carlo Pesenti, amministratore delegato dell’azienda bergamasca ha guidato il ministro in un breve tour nell’avveniristico cantiere che vedrà nascere un polo di ricerca all’avanguardia.
i.lab è il nuovo Centro di Ricerca e Innovazione di Italcementi, progettato dall’architetto americano Richard Meier. L’edificio si sviluppa su uno spazio di 11.000 metri quadrati – di cui 7.500 adibiti esclusivamente alla ricerca – ed è stato ideato per rispondere ai requisiti, anche i più stringenti, in materia di risparmio energetico e di qualità innovativa della progettazione. La struttura sarà in grado di ottenere un risparmio di energia fino al 60% rispetto al riferimento della normativa in vigore, grazie sia a modalità di costruzione e materiali sia all’utilizzo di fonti rinnovabili.
L’edificio è stato progettato e realizzato nel rispetto del LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), la più importante e rigorosa certificazione al mondo in materia energetica e ambientale.
Al completamento dei lavori, previsto entro la fine del 2011, nella struttura si trasferiranno oltre un centinaio di ricercatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.