BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Area Pigna, giusto tenere la vocazione industriale”

Dichiarazione di Manuel Bonzi per il gruppo consigliare di Gente In Comune in merito alla ???tavola rotonda??? con firma del nuovo protocollo.

Dichiarazione di Manuel Bonzi per il gruppo consigliare di Gente In Comune di Alzano Lombardo in merito alla “tavola rotonda” con firma del nuovo protocollo tenutosi ad Alzano Lombardo.

Il gruppo consigliare non può che vedere positivamente che una parte del comparto Pigna sia destinato ad uso industriale piuttosto che commerciale, come precedentemente deciso, attraverso l’insediamento della FASE da parte della Leonardo SPA. Si va nella giusta direzione di investire ancora nel settore industriale e non solo commerciale, vera anima della nostra valle e fonte di ricchezza della nostra provincia. In questo senso ringraziamo gli imprenditori della Leonardo Spa e Pigna Spa che hanno voluto mantenere l’insediamento produttivo ad Alzano.
Nel piano presentato abbiamo chiesto che l’area denominata a favore di attrezzature scolastiche si possa chiamare al più presto Liceo Scientifico Amaldi, sollecitando il nostro sindaco, assessore all’ edilizia scolastica della provincia, a portare a termine il progetto. In questo insediamento sarà necessario verificare la destinazione dell’ attuale Liceo utilizzato come area di scambio con la Leonardo per un insediamento residenziale. L’operazione citata porterà nelle casse del comune 2 milioni di euro in meno di liquidità ( prezzo pagato per il mancato insediamento commerciale, che però porterà maggiore occupazione e permetterà di non creare concorrenza con il settore commerciale ed esercente già presente nei nostri centri storici). A fronte di questo sarà nostra premura verificare che le risorse siano utilizzate per adeguare i servizi del Comune in base ai nuovi insediamenti produttivi e residenziali.
Il pensiero più importante va ai lavoratori che non sono ancora rientrati al lavoro in Pigna, chiarendo che debbano rientrare definitivamente in azienda. Inoltre ci siamo preoccupati di chiarire che i 500 mila euro a disposizione dei casse integrati di Alzano Lombardo, che derivano anche da un contributo della Leonardo, non siano parte dei 2 milioni di euro in meno, ricevendo garanzia che non lo sono.
Notiamo infine come il metodo del confronto sollecitato spesso dall’attuale minoranza porti sempre e comunque a trovare soluzioni che possano essere migliori per tutti.
Come amministratori, seppur di minoranza, sappiamo che parte ora la sfida, alla quale siamo pronti, che deve “legare” l’ Area Pigna al resto del paese senza creare francobolli avulsi dal resto della crescita del Comune ma sfruttandola come potenziale crescita per tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Le solite mosse della sinistra ipocrita che prima si ritira difronte alla necessità di mantenere sul territorio l’area produttiva Pigna e che ora si prende i meriti del faticosissimo lavoro portato avanti con successo dall’Amminictrazione di centro destra!

  2. Scritto da luigi

    In riferimento alla felice conclusione dell’iter di riconversione dell’area Pigna desidero precisare quanto segue:
    complimenti al lavoro del sindaco Anelli e dell’assessore bertocchi che hanno seguito piu’ direttamente l’operazione nel suo evolversi.
    Non dimentichiamo pero’ che e’ un successo dell’intera maggioranza lega-pdl che governa all’unisono la citta’ di Alzano.
    Che il consigliere Bonzi a nome della minoranza ora addirittura pensi di appropriarsi dei meriti,fa’ parte del gioco.

  3. Scritto da angela

    Caro Bonzi hai proprio una bella faccia tosta.
    Ti sei gia’ dimenticato che tu e la tua truppa sinistrorsa avete abbandonato il consiglio comunale in fase di approvazione del PGT mettendo a repentaglio tutta la soluzione approvata ieri ed in barba ai posti di lavoro?
    Per motivi prettamente politici non avete esitato ad abbandonare l’aula facendo rischiare i posti di lavoro proprio a quella gente che dovreste per storia difendere.
    Ora pensate di cavarvela appoggiando il lavoro fatto da altri!

  4. Scritto da Rota

    RIMANGO ESTEREFATTO NEL LEGGERE LE DICHIARAZIONI DEL CONSIGLIERE DI MINORANZA. IL PLAUSO VA ALLA MAGGIORANZA, AL SINDACO ANELLI E ALL’ ASSESSORE BERTOCCHI CHE HANNO LAVORATO CON PASSIONE E DETERMINAZIONE PER RAGGIUNGERE QUESTO OTTIMO RISULTATO !……..NOTO CHE LA ” SCUOLA DELLE FRATTOCCHIE ” NON HA ANCORA CHIUSO I BATTENTI !!!!!!!!!!!!!

  5. Scritto da TEX

    Bonzi ma lei si vuole APPROPRIARE di una cosa non sua, si deve ringraziare oltre che il Sindaco ANELLI il bravo assessore BERTOCCHI. Le chiacchiere del sig. Bonzi sono di troppo.