BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fini: “Berlusconi si dimetta Noi pronti a uscire dal governo”

Oltre il Pdl e oltre Berlusconi. Con il Popolo delle Libert?? che ?? ormai una pagina chiusa. Questo il messaggio lanciato dal leader di Futuro e Libert?? Gianfranco Fini.

Più informazioni su

Tratto da Corriere.it

Oltre il Pdl e oltre Berlusconi. Con il Popolo delle Libertà che è ormai una pagina chiusa. Questo il messaggio lanciato dal leader di Futuro e Libertà Gianfranco Fini nell’atteso discorso di Bastia Umbra. Fini ha poi chiarito: è possibile un nuovo patto di legislatura ma solo con una nuova agenda politica. Ma prima il premier deve dimettersi e aprire la crisi. Se non si dimetterà Fli è pronta ad uscire dal governo.

IL PRELUDIO – Con una lettura da parte di Luca Barbareschi attore e parlamentare di Fli del suo manifesto dei valori, si era aperto il discorso che concludeva la convention del nuovo movimento di centrodestra. Che poco prima aveva accolto la promessa dei due ministri di Fli Ronchi e Urso che annunciavano di rimettere il loro mandato nelle mani di Fini. «Insieme agli amici Antonio Bonfiglio e Roberto Menia con cui abbiamo condiviso impegno nel governo che voi ci avete concesso e nelle vostre mani e in quelle di Gianfranco Fini, rimettiamo il nostro incarico di governo. A noi non interessano le poltrone ma la missione per il cambiamento dell’Italia» aveva detto il viceministro Adolfo Urso, annunciando di rimettere l’incarico insieme ai tre sottosegretari nelle mani del suo leader.

L’IDENTITA’ DEL NUOVO PARTITO – «Gli uomini passano e le idee restano» ha detto esordendo nel suo discorso Fini. «Altro che rancore personale. La nostra sfida nasce da una coraggiosa assunzione di responsabilità». Di frase in frase Fini non cita il premier Silvio Berlusconi ma di fatto cita punto per punto le critiche piovute su Fli dal leader Pdl, e le smonta rivendicando l’azione di chi «non vi chiederà mai di cantare per fortuna che Fini c’è». «In Italia c’era la nostalgia di una politica diversa, pulita, fatta nel nome di valori e di ideali. Grazie a chi ha consentito questo piccolo, grande miracolo» ha aggiunto il presidente della Camera, che ha citato dei versi di Antoine de Saint Exupery, l’autore del «Piccolo Principe». «C’era chi con una certa presunzione ci aveva frettolosamente liquidato come quattro gatti, come se la nostra avventura non avesse senso politico. Da Mirabello a oggi ci ritroviamo in questa splendida cornice con una manifestazione che ha pochi precedenti e siamo non solo politicamente determinanti per le sorti del governo, ma determinanti per la sorte della nostra Patria» ha spiegato ancora il presidente della Camera.
«Fli non sarà certo An in piccolo, ma non sarà nemmeno una sorta di zattera della medusa pronta a accogliere naufraghi di ogni stagione. Porte aperte a tutti esclusi affaristi e carrieristi» ha proseguito Fini.
«Che dolore leggere quella notizia che ha fatto il giro del mondo» sul crollo della domus dei gladiatori a Pompei. Sono cose, sottolinea il presidente della Camera, che danno un’immagine del paese «che certamente non è quella che gli italiani meritano» ha aggiunto il leader di Fli.

ATTACCO AL PDL – Poi il leader di Fli ha tirato una stoccata a Pdl e Lega cominciando dai temi di immigrazione e famiglia. «Non c’è in nessuna parte dell’Europa, e lo dico a ragion veduta – dice Fini dal palco della convention di Fli – un movimento politico come il Pdl che sui diritti civili è così arretrato culturalmente a rimorchio, anche qui, della peggior cultura leghista» ha sottolineato Fini. «Nel nostro manifesto dei valori – ha spiegato Fini – c’è il rispetto per la persona umana con la tutela dei diritti civili di ogni persona umana: senza alcuna distinzione e senza alcuna discriminazione. Rispettare la persona non vuol dire distinguere tra bianchi e neri, tra cristiani, musulmani ed ebrei, tra eterosessuali ed omosessuali, tra cittadini italiani e stranieri. La persona è al centro di qualsiasi cultura politica che voglia creare i presupposti per l’armonia. E la legalità è la condizione essenziale per la liberta».

PDL PAGINA CHIUSA – «Noi non siamo contro Berlusconi, ma siamo oltre il Pdl e oltre Berlusconi, il nostro progetto va oltre. Il Pdl e Berlusconi sono una pagina chiusa. Quella pagina si è chiusa o si sta chiudendo perchè non è stata capace di incarnare desideri e progetti. La grande rivoluzione liberale non si è mai realizzata se non in minima parte» ha detto ancora Fini.
«L’Italia non è il Paese dei balocchi che dipinge Berlusconi» ha chiosato Fini. «Questo governo – ha aggiunto il leder di Fli – non ha il polso del Paese. Non sa quali sono le ansie e i timori degli italiani. Il governo sta galleggiando: tampona le emergenze, ma non ha la rotta. Non ha un progetto per costruire l’Italia di domani. È un governo che vive alla giornata. Il governo non ha preso coscienza che ci sono 4-5 questioni da affrontare, priorità nell’agenda degli italiani, altro che il ddl intercettazioni. Si devono mettere in campo politiche di ripresa. Non si può liquidare tutto parlando di assurde congiure o che c’è il governo del fare. Mi sembra che a volte questo governo del fare sia il governo del fare finta che tutto vada bene senza tenere conto dei problemi della società». «C’è – spiega – la necessità di un’altra politica, di superare la fase o si sta di qua o di là. Non è possibile che ogni volta che si parli di cercare momenti condivisi il tutto viene bollato come sinonimo del peggiore inciucio o di truffa agli elettori. Il bipolarismo – ha aggiunto il presidente della Camera – è un valore, ma finita la campagna elettorale l’altra coalizione non può rimanere il nemico da combattere con un eccesso propaganda e deficit politica».

QUESTIONE ECONOMICA – «A Tremonti contestiamo la politica dei tagli lineari», ha poi detto Fini che ritiene quella scelta «la migliore modalità per non scegliere dove tagliare e dove invece investire». Fini ha riconosciuto comunque «merito» al ministro dell’Economia «per la politica di contenimento della spesa». Tuttavia per Fini «Il ceto medio si sta impoverendo e fa fatica ada arrivare a fine mese. C’è un conflitto generazionale che sta avanzando. Tanti ragazzi hanno capito che quando la loro famiglia non sarà più in condizione per loro ci sarà un grave problema. Questo conflitto è allarmante» ha detto ancora Fini.

QUESTIONE MORALE – C’è una sorta di decadimento morale. Sono temi scivolosi, credo che il moralismo sia una delle peggiori attitudini di tanti sepolcri imbiancati, pronti a far la predica e mai a guardare dentro di sè…» ha aggiunto Fini facendo riferimento, senza citarlo, al caso Ruby. «Credo che questo decadimento sia la conseguenza della perdita di decoro e rigore di quelli che sono i comportamenti di chi è chiamato a essere di esempio, perchè se si è personaggi pubblici si è obbligati a essere d’esempio».

NUOVO PATTO DI LEGISLATURA – « «Il patto di legislatura è possibile solo se c’è una nuova agenda politica e un patto di governo da qui al 2013» ha precisato poi Fini. «Il patto, non si offfenda Berlusconi, non può essere un compitino in cinque punti che gli scolaretti in Parlamento devono approvare a pena di lesa maestà» ha sottolineato il leader di Fli. «Nell’agenda servono anche 2 -3 riforme per l’ammodernamento del nostro sistema istituzionale» ha poi aggiunto il presidente della Camera. «Prima di tutto va cancellata una legge elettorale che è solo una vergogna» ha spiegato ancora Fini.

DIMISSIONI DEL PREMIER – «Berlusconi deve rassegnare le dimissioni e aprire la crisi di governo. Se non si dimette noi andremo fuori dal governo» ha quindi chiarito Fini. «Se non ci sarà un colpo d’ala da parte di Berlusconi e darà ascolto ai cattivi consiglieri, è evidente che Ronchi, Urso, Menia e Bonfiglio non rimarranno un minuto in più nel governo. Il problema per noi non è il gioco del cerino o chi stacca la spina, perchè è chiaro che se continuiamo con le furbizie e i tatticismi la spina la staccheranno gli italiani che sono stanchi di un governo che non governa» ha concluso Fini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bergamasco

    per vittorio:una persona onesta non dovrebbe mai infrangere le leggi,ne una,ne 100,purtroppo in italia non è cosi,e purtroppo in politica si vede molta gente che sa fare tutto,ma in verità oltre al politico,non ha fatto nient’altro.fini è stato eletto assieme a berlusconi,e ottenuto il seggio,lo scredita,sarebbe coerenza questa?oltretutto non vedo nessun leader che è forte in un partito,a parte berlusconi ovviamente,non vedo altre alternative migliori per ora…

  2. Scritto da corti-novis

    avanti o popolo alla riscossa ..bandiera rossa vincerà.. senza Fini

  3. Scritto da Vittorio

    Quoto Cortinovis . e dico che e’ ora di esporre le bandiere della Pace e le bandiere DEL PD ai balconi VIVA LA SINISTRA VIVA’ LA LIBERTA VIVA LA DEMOCRAZIA..
    ABBASSO I DITTATORI , FINI-BERLUSCA E BOSSI.

  4. Scritto da Vittorio

    oggi 08.11.2010 finisce di fatto l’era del Berlusca dittatore/usurpatore/satrapo.
    Scendiamo nelle strade a festeggiare e a innalzare le bandiere del PD.
    VIVA IL PD.VIVA BERSANI.VIVA LA SINISTRA.
    ABBASSO IL PDL

  5. Scritto da Vittorio

    Questa mattina mi son svegliato o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao,questa mattina mi son svegliato e non ho trovato il Berluscooooon !!!

  6. Scritto da silvia

    ma questi hanno finito di giocare? se fossero dei lavoratori sarebbero licenziati da tempo, perchè in politica possono fare quello che vogliono? e questi dovrebbero rappresentarci? e tutti a criticare…. ma chi li ha votati ha meno responsabilità? un governo tecnico a vita e gli altri tutti a LAVORARE!

  7. Scritto da Vittorio

    Berlusconi ostenta potere e ricchezza attraverso la pervicace esibizione di espressioni e atti di cattivo gusto e maleducazione che incardina e legittima con un potere senza controllo e senza pudore, insofferente al dissenso e agli organi istituzionali di garanzia.

  8. Scritto da Gennaro

    @23 Pippo -Fini di avere il tuo voto se ne frega . @25 Barba- Mi sa che raus voi . Forse non hai ancora capito ?

  9. Scritto da Vittorio

    El Berluscun el Berluscun al mangia minga el panetun …….

  10. Scritto da pippo

    per quelli come FINI e tutti i pochi COMUNISTI come lui che sono ancora rimasti….non illudetevi…. non tornerete più a governare questo paese…siamo stanchi di voi e delle vostre str…….
    andate nel terzo mondo, là forse vi accolgono ancora…..

  11. Scritto da sepp

    alleanze in movimento?
    ieri Fini ha legato il suo destino all´UDC anche per scongiurare una sua sostituzione nella maggioranza da parte dei centristi. Questa ipotesi, vagliata da contatti lega-udc, significherebbe la morte di futuro e libertà.
    Se fini convince l´udc, Berlusconi verrebbe messo ad esaurimento. E la lega? Non mi sembra casuale che Bersani abbia chiesto ieri di smorzare certi toni populisti. Il federalismo arriverebbe da lì: Bersani+Bossi, che coi sudisti di fli/udc certo non va.

  12. Scritto da JJ

    non ho votato per questo parlamento, quindo sono imparziale, ma sono disgustato da gente come fini che è stata eletta in un partito in cui il 70% o più dei voti sono dell’ ex forza italia. come si può definire se non scippatore una persona così? berlusconi dovrebbe dimettersi per molte ragioni, ma fini prima di lui e si dovrebbe andare alle urne e non provare a fare il solito golpe istituzionale . si rispetti la volontà popolare. si dimetta prima fini da deputato e si ricandidi da solo.

  13. Scritto da paolo

    avete ragione tutti !

  14. Scritto da eleonora meli

    ieri fini ha fatto un bel dscorso si potrebberio fare delle osservazioni ma dato che l’obiettivo per il bene del paese è quello di un cambiamento fini è la persona giusta nell’area del centro-destra. Sembra, tutto da verificare nel futuro che voglia costruire una destra moderata staccata dalla storia ma proiettata nel futuro. Il capo di governo si dovrebbe dimettere anzi avrebbe dovuto già farlo da tempo ma chi ha capito Berlusconi non si deve stipire di nulla.

  15. Scritto da Bokassa

    @46 – Pippuzzo come puoi essere stanco degli altri se voi governate da 10 anni e avete precipitato l’italia nel disastro economico , culturale, istituzionale oltre che nella vergogna internazionale ?
    Pippuzzo, concedimi di darti del tu : ma ancora non ti vergogni ?

  16. Scritto da silvia

    caro pippo siamo stanchi anche di cittadini come te che ripetono sempre le solite scemenze, grazie.

  17. Scritto da sandro

    @46 pippo il terzo mondo è qua e tu ne fai parte!!!! ti credi più civilizzato di altri popoli? ma va là……. va a ciapa’ i rat come dicono a Milano

  18. Scritto da celticone

    per Pippo al @ 46: dalla mia esperienza personale posso dirti che, per chi vive all’estero, il Terzo Mondo inizia sotto il Brennero. Non soto il PO !! Solo che molti hanno le fette di salame sugli occhi. Fini forse se ne è accorto. Meglio tardi che mai !!

  19. Scritto da solo LEGA

    bene .. andiamo a votare di nuovo. GENTE DELLA LEGA A RACCOLTA !!! Stavolta bisogna dare a Fini che è pro sud da sempre un segnale ancora più forte. Bisogna fargli capire che la LEGA comanda, che qui si fa come si dice noi. FINI è un rappresentante di quell’Italia dei provvedimenti a pioggia, della banca del sud da usare poi come voti di scambio. ANNIENTIAMOLO !!! Se si va in direzione FINI non cambiarà nulla !!!

  20. Scritto da Congruo prezzo

    Qui c’e’ troppa gente che dimostra che il motto “calunnia calunnia che tanto poi qualcosa resta” e’ sempre tristemente valido, soprattutto nei paesi dove l’informazione e’ poco libera, e l’opinione pubblica ben ammaestrata e altrettano poco libera. Gli stessi, si sono persi la notizia, che le autorita’ monegasche hanno sentenziato che il prezzo di vendita di quella casa e’ stato CONGRUO. Quindi ammesso che svendere fosse un reato, qui nessuno ha svenduto niente a nessuno, il problema non c’e’.

  21. Scritto da Solo lega???

    Mi chiedo se quelli come sto qui che si firma solo lega, sanno di mentire o sono distratto, o solo ben infarciti di sconnessa propaganda: la banca del sud e’ un’invenzione di Tremonti, il piu’ leghista tra i pidiellini. Un giorno anche i leghisti, forse, dovranno smettere di mentire.

  22. Scritto da Fam mia da fo de matt

    @55 solo lega . Ma dove vivi ? Al vs confronto mastella era un dilettante !!! Avete sottoscritto e sostenuto tutte le più grandi porcate di questi 10 anni . @56 congruo prezzo – ma se per 2 mesi non si è parlato d’altro ! E’ stato semplicemente vergognoso , con tutti i problemi che ha l’italia !! Della cucina di montecarlo (an) non me ne frega un tubo, mi interessa dei miliardi di soldi pubblici, dei miei ! Ma sai che io pago lo stipendio al trota e alla minetti ?

  23. Scritto da ceneHarDcore

    Ben gli sta’ al Silvio… cosi’ impara a non invitare Fini alle sue cene e festini del lunedi’ ad Arcore… non si fa cosi’ con gli amici.. se fini stava sulle pa..e agli altri invitati (Bossi & accoliti) poteva ripetere una cena & dopocena cotillons per gianfry al martedi ad esempio… lavora cosi’ tanto che se anche si svaga due volte per settimana se lo merita! Adesso poi che avra la fila di prostitute di strada che vogliono esercitare in villa x non rischiare la galera…

  24. Scritto da wka

    il fini in questione è quello che sulla casa di montecarlo aveva detto poco tempo fa che se era di suo cognato si sarebbe dimesso?
    credo che non sia lui perchè altrimenti non si spiegherebbe questa sua frase da bandierina

  25. Scritto da Jingle

    @60 – infatti nessuno ha dimostrato che sia di suo cognato (pratica archiviata) . Se poi quelli come te vogliono divertirsi a parlare di cavolate invece che di problemi seri della nazione , beh, il problema è tutto e solo tuo.
    Ma sarebbe ora che la smetteste, ci state tirando a fondo.

  26. Scritto da Hno3

    Questo governo è ormai in agonia e con il discorso di oggi,Fini,ha posto fine al grande equivoco del partito delle libertà,che in un certo senso rappresenta la vita del presidente del consiglio:convivenza con la moglie fini con l’amante dietro la porta ben foraggiata.bossi e la lega.Sicuramente per giugno si andrà a votare e presumo senza ombra di dubbio che questa volta vincerà,coloro che si non voteranno. Così è,mi pare!

  27. Scritto da Vincenzo

    @31 Vittorio
    Visto il linguaggio che usa, caro sig. Vittorio, credo proprio che i programmi trasmessi siano stati proprio beceri.

  28. Scritto da marco liberale

    che pena!!! da che pulpito l’appello ai valori, alla trasparenza, alla legalita’ al rispetto per la persona!!! siamo al cinismo portato a sistema da un bambini viziato che non ha mai lavorato!!!

  29. Scritto da Forza! Riaccendiamo la Speranza!

    Riaccendiamo la speranza di cittadini, lavoratori, artigiani, professionisti di chiudere questi 15 anni di declino morale, civile, economico.
    La speranza di fare le riforme che ci rendano un paese moderno in grado di competere con gli altri, di avere una giustizia che funziona e che è uguale per tutti, di eliminare il becerismo culturale, di dare spazio a chi lavora e ridimensionare la casta.
    ROTTAMIAMO TUTTA LA CLASSE DIRIGENTE!
    A Bergamo potremmo partire da quello che diceva. “Fini chi?”

  30. Scritto da Fini assurdo

    Fini parla come se negli ultimi 15 anni fosse stato all’opposizione rispetto a Berlusconi. Ha distrutto un progetto per la sua sola ambizione personale. Andiamo al voto e mandiamo a casa questo buffone!

  31. Scritto da Bergamo verso partito nazione

    Fini segue Casini

    http://bergamonazione.wordpress.com/2010/11/02/unione-di-centro-cesa-a-berlusconi-nessun-appoggio-unica-via-le-dimissioni/

  32. Scritto da www.idvseriate.it

    Un ottimo discorso,un manifesto pregevole.Gli argomenti sono gli stessi che Italia dei Valori sostiene da anni.Dov’era Fini quando Di Pietro diceva le stesse cose?Tacciati per anni di antiberlusconismo.Ora anche FLI si è unita al coro.Bene.In un comizio che si ispira ai principi etici e morali occorreva anche il riconoscimento delle ragioni di chi per anni si è battuto per gli stessi motivi.Così non è stato.Sembra allora solo un metodo per garantirsi la sopravvivenza perché affonda la nave….

  33. Scritto da verita'

    Fini soltanto un TRADITORE,se si andra’ alle elezioni vedremo quanti voti prendera’,solo ora scopre le magagne dei suoi ex alleati?Ma prima dov’era stato?Ah forse era occupato all’acquisto di appartamenti.Ora fa’ il professorino,quando e’ sempre stato che il presidente della camera,durante il suo mandato non deve fare politica.Fini brutta cosa l’invidia e il complessi d’inferiorita’.Anche il Berluschionismo mi sa’ che ormai e’ alla frutta.Purtroppo a dx o sx non c’e’ una classe politica valida

  34. Scritto da Andy Baumwolle

    La pochezza della sinistra si veda da qua
    Pur di far cadere Berlusconi, loro per 17 anni non ci sono riusciti nonostante magistratura, giornali, mondo sindacale, scuola, appoggi internazionali,scandali (capisco la loro frustrazione) si affidano ad un fascistello
    Povera sinistra persa tutta la dignità : che DISASTRO !

  35. Scritto da MARTA

    ERA UN TEATRO PER POTER VEDERLO COLMO, MA ERANO PROPRI 4 GATTI URLATORI. SPERO CHE SPARISCANO PERCHE’ TRADITORI DEI PROPRI ELETTORI

  36. Scritto da gio66

    Fini. compra case e vende il voto dei suoi elettori. vergognati.

  37. Scritto da bgsh

    fini sei il solito blablabla solo chiacchere

  38. Scritto da wka

    ecco che piano piano esce allo scoperto la bandierina.

  39. Scritto da vitaliano ravagli

    Vedo che Antoine de Saint Exupery, come Garibaldi, viene citato da tutti. Un discorso interessante, se alle parole seguiranno i fatti. Meglio tardi che mai. Meglio chiunque di Berlusconi Bunga Bunga e dei suoi servi. Subito una legge elettorale che che consenta il ripristino della volontà popolare e la libera espressione dei cittadini e poi al voto.

  40. Scritto da dp

    X7.- tradisce i propri elettori chi promette e non mantiene, cioè l’attuale governo. O no?! I tatticismi cincischianti di Fini a me hanno un pò stufato (e benissimo fa Bersani a non dargli troppa importanza), ma quando dice che il programma della PDL si è impantanato, bè, dice una sacrosanta verità. E che si vergoni di un capo la cui moralità è sempre più in discesa, bè meno male!

  41. Scritto da Forza ipocriti

    @1
    Ma Fini in questi ultimi 15 anni dov’era, a Montecarlo a godersi l’appartamento fottuto agli iscritti del suo partito?
    Prima si dimetta Fini, poi il popolo, con le elezioni, valuterà Berlusconi.

  42. Scritto da vittorio

    ah ah ah ma adesso Bossi cosa dice? con Fini a favore degli extacomunitari e delle coppie di fatto .

  43. Scritto da sineddoche

    tra poco in questo paese se si arrivera’ alla secessione è colpa di questi voltagabbana che stanno disorientando l’elettorato, certi temi etici li lasciano in mano sola alla lega e vedrete i risultati, x tremaglia voglio vedere la sua faccia quando dovra’ votare i matrimoni gay…, cariatidi della politica.. a casa…. poi vi lamentate di calderoli, belotti ecc… li avete messi su voi traditori.

  44. Scritto da barba

    Fini raus!

  45. Scritto da cino

    Bravo Fini ! oggi ho sentito un discorso coerente e saggio…mica il Berlusca che parla solo di veline t….ie ecc. ecc

  46. Scritto da ex padano doc

    Purtroppo questo show di fini è l’ennesima prova che alla politica piace solo parlare e non fare fatti, a loro non interessa il paese ma il loro “scranno” ci prendono in giro tutti. Bisognerebbe mandarli tutti in miniera per un mese… e poi forse cominceranno a capire…

  47. Scritto da Marinero

    Il PDL ha fatto come il titanic:prima si è spezzato in 2 e poi è affondato…ahahahahahahah!!!!!

  48. Scritto da Ola

    Diamo la gestione dell’Italia agli Scandinavi e agli Olandesi!
    Forse loro riescono.

  49. Scritto da cicco

    Il cadavere di Berlusconi è ancora caldo e già spuntano i pretendenti come i funghi dopo la pioggia. L’Italia è piena di leader e non lo sapevamo.

  50. Scritto da lino

    Diceva MAO TSE TUNG “non ha importanza il colore del gatto, l’importante è che mangi il topo”.
    Sono d’accordo.

  51. Scritto da linotto

    FINI NUOVO? SALVATORE DELLA PATRIA?
    SAPETE PERCHE’ ALCUNI GIUSTI, CORAGGIOSI E PREVIDENTI, PRESERO LA DECISIONE DI FUCILARE MUSSOLINI?
    PERCHE’ ALTRIMENTI SE LO SAREBBERO RITROVATO COME PRIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA APPENA NATA!!

  52. Scritto da Pippo

    Fini, non avrai più il mio voto, e come me molti altri ex di AN.

  53. Scritto da palazzo

    Bondi rivendica il lavoro fatto !
    Vuoi vedere che l’ha distrutta lui l’armeria ?

  54. Scritto da Mic

    Il solito retorico senza bandiera.Pronti alle elezioni e poi vediamo chi ne esce con le ossa rotte. Fini …bye bye !

  55. Scritto da bergamasco

    FINI,il classico voltagabbana,prima fedele di berlusconi tanto da fondere il suo partito,poi smanioso ne fonda un altro e minaccia seccessione perchè si considera un uomo onesto e di sani principi,poi si scopre che di nascosto il suo ex-partito ha svenduto un appartamento ad una società che lo ha affittato casualmente al cognato mentre lui non ne sapeva nulla…un altro in cerca di gloria,come finirà?’boh,vedremo

  56. Scritto da sepp

    La faccia di Bronzo non lascerà facilmente.
    E nel caso… brucerà tutto.
    L´Italia è sull´orlo di una quasi guerra civile.

  57. Scritto da Vittorio

    Per Bergamasco 27, ma tra Fini e Berlusconi chi ha infranto piu’ le leggi ? Mi sembra che il Brianzolo vinca minimo 30 a 1.

  58. Scritto da BVI

    Condivido sepp, la situazione politica non e’ affatto risolta,anzi prevedo momenti futuri bui per la repubblica e la convivenza civile.
    Qualche testa calda potrebbe prendere qualche iniziativa violenta e si tornerebbe agli anni di piombo purtroppo.

  59. Scritto da VITTORIO

    Caro sepp io spero’ che bruci le sue televisioni di m….a che in questi 30 anni di vita hanno prodotto solo programmi beceri .

  60. Scritto da W L'ITALIA

    Leggo ora su televideo che in un intervista ad un giornale tedesco,Fini dice che se lo vorranno gli italiani, si candida a premier nel 2013.Ma e’ partito,e’ proprio fuori di testa.Stia atento piuttosto che gli italiani non lo mandino fuori dall’Italia a calci in cu@o.E’ solo uno squallido traditore che pensa solo ai propri interessi e a quello dei parenti.