BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alluvione in Veneto, raccolta fondi in ospedale

L'azienda diretta da Cesare Ercole promuove una raccolta fondi per le popolazioni venete colpite dal recente maltempo.

Più informazioni su

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4


/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;
mso-bidi-“Times New Roman”;}

L’azienda ospedaliera di Treviglio, diretta da Cesare Ercole, promuove una raccolta fondi da destinare alle popolazioni del Veneto duramente colpite dalle recenti alluvioni. Il comunicato stampa:
"Con la consapevolezza della conseguente crisi che si è determinata nel territorio del Veneto, da domenica 7 novembre 2010, presso le portinerie dei presidi ospedalieri di Treviglio-Caravaggio, Romano di Lombardia, Calcinate e San Giovanni Bianco verranno allestite delle postazioni per la raccolta di fondi tra i cittadini. Su questa iniziativa, da lunedì 8 novembre 2010 verranno sensibilizzati anche i dipendenti dell’Azienda Ospedaliera mediante la distribuzione di apposita modulistica per la sottoscrizione di un’ora lavorativa. Al riguardo il direttore generale, dr. Cesare Ercole, ha dichiarato. “In questo momento di particolare gravità determinatosi nella Regione Veneto a causa delle condizioni di maltempo, ho inteso promuovere un’azione di umano e concreto aiuto alla popolazione veneta, così duramente colpita, con l’augurio di un pronto ripristino delle condizioni di vita civile e dell’attività produttiva".

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paisà

    Cara Iana, nessuno vuole fare le barricate contro gli altri, ma ricordati che tanti bergamaschi e tantissimi veneti sono stati emigranti o frontalieri e oggi nei loro paesi votano Lega, chissà perchè? Inoltre, per la precisione, proprio perche noi abbiamo vissuto la realtà degli emigranti vogliamo che chi entra in casa nostra lo faccia con rispetto ed educazione, come abbiamo fatto noi; noi non vogliamo i clandestini e chi viene per delinquere.

  2. Scritto da iana

    Non mettiamoci gli uni contro gli altri ,anche se non sono leghista di fronte ad una disgrazia certe cose passano in secondo pano.
    Vorrei che ciò servisse a qualcuno per rivedere le proprie posizioni nei confronti di tutte le persone in difficolta compresi gli emigrati!!!!

  3. Scritto da padre eterno

    si vede, che Dio non è dellla Lega

  4. Scritto da Paisà

    Per MARILENA: si intuisce che ce l’ha con i veneti in generale, a questo punto non capisco quale sia la sua dignità visto che se fosse per i toscani andrebbe bene!

  5. Scritto da marilena

    per 6 paisà. lei fa finta di non capire e mi fa dire cose che non ho detto. Certo, mi dispiace che il popolo veneto in particolare, in questi ultimi 20 anni si sia dimenticato della sua povertà precedente quando emigrava per mangiare. Se i lombardi e i piemontesi avessero ragionato come fanno loro adesso, non li avrebbero accolti e aiutati. O no?

  6. Scritto da Paisà

    Per n. 7-Quello che non capisco è il suo volere mettere in contrasto i veneti con lombardi e piemontesi. Io credo che i veneti meritino tutta la solidarietà e l’attenzione che è stata riservata, anche nel recente passato, a quelle popolazioni in analoghe difficoltà che anche i veneti hanno aiutato direttamente e indirettamente attraverso interventi di quelle istituzione che sono preposte ad alleviare i disagi e il dolore che non appartengono a nessun colore politico.

  7. Scritto da Paisà

    Segue per n. 7- Non esistono veneti arroganti e campani timidi, esistono veneti, lombardi, piemontesi che si sono sempre rimboccati le maniche e dati da fare, altri che invece si siedono e aspettano perchè tutto è dovuto, e se oggi sono i veneti in emergenza maltempo chiedere la solidarietà dell’Italia non è un sacrilegio, visto che si invoca periodicamente la solidarietà del nord per l’emergenza rifiuti della Campania

  8. Scritto da marilena

    per paisà. ma lei lo sa che la regione veneto è governata dalla lega, lo sa che volevano la secessione, lo sa che si ritenevano autonomi, lo sa che vogliono la padania libera, ecc,ecc,? E allora perchè insiste a voler difendere l’evidenza? Comunque, come vede, li stanno aiutando e non possono lamentarsi.

  9. Scritto da de che del Sere

    Non discuto che la gente del Veneto abbia bisogno e che devono essere aiutati ma Cesare Ercole, direttore dell’inutile AO di Treviglio ( da chiudere ) è stato nominato in quota alla Lega e si avvicina il momento del rinnovo delle nomine. Allora un pòdi zelo ci vuole e si mette a fare la raccolta solo per il Veneto, per la Liguria , la Calabria, la Toscana no perchè…….

  10. Scritto da marilena

    per mario c. Invece le rispondo perchè ho più dignità di chi per anni ha predicato l’autonomia da roma e il federalismo secessionista. La povera gente che non ha votato lega deve essere aiutata e anche quella che l’ha votata, la questione è che zaia &C dovrebbero ora ammettere la loro presunzione saccente nel sentirsi più forti degli altri italiani. Capito cosa intendo? Ho conosciuto tanti anni fa persone povere del veneto arrivate qui per lavorare, oggi troppi veneti hanno dimenticato ilpassato

  11. Scritto da SLEGHISTA

    C’è il governo di destra e lega per i bisogni del Veneto .
    Ercole pensi a far funzionare l’ ospedale di Treviglio che non si può certo vantare di essere una struttura del” NORD” come i leghisti credono di avere.

  12. Scritto da marilena

    mi dispiace, però zaia non merita aiuti, vuole il federalismo spinto. E allora s’arrangi…

  13. Scritto da mario c.

    Gli aiuti non sono per Zaia ma per la povera gente (anche quella che non vota Lega come te) che ha subito danni gravissimi. Marilena, questo tuo intervento ti qualifica. E’ davvero vergognoso. Buttarla in politica sulla pelle della gente è qualcosa che fa davvero ribrezzo. Se avessi un po’ di dignità dovresti chiedere scusa. Ma dubito che lo farai.