BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Nati per leggere”, letture per i pi?? piccoli

Per tutto il mese di novembre nelle biblioteche di Bergamo e provincia torna l'iniziativa che avvicina i bambini alla lettura.

Torna “Nati per Leggere in festa”, l’evento autunnale che dal 2003 viene proposto dalle biblioteche di Bergamo e provincia per promuovere la lettura degli adulti ai bambini, fin dalla più tenera età. L’iniziativa è organizzata dai sei Sistemi bibliotecari del territorio bergamasco con la partecipazione dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Bergamo, la collaborazione della sezione Bergamo della Federazione italiana medici pediatri (Fimp), della Confederazione italiana pediatri (Cipe) e della sezione Lombardia dell’Associazione italiana biblioteche (Aib), artefice della campagna ideata a livello nazionale.
Tanti gli appuntamenti rivolti ai bambini fino ai sei anni e alle loro famiglie, in calendario per tutto il mese di novembre nelle biblioteche di Bergamo e di molti comuni della provincia – per conoscere quali: www.libnet.it  – dove letture, esposizioni di libri, laboratori, merende aspetteranno i bambini e i olor genitori.
Novità di quest’anno, un libro di filastrocche in dialetto in bergamasco dal titolo “Caterina di Corài”, illustrato da: da Margit Kröss. Inoltre, ai bambini da 0 a 5 anni che parteciperanno all’iniziativa, verrà dato in regalo una borsa in stoffa con una illustrazione originale di AntonGionata Ferrari, il libro di filastrocche in bergamasco e un numero arretrato delle riviste Giulio Coniglio e Pimpa, messe a disposizione dall’editore Franco Cosimo Panini.
Venerdì 19 novembre, alle ore 11, tutte le scuole dell’Infanzia, nidi e spazi gioco interromperanno le attività in corso per lasciare spazio al racconto delle storie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.