BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due interventi per Consigli ma decisivi

Il portiere viene chiamato in causa due volte e risponde sempre presente. Doni gioca mezz'ora ma gli basta per segnare e portare a casa la vittoria.

Più informazioni su

CONSIGLI 7: due soli interventi, ma decisivi, nella ripresa su Antonelli e Testini.
RAIMONDI 5.5: non festeggia nel migliore dei modi le 200 presenze in b. Se i pericoli della Triestina arrivano dal lato destro atalantino, soprattutto nel primo tempo, un motivo ci sarà.
TROEST 6: tutte le palle alte sono sue, non ci piove. Si difende bene anche quando i pericoli arrivano da terra e si fa vedere anche davanti con uno sganciamento sulla sinistra che porta ad un cross pericoloso.
CAPELLI 6: fa buona guardia dietro, in attacco ha la palla del ko ad inizio ripresa ma il tocco sotto è impreciso.
BELLINI 6: qualche sbavatura di troppo e qualche fallo inutile di troppo. Bene per quanto riguarda l’aggressività e il pressing alto sulla fascia sinistra.
PADOIN 6: molto meglio nella ripresa quando trova, finalmente, la forza di inserirsi ripetutamente. Sono proprio le incursioni del centrocampista friulano che contribuiscono a mettere più pepe nel gioco atalantino della ripresa.
BARRETO 6: esegue benissimo la fase difensiva, andando a recuperare i centrocampisti avversari in più di un’occasione. Non è pienamente sufficiente quando deve impostare.
CARMONA 6: arretra moltissimo per andare a prendere palla ma non è brillantissimo, come il compagno sudamericano, quando deve giocarla. E come Barreto è molto più incisivo in fase di copertura.
BONAVENTURA 5.5: con questa partita si è capito che non può impersonare il ruolo di vice-Doni. Gli manca personalità (naturalmente, data la giovane età) e l’ultimo passaggio ad andare innescare le punte. Nel ruolo delicato di trequartista ci vuole altra qualità che, per il momento, il numero 89 non ha (dal 15’st DONI 7: non si è allenato per tutta settimana. Poco importa perché in quella mezz’ora di autonomia riesce comunque a dare quella qualità vitale per la squadra. Il gol è un mix tra senso della posizione, tecnica e forza con quell’interno destro al volo che disegna la traiettoria magica alla palla che si infila alle spalle di Colombi. Eterno).
TIRIBOCCHI 6: inizia a giocare nel secondo tempo con il tiro improvviso dal limite. Si ripete con una conclusione centrale poco dopo. Questa volta il Tir però rimane parcheggiato nonostante ci siano le occasioni per mettere il turbo (dal 38’st BASHA SV).
RUOPOLO 5.5: Ciccio non vede mai la porta ma in generale si vede poco là davanti. Lo si nota solo per un assist per Padoin nel secondo tempo che il friulano non capitalizza (dal 24’st ARDEMAGNI 6.5: suo l’assist per il gol di Doni).

COLANTUNO 6.5: non rinuncia al rombo e fa bene perché la squadra dimostra che è il modulo che digerisce meglio. Il guaio è che senza Doni là davanti la qualità si dimezza perché Bonaventura non è in grado di sostituire degnamente il capitano. Insomma, questa Atalanta è nelle mani di Doni, Colantuono l’ha capito e lo porta in panchina nonostante non si sia allenato tutta settimana. Ha mezz’ora di autonomia ed in quei trenta minuti il capitano fa vincere la partita ai suoi e ripaga la fiducia che gli dà il tecnico.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GO ATALANTA GO

    E bravi ragazzi…. La Triestina proprio per le 3 sconfitte di fila non era facile da affrontare nonostante non abbia fatto un tiro in porta nel primo tempo,a parte quello di Testini. Nel secondo tempo siamo cresciuti e avremmo meritato di segnare anche prima con Barreto e Padoin….Avanti tutta ! FORZA ATALANTA

  2. Scritto da luciano

    Barreto 6? Per me è da 8, ma io mi intendo più di moto che di calcio.