BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tour degli esponenti cechi a Bergamo e Orio

Una delegazione della Regione Moravia Sud, guidata dal vicepresidente Ivo Polak ha svolto un fitto programma di incontri in terra orobica.

L’inaugurazione del collegamento tra gli aeroporti di Brno e Bergamo Orio al Serio, avvenuta lunedì 1° novembre 2010 in coincidenza con l’entrata in vigore dell’orario operativo invernale, ha rappresentato l’occasione per tessere e rafforzare i rapporti tra il territorio orobico e la città della Repubblica Ceca. Per tre giorni una delegazione della Regione Moravia Sud, guidata dal vicepresidente Ivo Polak e composta da rappresentanti del mondo istituzionale ed economico, ha svolto un fitto programma di incontri con Comune e Provincia di Bergamo e alcune realtà imprenditoriali locali, oltre che con il Comune di Milano e la Regione Lombardia. A conclusione del tour la delegazione della Regione Moravia Sud, accompagnata dal console onorario della Repubblica Ceca a Milano, Giorgio Franco Aletti, e di cui ha fatto parte Jiri Filip, presidente generale dell’Aeroporto di Brno, è stata ricevuta negli uffici di presidenza di Sacbo dal presidente Mario Ratti e dal consigliere delegato Renato Ravasio, insieme agli responsabili operativi dello scalo. Un incontro utile ad evidenziare la funzione che i rispettivi aeroporti sono chiamati a svolgere per incrementare reciprocamente i flussi di passeggeri e le comuni matrici culturali che legano le comunità, così come a sostenere il turismo e le opportunità di scambi economici. I rappresentanti della delegazione ceca hanno riconosciuto nell’Aeroporto di Orio al Serio un esempio concreto di sviluppo infrastrutturale che consente di aprire nuovi scenari di collegamenti e avvicinare nel caso specifico la Regione Moravia Sud e la Lombardia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.