BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le foppine in visita ai Riuniti

E’ stata una mattinata di sorrisi quella di giovedì nel reparto di Pediatria con tecnici e atlete che hanno incontrato i bambini ricoverati.

Più informazioni su

E’ stata una mattinata di sorrisi quella di giovedì nel reparto di Pediatria degli Ospedali Riuniti di Bergamo.
I piccoli ospiti hanno infatti ricevuto la vista delle atlete e dei tecnici della Norda Foppapedretti, che si sono intrattenuti nelle stanze del reparto, hanno conosciuto tutti i bambini e scambiato con loro chiacchiere scherzose. Un appuntamento particolare e speciale per Marina Zambelli, Iuliana Nucu, Enrica Merlo, Elitsa Vasileva, Sara Carrara, Caterina Fanzini e Noemi Signorile, per i tecnici Mazzanti, Bregoli e Lavarini e per il fisioterapista Ferrenti, tutti accolti con grande simpatia.
La delegazione rossoblù è r iuscita a far trascorrere una mattinata diversa ai circa venti bambini che ha incontrato: per qualcuno è stata l’occasione di una partita a carte con Signorile, Merlo e Vasileva, per altri un momento per conoscere meglio il mondo della pallavolo, per altri ancora l’opportunità di accantonare per qualche minuto i libri di scuola… ci hanno pensato Nucu, Lavarini e Mazzanti a convincere l’insegnante che segue i giovani degenti dell’ospedale ad abbandonare lo studio per una mattinata…
Zambelli, Carrara, Fanzini e Ferrenti hanno poi avuto modo di avvicinarsi anche al reparto dove non è consentito il contatto con i malati: per loro un saluto attraverso i vetri e un caldo sorriso non sono comunque mancati.
Grazie all’aiuto dei volontari dell’Associazione Amici della Pediatria e degli infermieri del reparto, atlete e tecnici della Norda Foppapedretti hanno avuto così modo di vivere una mattinata decisamente diversa, lontana dagli impegni in palestra, ma capace di portare allegria tra i corridoi dell’ospedale di Bergamo. Una giornata che ha regalato emozioni speciali a tutti i protagonisti, dai bambini alle atlete.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.