BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Io, deputato per 5 anni, nessun vitalizio fino ai 65. E sarò di 2.500 euro”

Gianantonio Arnoldi, deputato forzista dal 2001, replica alla lettera di Micromega Bergamo sulle pensioni dei parlamentari.

Più informazioni su

Gianatonio Arnoldi, deputato forzista dal 2001, oggi esponente Udc, replica alla lettera di Micromega Bergamo sulle pensioni dei parlamentari

Caro direttore
in una lettera di Micromega apparsa oggi sul suo giornale ho notato alcune palesi imprecisioni che le riassumo.
Ho fatto il parlamentare per 5 anni (una legislatura) tra il 2001 e il 2006, ho 52 anni e non percepisco nessuna pensione o vitalizio.
Ho versato una buona parte dello stipendio parlamentare nella cassa previdenziale del parlamento e all’età di 65 anni (cioè tra circa 14 anni) percepirò una pensione di circa 2.500 euro
. Alcuni consulenti del lavoro da me interpellati allo scopo di acquisire un parere sulla congruità dell’operazione mi hanno confermato che la pensione che riceverò a 65 anni (se mai ci arriverò e se mai la percepirò) è assolutamente coerente per difetto alle attese di qualsiasi dipendente pubblico o privato che ha versato la stessa cifra rimasta dove sta per oltre 18 anni come nel mio caso.
Quindi non ho percepito, non percepisco 3.000 euro al mese per il resto dei miei giorni.
Inoltre, per viaggi a Roma conseguenti alla cessazione del mandato parlamentare, ogni ex parlamentare che ha completato una intera legislatura può contare su rimborsi viaggio documentati fino alla cifra di circa 1000 euro (mille euro) annuale, nel mio caso specifico è poco meno.
Non stiamo quindi parlando genericamente di spostamenti gratuiti vita natural durante.
Io personalmente non ho altri privilegi conseguenti al mandato parlamentare da me svolto.
L’unico suggerimento che mi sembra di poter fornire per evitare costi elevati è l’elezione di parlamentari giovani che dovranno lavorare fino a 65 anni per avere la pensione ed eventualmente un’ulteriore riduzione dei compensi dovuti ai parlamentari stessi.
Distinti Saluti
Gianantonio Arnoldi

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Questo è Arnoldi

    Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviglio. è stato assistente dell’allora ministro-asfaltatore Giovanni Prandini (Dc) per poi assumere l’incarico di segretario di Forza Italia a Bergamo. Secondo le accuse della procura di quella città, però, avrebbe falsificato le tessere del suo partito per aumentarne il numero. Arnoldi, inoltre, è accusato di aver falsificato alcune firme per la presentazione del Ps di Gianni De Michelis, travasandole da quelle raccolte per Forza Italia. Ma i capi d’accusa più pesanti nei suoi confronti arrivano dalla procura di Milano: falso in bilancio e bancarotta, nell’ambito di un’inchiesta (tuttora in corso) sul crac Gipielle del 2000, che ha individuato una serie di società cessate, liquidate, svanite nel nulla o trasferite alla titolarità di prestanome extracomunitari. Curiosità: Arnoldi ha avuto guai con la giustizia anche in Ghana, dove durante un viaggio d’affari è stato arrestato con l’accusa di spionaggio, risultata poi infondata.

  2. Scritto da "Chi ti conosce da vicino"

    Non venga a raccontarci banalità : non mi dica che i suoi viaggi aerei settimanali per rientrare a Bergamo per soddisfare il suo piacere di giocare a tennis ammontavano a meno di 1000 euro come lei asserisce ,e non ci venga a raccontare che l’eventuale spesa in esubero se la faceva propria!!! Si deve solo VERGOGNARE… E BASTA !!!!

  3. Scritto da tirry

    Caro Arnoldi, data la situazione economica forse valeva la pena attenersi al proverbio UN BEL TACERE NON FU MAI SCRITTO (senza polemiche).
    Si parla spesso di diritti acquisiti. Il re di Francia aveva il diritto acquisito di fare il re, è arrivata la rivoluzione e l’hanno ghigliottinato…
    I diritti acquisti nella realtà PURTROPPO non sono per sempre…

  4. Scritto da @

    Caro Arnoldi, l’hai proprio fatta fuori dal vaso.

  5. Scritto da de che del Sere

    Facciamo una bella domenica di raccolta fondi pro Arnoldibus con banchetti fuori dagli ospedali , dalle sedi del Cai, dai centri commerciali e dalla fabbriche che hanno chiuso quando lui era il deputato della Bassa eletto nel collegio di Treviglio e non gliene fregava proprio nulla , tutto preso dalla legge sulla montagna. Poerì !

  6. Scritto da prof.demetrio

    @ 70 prof.acerbis
    Concordo.

  7. Scritto da prof.acerbis

    @65 Ciao

  8. Scritto da prof.acerbis

    Onorevole Arnoldi… ha alzato un polverone che era meglio se stava zitto… ah aha ha. E’ ancora simpatizzante di CL?

  9. Scritto da Raffaele

    Quello che evidenzia nel commento Giovanni lo condivivo, aggiungo che ci sono altri privilegi legati alle gratuità negli spettacoli durante il mandato e forse anche dopo, cose che icittadini normali non hanno; insomma è ora e tempo che si faccia una legge per limitare gli anni di mandato e che questi contributi vadano all’ INPS e che entrino nel conteggio della loro pensione da maturare. Finiamola con l’ipocrisia !!

  10. Scritto da franco giudici

    poor little boy….

  11. Scritto da eli

    @66. Coraggioso, solo nel senso che lui la sfrontatezza la dichiara. Mentre i suoi colleghi votano e non dicono NULLA.
    Beh, caro 63, saranno punti di vista, ma il suo commento ha giudicato “populisti” tutti i commenti fino al suo, n.60..!
    Presunzione? per chi? ….:-)
    Punto. Lo metto a casa “mia”, ovviamente, non occorre che lo ricordi, ma grazie lo stesso.

  12. Scritto da il giudice

    @ 64 s.s.
    Ha perfettamente ragione, addio.

  13. Scritto da sm briscola

    per 29. L’intervento di arnoldi non è “coraggioso”,seppure di un” coraggio indegno “.E’ semplicemente sfrontato e arrogante. E anche,come direbbe il mio nipotino, un pò tontolino…A proposito ,invece, di iter politico arnoldi di casacche ne ha indossate anche altre in passato: nato per mettersi al servizio della collettività ?Da deputato,naturalmente:quando gli riesce,vale a dire solo una volta.

  14. Scritto da il giudice per c.zap.

    C’è chi giudica su bgnews prendendosi non troppo sul serio e chi all’opposto lo rimbecca da una posizione di forza predicando e sentenziando nel tentativo di scolpire le nuove tavole delle leggi divine, mi dispiace per il suo ego ma si narra che è già stato fatto da tale Mosè, con cui se la vedrà nei Campi Elisi e vedremo se farà lo spiritoso anche la.
    Comunque chi di noi due ne esce moralmente meglio è evidente, e l’avere lei sempre l’ultima, benchè in casa sua, è desolante.
    Buona giornata..

  15. Scritto da eli e la presunzione

    Eli,bontà sua. Nessun sermone ci mancherebbe ma punti di vista. Il discorso non è uno solo. E non c’è nessun punto. Ce lo metta a casa sua se riesce. Tanti saluti al suo concetto di espressione.

  16. Scritto da www.idvseriate.it

    Preso atto della sua onestà intellettuale, è utile precisare che ci sono milioni di lavoratori che dopo aver lavorato per 40 anni ( forse, viste le finestre scorrevoli…) molto difficilmente potranno percepire una pensione così cospicua, nonostante avranno versato molti più denari nelle casse INPS di Lei.
    Con molta probabilità parte di quei denari versati dai lavoratori serviranno a compensere i lauti vitalizi di molti ex parlamentari.

  17. Scritto da l.d.

    cari lavoratori voglio ricordarvi che dall 2040 piu o meno
    si andrà in pensione con 47 anni di contributi o 72 anni d età
    quindi si muore prima dell età pensionabile e risparmiano i furbetti
    ma a loro non gli manca nulla
    GOVERNANTI IL POPOLO NE A PIENE LE SCATOLE !!!!!!!!!

  18. Scritto da sonia

    E tté pare gnènte????

  19. Scritto da Geppo

    Arnoldi……hai girato un pò di partiti per arrivare in parlamento e adesso ti lamenti pure…….

  20. Scritto da l.d

    anno modificato anche le aliquote si lavorerà molto di piu e udite udite si percepirà sempre di meno
    ma bravi governati complimenti !!!
    VOLETE UNA GUERRA CIVILE!!!

  21. Scritto da Piero T. B.

    Tatino…. facciamo una colletta per lui, mentre la Caritas si attiva? Cavolo, 5 CINQUE anni, per soli 2500 euro di pensione…. piange il mio cuore….

  22. Scritto da pm

    Una richiesta alla redazione: visto che la pattuglia di “onorevoli” bergamaschi non è molto nutrita, ritenete che sarebbe possibile contattarli singolarmente, e chiedere loro pubblicamente il motivo del voto contrario alla proposta IDV? Penso che le (eventuali) risposte interesserebbero a molti, alla luce anche dei ripetuti tagli a scuola, sanità, ambiente, infrastrutture.
    Dopotutto, almeno in teoria, devono rendere conto agli elettori del loro operato.

  23. Scritto da ugo

    Peggio di Marchionne !

  24. Scritto da cm

    domanda: che differenza c’è tra pensione (che viene tassata) e vitalizio (che non lo è)? domanda bis: pensione e vitalizio possono fare cumulo; quindi, a 65 anni, quanto guadagnerà Arnoldi? tanto per fare chiarezza….

  25. Scritto da gianantonio arnoldi

    Caro direttore solo per comunicarti che da circa un anno non sono più ne iscritto ne simpatizzante UDC

  26. Scritto da l.d

    l idv ?? prima di pietro dava contro ai finanziamenti ai partiti quando se lè fatto a votato anche lui si!!!!!!!!!!! X AUMENTARLI
    idem con la proposta fatta sapendo benissimo che veniva bocciata non vi preoccupate se passava il si avrebbero inventato un altro decreto o un escamotage e anche l idv sarebbe stato daccordo
    sono tutti UGUALI !!!!!

  27. Scritto da eli

    gent. BgNews, condivido la richesa di pm 50 e la caldeggio.
    Sarebbe un servizio di informazione a dir poco meritorio, ed ESEMPLARE.
    Credo che a pochi media arrivino richieste così.
    Non è un caso.
    Grazie

  28. Scritto da Lettore

    A pochi media arrivano richieste così, perché i media sono di solito abituati a sentire anche le parti interessate. Quindi no, mi sa che non è un caso.

  29. Scritto da andrea locatelli

    Bravo lettore, perchè non l’avevo capito prima? Eppure, di fronte ad atti parlamentari che mostrano come si è votato non mi pareva ci fosse nulla da chiedere. Il voto è come la matematica: non è un’opinione. Tranne per questo singolare lettore, che sembra tanto parte in causa senza avere il modesto coraggio di mettere il naso. I fatti sono fatti, caro mio, le opinioni servono a lei per incartarci il pesce. S’accomodi.

  30. Scritto da NICO

    ma cosa c’e da commentare? Si vergogni !!!!!!!!! non ha mai pensato a chi lavora rischiando la vita tutti i giorni quanto prenderà di pensione?
    no?, ma sa il perchè? perchè certamente non ci “arriverà”……………………. e con i suoi contributi lo stato pagherà i suoi “schifati” 2500, euro al mese!!
    vuole che facciamo una colletta per mantenerla?
    ……………….lasciamo perdere…….c’è altro di più importante!

  31. Scritto da eli

    @57. Completamente d’accordo. Bravo.
    Tra i giornalisti esistono le veline e, frequentissimi, gli “zerbini”, quelli, per intenderci, che non servono le informazioni, ma gli ordini dei capi o i loro referenti, politici, economici o di poteri vari.
    Lettore 56, cosa ci sta dicendo?
    Ha visto traccia di questo voto VERGOGNOSO su altri media?
    Ha visto interventi di qualcuno e dibattiti nel merito?
    A volte stare zitti è….meno peggio.
    O meno squallido.

  32. Scritto da Populismo

    Popolo di populisti. Tutti bravi a commentare gli altri ma nessuno che guarda in casa propria. E se il vero problema fosse non cosa percepiscono ma cosa fanno? sapete quanti giorni ha lavorato la camera dei deputati ad Ottobre? Quattro giorni. A novembre salvo calamità sono previsti cinque giorni. Questa è la vera sciagura. Li pagherei di più. Se fossero la metà. E se lavorassero come tutti noi. O quasi.

  33. Scritto da s.s.

    il giudice si è confermato anche stavolta. Non parla, emette sentenze. Addirittura di carattere morale. Peccato che a differenza di c.zap. non metta nome e cognome. Forse si vergogna? Ci faccia vedere la faccia, si mostri come fa il direttore di questo giornale. Si sottoponga al giudizio in trasparenza. Solo i calunniatori a buon mercato si nascondono dietro uno pseudonimo. Perchè sono i primi a non sapere cos’è la morale.

  34. Scritto da eli

    @60. Ma scusi, lei legge i commenti o li critica, “a casa loro” come dice di non fare?
    Mi sembra che il discorso è uno solo: SONO TROPPO PAGATI, PENSIONE COMPRESA.
    PUNTO.
    Meno sermoni grazie.

  35. Scritto da Rocco Gargano

    Il vitalizio di euro 2500 netti è di euro 3180 lordi ( come potete verificare consultando i vitalizi di tutti gli ex deputati da noi attualmente foraggiati: http://commenti.kataweb.it/scandalopensioni/index.php ).

  36. Scritto da eli

    bravo Gargano. A stipendi meno pingui si vedrebbe se c’è tutta questa VERA passione per la politica.
    Così si vede solo che è un magna magna.
    E che nessuno ha la minima dignità di ammetterlo.
    E di cambiare il quadro INDECENTE.
    Per forza aumenta l’astensione.
    Sepolcri imbiancati.

  37. Scritto da Schifata

    PIENAMENTE SOLIDALE CON UNOQUALUNQUE.
    Caro Arnoldi, io sono un’infermiera professionale e a 65 anni, dopo quarant’anni di lavoro (duro e di responsabilità, mi creda), non riuscirò a percepire una pensione come la sua. E come me milioni di persone, Vigili del Fuoco, Operai, Poliziotti, gente che oltretutto rischia la propria vita. Per cui si vergogni, Lei e gli altri come Lei.

  38. Scritto da Schifata

    Rocco Gargano, ma è vero quello che scrivi?!? No perchè se fosse vero (e purtroppo credo lo sia) ci sarebbe da scendere in piazza da qui all’eternità per non pagare più un euro a questa massa di … che fanno parte della nostra classe politica: veramente schifata

  39. Scritto da Rocco Gargano

    Ci sono due errori di battitura nei miei precedenti commenti.
    Il primo: l’importo mensile lordo del vitalizio e’ 3108 e non 3180.
    La differenza tra 745.000 euro e 90.000 e’, naturalmente, 655.000 e non 555.000

  40. Scritto da bergamasco

    poverino,lui per 5 anni di onorato servizio in aula si prenderà 2500 euro,,piu eventuale altra pensione del suo impiego normale,un povero operaio per 40 anni di contributi forse,e sottolineo forse, arriverà a poco più di 1100 euro….ma se danno pensioni da fame,cari ex deputati,perchè entrate in politica??e quanto ha fruttato economicamente una legislatura tra stipendio e liquidazione??ammetto che vedere piangere un ex politico………fa cadere le pa@@e per terra

  41. Scritto da vittorio

    deputati e senatori andate a lavorare in minieraaaaaaaaaa !!!
    bastaaaaaaaaaaaa!!!

  42. Scritto da Sincert

    Arnoldi ha ragione, la sua pensione è veramente indecente.
    Credo sia necessario adeguarla al rialzo del costo del denaro di questi ultimi tempi. Si faccia portavoce di un incremento del 10%, sono certo che non mancheranno ampi consensi.

  43. Scritto da Giuseppe

    Gianantonio, anche un tonto capisce la gaffe che hai fatto: Vitalizio di 2500 euro netti maturati in soli 5 anni di lavoro. C’è che per maturare un vitalizio di 1100 euro deve lavorare 40 anni.
    Hai capito la gaffe? Meglio se stavi zitto.

  44. Scritto da Peddy

    Sono iscritta al PD quindi ben lungi dal qualunquismo (spero), ma devo ammettere che sulla questione anch’essi hanno risposto con “argomentazioni” simili a quelle di Arnoldi. Avevo infatti girato alla segreteria regionale la mail ricevuta giorni fa che informava sulla proposta del’IDV e sul risultato della votazione in parlamento, chiedendo chiarimenti. Forse tutti questi sensatissimi interventi li dovremmo girare anche ai siti di partito. Subissarli. Un picccolo contributo al cambiamento

  45. Scritto da angelo

    Eg.Gianantonio Arnoldi se è così come dice Lei ci spieghi perchè a fronte di 11 milioni di Euro versati dai Parlamentari per le loro rendite vitalizie lo Stato cioè noi sudditi ne versiamo in rendite per circa 139 milioni di Euro ?.
    Grazie per le delucidazioni.

  46. Scritto da xxxxxxxxx

    Allora come mai tutto questo casino se la situazione è realmente questa????

  47. Scritto da xxxxxxxx

    UNA domanda…. ma questa è una integrazione alla pensione??

  48. Scritto da il giudice

    “Caro Direttore..” !!
    Evidentemente un lustro nella città eterna non è bastato per imparare l’educazione quando ci si rivolge ad un Direttore di giornale, anche se effettivamente nel transatlantico tutti si chiamano caro ed altri strampalati nomignoli.
    Non percepirà nulla fino a 65 anni ??
    Ben gli sta, passi il tempo rimanente a scrivere altre piagnucolose missive, ma stavolta iniziando nel verso giusto, e vedrà che qualche lettore più comprensivo commenterà i suoi curiosi editti.

  49. Scritto da poveridiavoli

    Vero galantuomo sto Arnoldi, forse non è informato che gente che ha versato contributi per quarantanni a malapena percepisce 1.200,00 euro? I soldini dei lavoratori (non scaldasedie) sono rimasti fermi per più di diciotto anni, inoltre son da ritenersi fortunati quelli che riescono a soppravivere a certi lavori, ritardardando solo di qualche anno la dipartita ed in tal caso viaggio a carico del defunto e non dei contribuenti.

  50. Scritto da c.zap.

    Iniziare una lettera con “caro direttore” non è affatto segno di maleducazione. Il lettore che si firma “il giudice” è pregato di non impartire lezioni. Scelga da sè come iniziare le sue lettere e lasci ad altri la libertà di fare altrettanto. Atteniamoci all’argomento. Le lezioni di bon ton sono consone ad altre sedi. Grazie

  51. Scritto da massimo de carli

    Mi sembra che per 5 anni di ”lavoro,, (sic!) prendere 2500 euro di pensione al mese è un bel prendere.

  52. Scritto da fedor

    ONOREVOLE DEPUTATO.
    le voglio farle una semplice domanda:
    COSA FA LEI, DI PIU’ O MEGLIO DI TUTTI GLI ALTRI PARLAMENTARI EUROPEI, PER ESSERE PAGATO PIU’ DI LORO.
    Le sarei grato di una altrettanto semplice risposta.
    Un saluto

  53. Scritto da Fuzzimib

    Propongo una colletta per il povero Arnoldi.

  54. Scritto da verita'

    Caro Onorevole,puo’ rigirare la frittata come vuole,ma il problema resta,2500 euro al mese per 5 anni a Roma,mi sembrano un bel prendere.Piuttosto mi sembra anche lei un professionista della politica visto che era in Forza Italia e ora e’ nell’Udc.Una cosa che non sopporto sono i politici che passano da un partito all’altro per loro convenienza,ne avrei una lista lunghissima sia di dx che di sx,ma e’ meglio stendere in velo pietoso.Comunque dovete capire che gli elettori non sono fessi.

  55. Scritto da R.Trussardi

    Perchè versa i contributi se il regime previdenziale non è favorevole? e quanto versa mensilmente? ci faccia sapere questo dato importante. Inoltre il vitalizio dei parlamentari è reversibile e gli anni per cui sarà corrisposto lunghissimi. Il sistema non regge, dato che le uscite (a carico del contribuente) sono enormente maggiori delle entrate.

  56. Scritto da l.d

    troppi 2500 x solo 5anni anche se si va a 65
    dunque par condicio
    mettereassieme i 5 piu altri 35 allora si che cè giustizia

  57. Scritto da Angel

    Mi sa che non si rende conto di quel che scrive e della situazione generale. Come tutti i politici italioti.

  58. Scritto da il giudice

    @ 6
    Il sermone firmato dal “vice” era simpatico ed accettabile, firmato la redazione discutibile, firmato c..zap. inaccettabile
    Quando bacchetto la persona qualunque il silenzio regna sovrano ma quando ledo la maestà del notabile deputato togato subito la testuggine si monta a difesa dell’intoccabile e pregiato scrittore, cosi non va!
    Addirittura il Direttore scende in campo mostrando il petto a difesa del potente di turno e poi il bon ton è sempre assente nei forum, mai accorto?
    Buona serata.

  59. Scritto da c.zap.

    L’abitudine di sentenziare su tutto e tutti gioca brutti scherzi, caro giudice. Il sottoscritto non ha mai difeso potenti e nemmeno Gianantonio Arnoldi, con il quale non più tardi di stamattina ha vivacemente discusso. Bisognerebbe solo capire che tutti devono rimanere nel loro ambito, senza prevaricare. Come è avvenuto nel primo commento e come ahimè è successo pure nel secondo. Nessuno si mette a sindacare la sua attività. Lei abbia il buon cuore di praticare la reciprocità. Grazie mille.

  60. Scritto da daniela

    Caro “il giudice” lei si perde in quisquiglie. Libero di farlo, ma è un pò come se parlasse a se stesso, non so se ha notato.
    Al sodo: i 40 a noi non bastano più, ora si va con i 41( ma parlano già di 42 e dal 2011 ci tolgono il TFS, perbacco!) Perchè un un infermiere deve lavorare 41 anni (con una pensione bassissima) e ai parlamentari ne bastano 2,5? Un pò per uno non fa male a nessuno. Caro ex parlamentare,dignitoso sarebbe stato rinunciare alla vostra parte, almeno in parte! parole sprecate.

  61. Scritto da R.Trussardi

    Rettifico il mio scritto numero 11: In realtà Arnoldi non versa nulla e la stessa contribuzione corrisposta nei 5 anni di mandato non è stata forse anch’essa pagata dal contribuente?

  62. Scritto da carlo c.

    Qui si discute di un problema serio e c’è chi si perde sull’uso del caro o non caro nelle lettere. E’ questo, purtroppo, il livello di talune discussioni. Si prova sconforto nel vedere che non si ha il senso del limite. Da un po’ di tempo vedo su Bgnews i commenti di questo giudice. Come molti altri lettori comincio ad essere stanco delle sue sentenze. Questo giornale mi piace perchè mette a confronto le opinioni. Perchè questo lettore non si adegua?

  63. Scritto da Carlo Salvioni

    Ricordo che nella vicina Repubblica francese, uno stato che ha ben altri conti pubblici che il nostro, un deputato con una legislatura di cinque anni percepisce una pensione di 1.500 euro al mese a far tempo dal raggiugimento del sessantacinquesimo anno di età. Ciò nonostante il governo ha chiesto al Presidente del’Assemblea Nazionale di far votare una riduzione delll’emolumento.

  64. Scritto da uno qualunque

    Purtroppo la lettera del deputato certifica, se mai ve ne fosse bisogno, l’assoluto distacco della politica dal paese e dalla vita reale. Questi signori vivono in un mondo parallelo e si arrabattano per difendere i loro privilegi.
    E’ indegno che una persona percepisca a 65 anni 2500 euro di pensione per 5 anni di lavoro.
    E’ indegno che scriva ad un giornale per difendere questo diritto.

    E mai che un possente e polifonico coro di pernacchie li zittisca una volta per tutte…

  65. Scritto da daniela

    Per R.Trussardi: il suo ragionamento però, se l’ho capito, vale ( anzi secondo me non vale) per qualsiasi attività pubblica retribuita. Ma si presuppone che lo stipendio lo si percepisca in cambio di un servizio reso alla comunità, dunque il contributo è versato da chi lavora, non da altri, anche in questo caso.Sbaglio?

  66. Scritto da mafalda

    Cioè: questo personaggio si lamenta che prenderà “solo” a 65 anni “solo” euri 2.500 e questo per aver lavorato per lo stato SOLO 5 anni??!!! e nn si vergogna a scrivere tutto ciò su un giornale? Io, se tutto va bene, prenderò come tanti SOLO euri 1.100 dopo aver lavorato per 40 anni…forse un bel silenzio sarebbe stata la mossa più intelligente da attuare!!!!!!

  67. Scritto da daniela

    Complimenti di cuore al signor “uno qualunque”, ottima sintesi e ottimissima, efficace conclusione dell’intervento.

  68. Scritto da ex elettore

    Mio padre 40 anni in miniera in Svizzera 850 euro al mese, il problema è che li spende quasi tutti in medicine…..

  69. Scritto da R.Trussardi

    Per daniela 21: vero, ma i dipendenti dello stato non percepiscono, salvo qualche “gran commis”, stipendi come quello di un deputato, e comunque devono lavorare molti ma molti anni in più dei 5.

  70. Scritto da LUCA

    Se fossimo un Paese serio alle prossime elezioni Grillo e Di Pietro otterrebbe il 90 % !!!

  71. Scritto da Antonio Belotti

    Trasecolo leggendo quel che scrive Arnoldi. Il sottoscritto per undici anni di lavoro tra il 1966 e il 1978, per lo più con mansioni che richiedevano la laurea, percepisce dall’Inps 219 euro di pensione mensile. Arnoldi per 5 anni di lavoro una pensione addizionale (sì, caro Arnoldi, lei di pensioni ne percepirà due!) dieci volte più elevata. Controlli quanto ha pagato (in percentuale dei suoi introiti da parlamentare) e poi si accorgerà che il privilegio c’è tutto.

  72. Scritto da ex elettore

    Il Sig Arnoldi dica quanto ha percepito netto nei 5 anni di mandato…..

  73. Scritto da bucci fr

    Concordo con molti. Che Arnoldi abbia preso “penna” x questo scritto lascia senza parole. Si è coeraggioso. Ma è un coraggio INDEGNO. Dovrebbe solo sotterrarsi.
    Perchè al mondo non sappiamo se esistono situazioni tali x i politici. VERGOGNOSE e INDECENTE.
    Di pietro e chi ci sta continui su questa battaglia. Vediamo se prevale il lamento degli arnoldi, che ha la spudoratezza di prendersela con quelli + giovani, o dei cittadini, moltissimi dei quali non vedranno 2500 euro manco x uno stipendio

  74. Scritto da per la Precisione

    Scusate,
    dalle Elezioni Regionali l’on. Arnoldi da quanto so non ha più partecipato a riunioni di Direttivi dell’UDC.
    Da alcuni Mesi sta dando sue interviste su un sito internet Bergamasco, ma non mi sembra che sia allineato alle scelte dell’udc o del nuovo partito in atto.