BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Moscato di Scanzo, la DOCG più piccola d’Italia video

Mercoledì 10 a palazzo Maestri si svolgerà un convegno dedicato alla storia del Moscato che ha ottenuto il riconoscimento di Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

Più informazioni su

E’ la DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) più piccola d’Italia: il moscato di Scanzo. A questo vino di nicchia – un moscato nero – verrà dedicato mercoledì 10 novembre a Palazzo Maestri a Cenate Sopra il convegno “DOCG moscato di Scanzo, la più piccola d’Italia” per raccontare le sue origini e il suo futuro. Durante il convegno, che avrà inizio alle 16,  si parlerà della storia del territorio di Scanzorosciate dove viene appunto allevato il vitigno,della sua produzione (“il 2010 non è stata una grande annata, come precisa il presidente del Consorzio Tutela Moscato di Scanzo Giacomo De Toma, ma si prevede per il 2011 una produzione tra le 60-65mila bottiglie”) ma anche della sua composizione chimica, dell’utilizzo della biologia molecolare per studiare la selezione del genoma del Moscato, una nuova iniziativa promossa dal Consorzio Tutela Moscato di Scanzo che attualmente vede impegnati gli esperti dell’Università di Milano, del ruolo dell’amministrazione locale di Scanzorosciate che , come precisa il suo sindaco Massimiliano Alborghetti, “è orgogliosa di un simile riconoscimento”.
E si parlerà anche di promozione turistica perché ora, come spiega Giacomo De Toma, “serve una forte promozione sul territorio per far conoscere sempre di più il prodotto. La DOCG è un risultato importante, che non tutti riescono a raggiungere ma ora va mantenuto”.
Al convegno saranno presenti Walter Polese, consigliere nazionale Anav, Roberto Ravelli esperto di enologia e agronomia, Osvaldo Failla, docente della Facoltà di Agraria dell’Università degli studi di Milano, Giorgio Bonassoli, assessore alle attività produttive e al turismo della Provincia di Bergano, Luca Gotti, direttore Mercato Retail della Banca Popolare di Bergamo, Massimiliano Alborghetti, sindaco di Scanzorosciate e Gianluca Mazzoni di Polynt Spa.
Dopo il convegno alle 18.30 si terrà una degustazione di tutti i produttori del Consorzio aperta al pubblico.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.