BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La solita telenovela: strumentalizzata una battuta “

Alessandro Sorte, consigliere provinciale del Popolo della Libert??, interviene nella polemica scatenata dalle parole del Premier.

Più informazioni su

"La solita telenovela, a cui l’Arcigay di Bergamo ha deciso di accodarsi con uno spin-off in salsa orobica": Alessandro Sorte, consigliere provinciale del Popolo della Libertà, interviene nella polemica scatenata dalle parole del Premier, che hanno avuto come eco bergamasca l’annuncio, da parte dell’Arcigay, di un sit-in di protesta, previsto per i prossimi giorni.
"Diamo il giusto peso alle parole: quella di Berlusconi è una boutade ma certo senza alcuna intenzione di insultare – commenta Sorte – L’Arcigay sta sfruttando a suo vantaggio una battuta, montandogli intorno una polemica strumentale per avere visibilità a livello locale. Insomma, la solita strategia finalizzata ad aumentare la tensione tra le parti invece che a portare la discussione sui temi rilevanti". Insomma, spiega Sorte, "nient’altro che un rilancio ora che la fiaba di Ruby si sta rivelando per quello che è, ovvero una sceneggiatura scritta ad uso e consumo dei media".
"In fondo è una questione di metodo – dichiara Sorte – A destra non abbiamo paura di scherzare in maniera piccante, mentre a Sinistra sono succubi di un senso di colpa atavico che eufemisticamente è stato definito “politically correct”. Ma allo stesso tempo sfruttano le persone per fini politici, utilizzando una preferenza sessuale per guadagnare punti. A noi interessa garantire i diritti alle persone, non inserirle in categorie sociali per fare propaganda".
"Al di là di tutto, la storia personale, imprenditoriale e politica di Berlusconi dimostra che dal punto di vista delle preferenze sessuali non ha mai fatto discriminazioni. Basta dare un’occhiata alle reti Mediaset per capire che ha sempre valorizzato le doti personali di ognuno", conclude Sorte.

LA PROTESTA L’Arcigay Bergamo in piazza contro Berlusconi
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da APACHE

    ma sti politici, non dimagriscono mai?

  2. Scritto da ceneHarDcore

    x ambra: giusto perche non chiedono a berlusconi (e a tutti quelli che lo difendono) se preferiscono avere un figlio o un nipote gay oppure una figlia o nipotina minorenne che partecipa a festini orgiastici per sollazzare qualche ultrasettantenne? Tra un figlio gay e una figlia p….ana non avrei dubbi… ma lui e voi cosa ne pensate? Oppure siamo tornati al medioevo dove all’imperatore è tutto concesso? Allora a quando lo “ius primae noctis”? Svegliatevi xkè questo ci bunga tutti da 16 anni…

  3. Scritto da mario59

    Signor Sorte..si capisce ampiamente dalle sue parole, che fa parte di quelli che nella sua coalizione, si arrampicano sugli specchi pur di continuare a difendere l’indifendibile..credo sia solo questione di tempo, neanche tanto..e il baraccone politico, dell’imperatore di arcore imploderà, lasciando agli Italiani, rovina e malcontento.
    La destra continuerà ad esistere, ma i media all’opposizione, continueranno a lungo a ricordare agli Italiani, i nomi di chi si arrampicava sugli specchi.

  4. Scritto da a

    Caro Sorte, ho visto il video. Non era una battuta. E’ questo il dramma. Gli specchi sono sempre più lisci.

  5. Scritto da block

    Non è una battuta.
    Meglio con le donne che essere fr….
    Chiaro???

  6. Scritto da qb

    L’omosessualità è una malattia.

  7. Scritto da Gia

    DOMANDA PER SORTE:
    per favore risponda: QUELLA SU MUBARAK è una battura?
    Per favore , redazione , lo chieda a Sorte. vogliamo sapere il suo pensiero

  8. Scritto da italia2020

    queste “battute” che non sono battute sanno di vecchio e non fanno ridere nemmeno i polli.
    nei modi è molto simile al suo compagno di merende quando diceva “stato delinquente”,”Quando vedo il tricolore mi inca—“. Il tricolore lo uso per pulirmi il c—”
    se questa è simpatia con lo stesso stile gli ricordo di andarsi a rileggersi la costituzione italiana, articolo 3

  9. Scritto da MM

    Ieri sera a Ballarò il povero Lupi cattolico convinto e praticante non sapeva più come difendere il suo padrone di Arcore. Davanti alle nuove sparate sui gay o alla nuova escort di turno, cercava disperatamente di difendere di quest’uomo malato ormai al declino che sta umiliando ogni giorno il paese e le istituzioni. E così tutta la lunga lista dei suoi devoti servi.

  10. Scritto da The opinion maker

    E’ evidente che Berlusconi ha fatto quella battuta apposta: e con ragione, visto che ad ogni sua sparata aumenta di un punto il suo consenso. Ha uno staff di curatori di immagine e volete che faccia uno scivolone al giorno? Si tratta di una tattica semplice e doppia: aumentare nella gente l’idea che lo si perseguiti e distogliere, di volta in volta, da argomenti più scottanti. Vedi l’inchiesta della Gabanelli. E leggendo qui sotto, mi pare che di gente che abbocchi, a dx come a sx, ce ne sia…

  11. Scritto da nello

    Tra voi e loro c’è l’imbarazzo della scelta!

  12. Scritto da Tizi23

    @11….ma le minorenni da lei citate vengono rapite con forza in Marocco ,nei paese dell’est, nel Sud Italia tutte con un unica destinazione il lettone del nostro caro Silvio?…Lui è in preda ha un surriscaldamento dei sensi…ma di ragazzine rubate all’adolescenza non ne vedo neppure una vedo tante belle e giovani prostitute, sicuramente non alle prime armi che esercitano la loro professione con il ricco imprenditore, purtroppo x noi anche il nostro Premier…tutto quì

  13. Scritto da Gusti

    Ma in che paese siamo: chiedere le dimissioni del premier perchè gli piacciono le belle donne. Se avesse detto mi piacciono i gay, avrebbe avuto più successo?

  14. Scritto da Abboccare

    @19
    Condivido, in questo blog tanta gente abbocca. Lasciamoli abboccare e rosicare, tanto poi ci sono le elezioni e tutti questi pesci resteranno ancora a bocca aperta.

  15. Scritto da Successo

    Berlusconi, la prossima volta dichiara “amo i gay” più delle belle gnocche: vedrai che successo di stampa

  16. Scritto da Unoqualunque88

    CARO SORTE, QUESTA TE LA POTEVI RISPARMIARE. SE NON VUOI PERDERE ALTRI PUNTI VEDI DI NON DIFENDERE UNA PERSONA INDIFENDIBILE COME SILVIO BERLUSCONI.

  17. Scritto da cucu?

    nessun leghista?
    dov’è il solito PADANIA LIBERA? è imbottigliato nel traffico, forse?

  18. Scritto da ti rispondo subito

    caro PADANIA LIBERA, mi spiace “smontarti” ma il tuo leader BOSSI ha detto che Berlusconi ha sbagliato a chiamare la questura, e che avrebbe fatto meglio ad affidare tale compito a lui (BOSSI) o a MARONI.
    te capit?

  19. Scritto da Maria.Grazia

    INVITO
    DALL’OTTO AL DIECI NOVEMBRE CONFERENZA NAZIONALE SULLA FAMIGLIA, A MILANO.
    OSPITE D’ONORE IL PREMIER .SILVIO BERLUSCONI
    LA CONFERENZA VUOLE METTERE IN EVIDENZA L’IMPORTANZA DELLA FAMIGLIA COME NUCLEO FONDANTE DELLA SOCIETA’, DEPOSITARIA DI IMPORTANTI VALORI, DI CULTURA, PROMOTRICE DI ATTIVITA’ EDUCATIVA INSOSTITUIBILE PER LA FORMAZIONE DEI FUTURI CITTADINI D I QUESTO PAESE.
    L’INIZIATIVA SI INSERISCE IN UN VASTO PROGRAMMA CHE HA COME OBIETTIVO,

  20. Scritto da a

    Caro opinion maker, è vero, berlusconi ha uno staff di comunicatori. Ma quando c’è di mezzo lafi anche detto staff non riesce a controllarlo visto che gli effetti a breve termine delle sue scivolate (sicuramente provocate anche dai danni dell’età) sono disastrosi (vedi l’imbarazzo del forum della famiglia, la stampa estera etc…).
    Se poi dovesse rivincere le elezioni… beh… può essere. Siamo in Italia.

  21. Scritto da Alberica

    Caro Sorte, mi permetta una battuta suggeritami dalla visione della sua foto.
    “Meglio lesbica che andare con Sorte”
    Ma non si offenda, è una boutade!
    ahahahah

  22. Scritto da marco

    Il PDL dovrebbe dare il GIUSTO PESO alle azioni del suo leader. qui se c’è qualcuno che cerca visibilità è proprio il PDL che perde pezzi in ogni comune, è allo sbando, e si trova in difficoltà visto che futuro e libertà di Fini incarna una vera destra liberale europea, dove i diritti civili, anche quella dei gay,sono rispettati. Voglio vedere Berlusconi quando andrà in germania e parlerà con il ministro degli esteri tedesco,gay dichairato e felicemente sposato!ovviamente il ministro è di destra

  23. Scritto da Silvio

    caro Sorte
    Silvio lo ha detto apposta, e molti la pensano come Lui.
    Con questo non vuol dire che adesso i gay vengono perseguitati ma sono idee ed opinioni (vedi quanto detto anche da Buttiglione). Secondo me, visto che lo ha detto di proposito, un po ha fatto anche bene perche adesso sembra che essere gay sia l’unica cosa giusta! Quindi non difenderlo e preparati ad andare in Val d’Aosta.

  24. Scritto da NINO

    MEGLIO GAY CHE PEDOFILO .

  25. Scritto da NAUSEATO DEL CAPO'

    MA DOVE VIVE QUESTO SORTE?
    MEGLIO GAY CHE BERLUSCONI
    MEGLIO VENDOLA CHE BERLUSCONI
    MEGLIO TUTTI CHE BERLUSCONI

  26. Scritto da veronica

    sorte ,prima abbandonate il vostro leader prima uscirete dalla crisi di consensi che è in atto.ma come si fà a difendere l’operato di un premier che è diventato la barzelletta d’europa ,ma che rispettabilità mostra un atteggiamento perverso ed arrogante come quello di berlusconi.prendetene atto come ha fatto la ex moglie ,berlusconi è in preda ad un feroce rinco…..mento senile.

  27. Scritto da ambra

    ambra
    Avete mai chiesto ai giornalisti che si occupano di tanti “scandali” verbali del Presidente, come mai non provano a chiedere a tanti genitori se per i loro figli maschietti preferiscono che” vadano a donne” oppure se preferiscono una attività più alla moda come quella del ds ex presidente -Lazio Marrazzo. Se per alcuni una battuta
    serve per far ciacole politiche, sarebbe meglio non farsi guidare solo
    da questi sedicenti politici che si interessano solo di baggianate.

  28. Scritto da Mario

    MEGLIO GAY CHE PEDOFILO !!!