BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Albanese assunta alla Fondazione, polemica Lega

E??? polemica tra Pdl e Lega Nord a Romano di Lombardia per l???assunzione di una dipendente di origini albanesi alla Fondazione Mottini.

Più informazioni su

E’ polemica tra Pdl e Lega Nord a Romano di Lombardia per l’assunzione di una dipendente di origini albanesi alla Fondazione Mottini, che si occupa della gestione della scuola materna. La signora ha 35 anni, vive da 18 in Italia ed è stata assunta per pulire la scuola 4 ore al giorno. Nonostante sia italiana a tutti gli effetti (ha trascorso più di metà della sua vita in Bergamasca), gli esponenti del consiglio di amministrazione in quota Lega Nord hanno espresso più di un dubbio sulla decisione presa dal presidente Gino Ravelli, che ha assunto la signora senza coinvolgere il cda. Mai Ravelli avrebbe pensato che si sollevasse questo polverone. Eppure per venerdì, giorno in cui il consiglio dovrà ratificare l’assunzione, sono previste scintille. Il segretario sezionale del Carroccio Gian Antonio Ambrosini sostiene che non sia una questione di nazionalità, anche se comunque deve venire prima “la nostra gente, quando ci sono posti di lavoro in ballo con i tempi che corrono”. Ambrosini dice di non volere creare un caso con il Popolo della Libertà. Tuttavia il sindaco Michele Lamera (nella foto) preferisce non intervenire e preannuncia un intervento in Consiglio comunale.
Dietro la vicenda ci potrebbero essere anche pressioni per il previsto azzeramento dei componenti del cda nominati dal sindaco. Un’ipotesi oggetto di un incontro tra il primo cittadino e il segretario del Carroccio. In attesa di movimenti, è attesa la seduta del consiglio d’amministrazione della Fondazione Mottini che dovrà ratificare l’assunzione della donna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da corrado

    che guerra tra poveri, soprattutto di spirito..
    Che brutta fine stiamo per fare con questa gente che si definisce bergamasca e invece è solo ignorante.
    Si ricordassero questi signori, ma non si documenteranno mai perchè evidentemente non gli conviene, che fino a 50 anni fà molti bergamaschi emigrarono in francia, germani, brasile, argentina, usa, canada, belgio, svizzera..ce la passavamo male anche noi, e anche noi abbiamo subito angherie e razzismo

  2. Scritto da SLEGHISTA

    La lega vuole prepotentemente tutto per sè ,peggio della vecchia DemocraziaCristiana.Solo miseri occupatori di seggiole.

  3. Scritto da uno del centrodx

    se e’ vero che la lega si oppone alla assunzione di una signora cittadina italiana, da 18 anni in italia, perche’ di origine albanese, chi lìha votata si dovra’ vergognare!!!!!!

  4. Scritto da Gaziantep

    Trattasi di vera e propria istigazione al razzismo e alla discriminazione etnica. La Procura della Repubblica batta un colpo.

  5. Scritto da gigi

    se assunta avrà avuto la professionalità richiesta ( se non di + non ssendo italiana ) perciò cara lega meglio un competente o raccomandato incompetente bergamasco ?

  6. Scritto da stella

    Un’albanese? non c’era un altro figlio o amico o igienista dentale di politico di dx o di sx da piazzare? ah no! gli ultimi li abbiamo eletti al consiglio regionale …

  7. Scritto da OP

    Ditteci quanti anni servono perché uno straniero diventi bergamasco? Ne conosco tanti dei vostri che sono nei consigli comunali di parigi.

  8. Scritto da pm

    Come mai i leghisti si lamentano? Stavano per caso cercando di piazzare il trota in un posto così ambito e ben remunerato? Magari la signora albanese è disposta ad accettare uno scambio.

  9. Scritto da cuìn

    poverina, e non può nemmeno dire di essere nipote di mubarak!

  10. Scritto da nando

    la Lega, oggi, non ha piu’ l’autorevolezza di un tempo per criticare queste scelte, si guardi gli scheletri nel proprio armadio.

  11. Scritto da michele

    nando di nome e di fatto….guarda i tuoi di scheletri

  12. Scritto da RUBY

    Nessuna polemica se la giovane fosse stata assunta alle dipendenze di Lele Mora e avesse partecipato ad incontri extracomunitari a Villa Certosa o ad Arcore.
    Non tutti gli extracomunitari sono da cacciare a calci in cul@ (come disse Borghezio) fuori dall’Italia.
    Ci sono extracomunitari che vanno a ruby in Italia, basta entrare nelle Ville del potere, percorrere le statali della provincia, entrare nei locali della provincia dove ballano cubiste extraxcom per capirlo.