BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strada ancora chiusa a Brumano Resta l’allerta maltempo fotogallery

Ancora chiusa la provinciale per Rota Imagna: abitanti costretti ad allungare di circa 7 chilometri per raggiungere la valle. Riaperta la strada a Sovere.

Più informazioni su

Resta l’allerta maltempo in tutto il Nord Italia e nella Bergamasca. In provincia si inizia a mettere mano ai disagi provocati dalla pioggia battente. Dopo il crollo di un muro largo 20 metri a Sovere è stata infatti riaperta via Madonna della Torre, la strada che conduce al santuario del paese. Il Comune, dopo aver informato il privato proprietario del muro, è intervenuto per rimuovere i circa 100 metri cubi di roccia caduti sulla carreggiata.
I problemi restano, invece, a Brumano, dove nella mattinata del primo novembre era stata chiusa la provinciale 20, quella che da Rota Imagna porta al paese. "Spero si intervenga oggi", commenta il sindaco Giovanni Manzoni. L’ordinanza di chiusura, a causa di un’altra frana, è stata firmata dalla Provincia di Bergamo. Gli abitanti di Brumano, non potendo passare dalla provinciale, sono costretti a raggiungere Fuipiano Imagna per poter raggiungere il resto della Valle Imagna, allungando il solito percorso di circa 7 chilometri.
L’Italia resta stravolta dal maltempo. Dopo le frane in provincia di Massa Carrara, dove sono morti madre e figlio di 39 e 2 anni, e un camionista di 45, nella giornata del 2 novembre le preoccupazioni più gravi sono concentrate sul Veneto e anche su Milano, dove sembra però che l’esondazione di Seveso e Lambro sia sotto controllo. Sott’acqua resta il Veneto. Padova è minacciata dalla possibile piena del Bacchiglione. L’acqua sale costantemente. A Vicenza la situazione è migliorata, ma una persona, un uomo di Caldogno, resta disperso.

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4


L???Italia resta stravolta dal maltempo. Dopo le frane in
provincia di Massa Carrara, dove sono morti madre e figlio di 39 e 2 anni, e un
camionista di 45, nella giornata del 2 novembre le preoccupazioni pi?? gravi
sono concentrate sul Veneto e anche su Milano, dove sembra per?? che l???esondazione
di Seveso e Lambro sia sotto controllo.Sott???acqua resta il Veneto. Padova ?? minacciata dalla
possibile piena del Bacchiglione. L???acqua sale costantemente. A Vicenza la
situazione ?? migliorata, ma una persona, un uomo di Caldogno, resta disperso.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
line-height:115%;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;}

MALTEMPO  Due frane nella mattinata del 1° novembre

MALTEMPO / 2  Danni e disagi in tutta Italia, A4 chiusa a Verona

FOTO E VIDEO  La piena del fiume Serio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da padano incazzato

    Il TRota con la sua PUpa ora si mettyano a spalare e basta chiacchere inutili…… andate a f……lo