BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alla Campionaria in 142 mila: ?? record

Si ?? chiusa con un record di presenze la trentaduesima Fiera Campionaria, organizzata da Ente Fiera Promoberg

Più informazioni su

v\:* {behavior:url(#default#VML);}
o\:* {behavior:url(#default#VML);}
w\:* {behavior:url(#default#VML);}
.shape {behavior:url(#default#VML);}

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }


/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;
mso-bidi-“Times New Roman”;}

Si chiude con un record di presenze la trentaduesima Fiera Campionaria, organizzata da Ente Fiera Promoberg: sono stati infatti 142 mila, i visitatori che – dal 23 ottobre al 1 novembre -si sono lasciati tentare dall’idea di una visita alla più vasta esposizione commerciale orobica, che ha radunato nei tre padiglioni del Polo fieristico, 250 espositori distribuiti in 500 stand, su una superficie di 16 mila mq.
In considerazione dei molteplici elementi attrattivi, sia espositivi che di intrattenimento, la Campionaria ha fatto registrare un trend di flussi e di apprezzamento che ha soddisfatto le previsioni di Promoberg, organizzatrice della manifestazione, con il sostegno della Camera di Commercio di Bergamo, l’Ascom di Bergamo, Ubi Banca Popolare di Bergamo, L’Eco di Bergamo e Credito Bergamasco Gruppo Banco Popolare.
Dal punto di vista commerciale, i settori preferiti dal pubblico rimangono quelli dei prodotti enogastronomici, disposti nel padiglione C, ma molto apprezzato è stato, in generale, “tutto quello che fa casa”, comprendendo in questa definizione il mondo commerciale “trasversale” che gravita attorno al pianeta abitazione; dai servizi ai mutui, dal fotovoltaico al comparto energetico delle fonti rinnovabili, dai sistemi di riscaldamento per finire ai serramenti. Comparti questi ultimi che hanno beneficiato delle agevolazioni di legge, detrazioni che di fatto hanno “promozionato” forniture e prodotti.
La Campionaria ha, dunque, premiato gli espositori che hanno colto l’opportunità della Fiera per presentare un prodotto nuovo, l’innovazione, mentre più in “sofferenza” risultano articoli e prodotti tradizionali che non benefici8ano di particolare apppeal o che non puntano ad aspetti di particolare specificità
Grande successo per le iniziative collaterali che, parafrasando il claim della manifestazione, invitava il pubblico ad interattivarsi con momenti di svago e di spettacolo. Nel lungo Ponte di Ognissanti, nell’area Eventi del Padiglione B, si sono riaccesi sia i riflettori che le telecamere su due appuntamenti molto attesi: i provini ufficiali del Grande Fratello- realizzati in collaborazione con PREMIERE, ENDEMOL e WOBINDA- ed il casting per Miss Italia 2011.
Diverse decine di aspiranti gieffini si sono dati appuntamento in fiera, nel pomeriggio di sabato 30 ottobre, per tentare la “fortuna” ed entrare così a far parte del seguitissimo reality show di Canale5. E chissà che al provino non faccia seguito un’ulteriore chiamata che possa preludere ad un ingresso nella spiatissima casa.
Ieri ed oggi, invece, gli occhi sono stati puntati sulle giovani che aspirano a diventare le nuove reginette della bellezza italiana, con il casting di Miss Italia organizzato dalla WIBO.
All’appuntamento si sono presentate oltre una ventina di ragazze in possesso dei requisiti richiesti: le selezioni sono culminate nel tardo pomeriggio di oggi l’elezione di Miss Fiera Bergamo la milanese Jessica Piacente, ventun anni studentessa; per la vincitrice della fascia orobica, il primo importante traguardo in vista dell’arrivo finale a Salsomaggiore Terme.
Letteralmente preso d’assalto l’Illusionarium del Mago Fax, una strepitosa galleria di illusioni ottiche che, nel corso della manifestazione, ha fatto rimanere a bocca aperta decine di migliaia di visitatori; un successo che ha colto di sorpresa perfino lo stesso Carlo Faggi (alias Mago Fax, appunto), che ha stimato in almeno 70 mila le presenze in galleria, con un tempo medio di visita di 8 minuti.
Soddisfazione anche per il Casinò di Campione presente con roulette e black jack; in molti hanno tentato la fortuna, simulando giocate e vincendo simpatici gadget messi a disposizione dalla direzione del Casino.
Infine, molto seguite, sia dal vivo che dal piccolo schermo le “ospitate” di Incontri, il programma quotidiano di Bergamo Tv condotto da Max Pavan e le perfomances “trucco e parrucco” dell’agenzia di moda Elite, presente con un ampio back stage, senza dimenticare le Castagnate che hanno visto all’opera nei giorni festivi il Gruppo Alpini di Celadina.
Un plauso particolare hanno riscosso le creazioni degli allievi dell’Istituto di Moda Burgo di Milano cui Ente Fiera Promoberg ha dedicato tre borse di studio da 700, 500 e 300 euro.
Soddisfatti del dato, che definiscono “positivo” gli organizzatori. “La Campionaria resta un appuntamento molto atteso dal pubblico,” commenta il segretario generale di Ente Fiera Promoberg, Luigi Trigona. “in grado di mixare diversi elementi. Un momento che, anche grazie all’introduzione di nuove attrattività, ha registrato anche quest’anno un successo di pubblico”.
“Lo sforzo di Promoberg- sottolinea Stefano Cristini direttore tecnico di Promoberg- è andato nella direzione di porre la Campionaria “più in linea con i tempi”: la manifestazione da decenni è e resta un qualificato contenitore di diversi elementi commerciali che quest’anno abbiamo voluto proporre con un’attenta e qualificata selezione. Una sofferenza ha registrato il commercio tradizionale; “vince”, invece, chi punta al prodotto innovativo e con un buon rapporto tra qualità e prezzo. Di contro un prodotto medio-basso soffre in maniera pesante. Mai come in questi frangenti il pubblico si mostra più esigente ed attento ai consumi, ma manifesta comunque una buona capacità di spesa su prodotti che uniscono la qualità alla particolarità ed all’innovazione.”.
Chiusi i battenti della Campionaria, per Promoberg è già tempo dell’ottava edizione del Salone del Mobile e del Complemento d’arredo, un atteso momento che – dal 12 al 15 novembre e dal 19 al 21- vedrà presenti in fiera espositori ed allestimenti di prestigio.
Prima del Salone del Mobile e sempre con un occhio al fattore “spettacolo” Promoberg lancia un’altra iniziativa di rilievo proponendo “Cisk si gira”! lo spettacolo con Arturo Brachetti di scena al Creberg Teatro il 9 e 10 novembre prossimi. Info al numero 035-343251. Prevendite Biglietteria Creberg Teatro e circuiti ticketone, vivaticket e ticket.it. La disponibilità dei biglietti è limitata.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alessandro

    Io non c’ero e me ne vanto.
    Del resto con la crisi, il lavoro che non ho più, i pochi soldi, quelli che hanno i soldi che se ne fregano….come facevo ad andare alla campionaria, anche se l’ingresso era gratuito e non comprare un….???
    In più vedere dal vivo dei … del grande fratello (che non guardo neanche in televisione) e magari dirgli…”Bravo si vede che voi avete capito tutto della vita e soprattutto della politica !!!”