BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Doni per me non ?? una scoperta” fotogallery

Il tecnico si coccola il suo fantasista: "E' stata mia la scelta di farlo giocare da titolare quando qualcuno sosteneva che fosse giocatore da un quarto d'ora".

Più informazioni su

Può essere soddisfatto Colantuono. Dopo sette giorni passati sulla graticola a causa delle pessime prestazioni contro Piacenza e Livorno, il tecnico ritrova la vittoria con un roboante 4-1 sul Padova. Tre punti che permettono all’Atalanta di risalire in classifica e piazzarsi al terzo posto. "Avevamo bisogno di rifarci dal secondo tempo di Piacenza – spiega il tecnico – dove non abbiamo avuto l’atteggiamento mentale adeguato. Abbiamo vissuto una settimana con più pressione addosso a causa degli ultimi risultati e volevamo la vittoria a tutti i costi". Quindi l’analisi del match. "Abbiamo fatto una buona gara, rischiato poco nel primo tempo e concesso poco nel secondo. Se questa squadra si mette a fare quello che sa fare, ne vedremo molte altre di partite di questo genere". A chi gli chiede di Doni risponde così: "Per me non è una scoperta, anzi. E’ stata mia la scelta di farlo giocare da titolare quando qualcuno sosteneva che Cristiano fosse giocatore da quarto d’ora a partita". Prestazione ok, risultato ok, ciò che mette un po’ di malumore alla giornata è il capitolo infortuni, considerato che contro i veneti sono usciti malconci Peluso e Bellini. "E’ normale che Federico abbia avuto un affaticamento visto che mercoledì ha giocato tutta partita – prosegue -. Per Bellini il problema c’è da tempo e riguarda il flessore ma contiamo di recuperarli per la partita di venerdì sera contro la Triestina. Problemi che sono dovuti anche al campo irregolare del Comunale che oltre a non facilitarci nel gioco ci causa anche questo tipo di guai".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bigio

    niente da fare…un po come lei caro 1.

  2. Scritto da il giudice

    Niente da fare, il portodanzese deve assolutamente dire la sua ad ogni costo.