BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Novara il Mondo si affida a Torri e alla storia

Nell'ultima sfida di undici anni fa in C2 si impose la Celeste di Biava e Maffioletti. Mondonico: "Sono la squadra pi?? forte e cinica della B, sar?? dura per noi"

Più informazioni su

Una vittoria e un pareggio. Il bilancio dei precedenti tra Novara-AlbinoLeffe è favorevole alla squadra di Mondonico. Un libro ormai un po’ impolverato quello della storia tra le due squadre celesti: l’ultimo confronto risale infatti alla stagione 1998/ ’99. Ai tempi della vecchia Serie C2. E di quell’AlbinoLeffe che iniziava la scalata tra i grandi, con gente come Biava, Sonzogni, Del Prato, Mignani e Maffioletti.
Per la sfida del Silvio Piola di sabato 30 (ore 15)  il copione però si preannuncia decisamente diverso. Il Novara, partita come possibile mina vagante del torneo, è stato protagonista di una prima parte di campionato impressionante. Otto vittorie, un pareggio e due sole sconfitta. Che equivalgono a 25 punti e al prima posto solitario in classifica. L’AlbinoLeffe è reduce dalla grande impresa di Crotone, che ha regalato il passaggio del turno in Coppa Italia, e ha caricato l’intero ambiente.
Mondonico nella conferenza stampa della vigilia ha elogiato il cammino intrapreso dal Novara: “E’ la squadra più forte della B –ha detto il Baffo di Rivolta- e un club storicamente importante al calcio italiano. Dobbiamo finirla di parlare del suo sintetico: sono primi in classifica perché giocano nel modo migliore possibile il calcio più redditizio che si può giocare ora”. L’AlbinoLeffe però cercherà di mettere in campo tutte le sue armi: "Li affrontiamo nel loro momento migliore e cercheremo di fare il nostro dovere, provando a non fare brutta figura. Non andiamo per divertirci, è il nostro lavoro e il lavoro deve darci soddisfazione”.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Tomasig, Luoni, Sala, Bergamelli; Zenoni, Previtali, Hetemaj, Regonesi, Foglio; Momentè, Torri.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.