BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un peluche Disney per i bimbi sfortunati

Iniziativa benefica all'Oriocenter: dal 1° novembre ognuno potrà acquistare un pupazzo da regalare ai bambini poveri o malati.

Più informazioni su

Il Disney Store di Oriocenter lancerà il prossimo mese una bella iniziativa benefica.
Lo scopo è quello di portare un peluche a tanti bambini italiani meno fortunati o malati e rendere così più magico il loro Natale. L’iniziativa verrà promossa da tutti i Disney Store, oltre a quello del centro commerciale posto di fronte all’aeroporto internazionale di Orio al Serio (Bg), in collaborazione con più di 20 associazioni benefiche locali. Lo scorso anno sono stati distribuiti peluche a più di 3.000 bambini italiani e, quest’anno, l’obiettivo è di raggiungere e superare questo traguardo.
Il cuore dell’iniziativa sarà un albero molto speciale, l’Albero delle Donazioni. A partire dal 1° novembre fino ad esaurimento scorte, con un contributo di soli 6€, i clienti dei Disney Store, potranno acquistare uno dei peluche esposti sul “Magico Albero delle Donazioni” allestito in 16 Disney Store italiani. Ogni peluche, che ha un valore commerciale di circa 25€, verrà poi donato ai bambini tramite un’associazione benefica locale.
Per questa campagna ogni Disney Store ha scelto autonomamente gli enti di beneficenza locali con cui collaborare e che includono ospedali, case famiglia e associazioni di volontariato. In totale verranno sostenute oltre 20 associazioni benefiche. Chiunque aderirà all’iniziativa riceverà un’esclusiva card natalizia con una spilla ricordo di Topolino.  Un gesto che può trasformarsi in un’idea regalo alternativa: è infatti possibile donare un peluche anche a nome di un amico o di un familiare. Inoltre, è possibile scrivere un simpatico e affettuoso bigliettino da appendere all’”Albero delle Donazioni”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.