Quantcast
Statua leghista nell'auditorium E' polemica a Calvenzano - BergamoNews
Bassa bergamasca

Statua leghista nell’auditorium E’ polemica a Calvenzano

Fa discutere a Calvenzano la scelta dell???amministrazione di posizionare una statua di Alberto da Giussano, condottiero simbolo della Lega Nord, nell???atrio dell???auditorium comunale di largo XXV aprile.

“La statua leghista va rimossa dall’auditorium”. Fa discutere a Calvenzano la scelta dell’amministrazione di posizionare una statua di Alberto da Giussano, condottiero simbolo della Lega Nord, nell’atrio dell’auditorium comunale di largo XXV aprile. E’ una scultura in bronzo realizzata e donata all’amministrazione da Alessandro Bigatti, giovane artista del paese. La diatriba è simile a quella scatenata ad Adro per il sole delle Alpi: c’è chi sostiene che sia un simbolo di partito (in effetti Alberto da Giussano compare nel simbolo della Lega Nord) e chi invece lo ritiene solo un personaggio storico. In attesa di dirimere la questione, infuriano le polemiche. Il gruppo di minoranza “Lista per Calvenzano” chiede la rimozione della statua dall’ingresso dell’auditorium. Il capogruppo Natale Molinari ritiene che la presenza della scultura in un luogo pubblico, per il suo inequivocabile significato politico, contrasti con l’immagine d’imparzialità che l’amministrazione comunale è chiamata ad offrire ai suoi cittadini. Secondo Molinari Calvenzano non ha bisogno di “spade”, ma di posti di lavoro, pensioni decorose, sostegno alle famiglie. Anche il Popolo della Libertà, che a Calvenzano siede tra i banchi dell’opposizione, si schiera nettamente per la rimozione. Il capogruppo Giuseppe Invernizzi sostiene che la scultura sia inopportuna e che i leghisti sono avvezzi a queste sparate. Vale per la statua come per i cartelli in dialetto.
Dall’amministrazione comunale fanno già sapere che le richieste delle minoranze non verranno minimamente prese in considerazione. Il vicesindaco Fabio Ferla spiega che la scultura è stata donata e non si più rifiutare un regalo. Inoltre è bene che la speda sia in evidenza come simbolo di difesa della civiltà.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico
Il presidente pirovano
“Applausi alla scuola di Adro, altro che le nostre: le mostrer?? sul web”
Generico
Il sindaco malanchini
“Anche a Spirano scuola nuova E’ bella ed ?? verde”
Generico
La proposta
Provocazione del Pd: “Mettiamo il sole delle Alpi su tutti gli edifici”
Generico
L'intervento
“Adro, la Lega non ha rispetto per la cosa pubblica”
Generico
Il caso
Adro, la Gelmini contro il sindaco: via tutti i simboli padani
Generico
La polemica
“Toglierò il Sole delle Alpi solo se me lo chiede Bossi”
Generico
Brescia
La scuola di Adro dedicata ai fratelli Dandolo
Generico
Cividate al piano
Sole delle Alpi in piazza? Il pm archivia: non c’?? reato
Generico
La lettera
“Il sole delle alpi? Un simbolo romano doc”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI