BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’auto di 007 venduta per 4 milioni di dollari

L'Aston Martin di "Goldfinger" è stata acquistata da un miliardario americano: è completa di accessori da agente segreto.

Più informazioni su

L’Aston Martin Db5 di 007 ha un nuovo padrone. Il bolide è stato battuto all’asta a Londra per 4,1 milioni di dollari: lo ha reso noto la RM Auctions di Londra.
L’Aston Martin Db5 fu guidata da Sean Connery, la supercar di colore argento è una delle 2 vetture originali usata per “Missione Goldfinger” e “Thunderball: Operazione tuono”, completa di tutti i dovuti accessori da agente segreto: una mitragliatrice (ovviamente priva di munizioni), un diffusore di chiodi, targhe girevoli, vetri antiproiettile, cortina fumogena e sedile passeggero eiettabile. 
A mettere in vendita la vettura è stato il DJ americano Jerry Lee, che l’acquistò alla modica cifra di 12 mila dollari nel lontano 1969. L’auto è stata aggiudicata da un paperone americano di nome Harry Yeaggy, un collezionista di auto storiche. Il riccone ha promesso che si metterà a scorrazzare con nuova auto per le strade di Londra, per poi esporla nel suo museo privato in Ohio.
Il ricavato della vendita vettura verrà devoluto alla fondazione di Jerry Lee a scopo sociale per risolvere i problemi della povertà nel mondo.
Per Harry Yeaggy c’è stato anche un regalo esclusivo: una foto di Sean Connery in piedi vicino all’auto, con tanto di autografo del divo scozzese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.