Quantcast
"Una donna su tre nei cda? Si uccide la meritocrazia" - BergamoNews
La lettera

“Una donna su tre nei cda? Si uccide la meritocrazia”

L'obbligo di destinare un terzo dei posti nei consigli di amministrazione alle donne non piace ad un lettore che propone alcune considerazioni. Voi cosa ne pensate?

Egregi Signori,

apprendo oggi dai giornali dell’ennesima norma discriminatoria a privilegio di un sesso sull’altro, dopo quote rosa, leggi e finanziamenti di genere, l’ultima trovata è questa: 3 donne su 10 nei CDA (consigli direttivi aziendali delle SPA) per OBBLIGO di legge. Esultano le femministe dal PD al PDL. Esulta la ministra pari opportunità che, dice, spingerà in tutti i modi il provvedimento.
Protesta invece la società civile ed il mondo aziendale delle quasi 3000 SPA presenti sul territorio italiano. Tale imposizione dicono gli addetti ai lavori (ed il buon senso) uccide la meritocrazia, ed è sulla meritocrazia che si basa l’efficienza e la bontà di una azienda.
Con questa norma 1000 superdirigenti saranno donne, non per requisiti ma per obbligo. Che dirigenti saranno? Una norma tra l’altro incostituzionale perché viola l’Articolo 3 che vieta la discriminazione in base a sesso; pare oramai che la Costituzione Italiana venga considerata più che un riferimento.. un ostacolo ai propri comodi personali e politici.
Il provvedimento porterà soltanto ad avere persone meno capaci nei punti cardine della gestione aziendale. E’ un dato di fatto, in altri stati tali misure hanno portato scompenso, sofferenza e grande antipatia, come spiega l’ultima indagine EUROFOUND 2010 effettuata su 20.000 aziende europee: secondo l’indagine 2 lavoratori su 3 preferiscono un capo uomo, di fatto le donne (elette appunto tramite “scorciatoie”) risultano essere più lunatiche, ipercritiche e poco obiettive; a subire maggiormente sono proprio le dipendenti donne, anche a livello fisico col manifestarsi di una serie di patologie psicosomatiche. Infine sempre secondo l’indagine le maggiori mobbers/bulle sono proprio le donne manager, che vedono spesso il ruolo di capo non come una posizione di responsabilità e decisione ma come uno strumento di potere e controllo.
Chissà perché in TUTTE le Costituzioni occidentali moderne esiste un “articolo 3”, fondamento di pace e coesione sociale, che vieta di discriminare la gente in base al sesso. Chissà perché..
 
In fede,
M.ROSSI

Pia Locatelli: "Sono favorevolissima"

Simona Bonaldi: "Perchè mettere in difficoltà l’azienda?"

<!–
/* Font Definitions */
@font-face
{font-family:"Cambria Math";
panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4;
mso-font-charset:0;
mso-generic-font-family:roman;
mso-font-pitch:variable;
mso-font-signature:-1610611985 1107304683 0 0 159 0;}
@font-face
{font-family:Calibri;
panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4;
mso-font-charset:0;
mso-generic-font-family:swiss;
mso-font-pitch:variable;
mso-font-signature:-1610611985 1073750139 0 0 159 0;}
/* Style Definitions */
p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal
{mso-style-unhide:no;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:"";
margin-top:0cm;
margin-right:0cm;
margin-bottom:10.0pt;
margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:"Calibri","sans-serif";
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:Calibri;
mso-fareast-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:"Times New Roman";
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;
mso-fareast-language:EN-US;}
.MsoChpDefault
{mso-style-type:export-only;
mso-default-props:yes;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:Calibri;
mso-fareast-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:"Times New Roman";
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;
mso-fareast-language:EN-US;}
.MsoPapDefault
{mso-style-type:export-only;
margin-bottom:10.0pt;
line-height:115%;}
@page Section1
{size:612.0pt 792.0pt;
margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;
mso-header-margin:36.0pt;
mso-footer-margin:36.0pt;
mso-paper-source:0;}
div.Section1
{page:Section1;}


Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI