BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due morti e quattro feriti gravi in un mese

Le ultime due vittime il 27 e l'8 ottobre. Sei morti dall'inizio del 2010. Impennata di feriti per le cadute dall'alto.

Più informazioni su

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4


/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
line-height:115%;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;}

E’ una vera e propria escalation di infortuni quella che si sta verificando in provincia di Bergamo nelle ultime settimane. Nel giro di nemmeno un mese le persone che hanno perso la vita lavorando sono state due. L’ultimo dramma ieri (27 ottobre) a Brembate Sopra, alla Odl, dove ha perso la vita Enrico Villa, tecnico di 47 anni padre di due figli. Il precedente infortunio mortale era accaduto l’8 ottobre a Torre Pallavicina, dove aveva perso la vita Luigi Finazzi, 67 anni, di Villongo, cadendo da un’altezza di sei metri mentre stava installando pannelli fotovoltaici.
Sono in particolare i lavori ad una certa altezza a minare la sicurezza dei lavoratori. Proprio ieri mattina attorno alle 11 un operaio di 23 anni di origine marocchina, che vive a Gorlago, è precipitato da oltre 7 metri mentre rimuoveva lastre di eternit sul tetto della Brentagg, azienda di Levate che utilizza i capannoni in affitto. Grave caduta dall’alto anche il 20 ottobre, in mattinata, a Bonate Sopra, dove un operaio bosniaco di 49 anni era caduto da un lucernario sopra il deposito della Trasporti Peroni, in via Verdi. Solo otto giorni prima altro grave infortunio alla 3v Sigma di Grassobbio, grossa azienda di tessile industriale: era rimasto ferito un lavoratore 37enne di una ditta esterna, durante la sistemazione del tetto di un deposito. Ferite gravi anche per un antennista 52enne di Albano Sant’Alessandro, precipitato dal tetto di un’abitazione privata.
Secondo i dati dell’Asl i morti sul lavoro dall’inizio dell’anno sono stati sei: ben quattro per cadute dall’alto.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.