BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Silvio m’aveva detto: sposerai Marta” Fiocco rosa in casa Jannone, si chiamerà Luna fotogallery

Il matrimonio dell'anno a Bergamo fa la sua comparsa sui settimanali di gossip. C'è anche l'annuncio della dolce attesa della giovane moglie: "Sarà una bimba la chiameremo Luna".

Il matrimonio dell’anno a Bergamo fa la sua comparsa in grande stile sui settimanali di gossip: mercoledì mattina sia “Chi” che “Diva e donna” riportano immagini inedite e dichiarazioni dei due sposini , il parlamentare del Pdl amico di Berlusconi Giorgio Jannone e la giovane moglie Marta Carminati. Con una “notizia” riportata nel titolo di Diva e donna: “Fiori d’arancio e fiocco rosa: Marta è in dolce attesa.
Ma anche su Chi spiccano chicche. Per esempio l’onorevole qui dichiara: "La chiameremo Luna". Oppure “Berlusconi mi aveva detto: sposerai Marta”.

Ecco l’articolo, firmato G.S, di Diva e donna:
Lo avevano tenuto nascosto anche agli amici più cari, ma proprio nel giorno del loro sì lo hanno annunciato a tutti e la festa è stata doppia: Giorgio Jannone, deputato bergamasco del Pdl, e Marta Carolina Carminati aspettano una bimba. Bergamo, blindata e presa d’assalto dai curiosi, ha festeggiato, sabato 23 ottobre le nozze fra l’ex “scapolo d’oro” del parlamento e la studentessa, di 25 anni più giovane. La sposa, con appena cinque minuti di ritardo, è arrivata nel Duomo su una Porsche Panamera e ha salito la scalinata al braccio del padre. Jannone l’aspettava emozionato accanto alla madre Piera, nella chiesa affollata di amici del mondo della politica, dell’imprenditoria e dello spettacolo. A officiare la cerimonia, monsignor Tarcisio Ferrari. Atteso fino all’ultimo, il premier Silvio Berlusconi non ce l’ha fatta ad arrivare a Bergamo per “benedire gli sposi”.
Così, tutte le attenzioni sono state per il testimone dello sposo, l’ex ministro Mirko Tremaglia, finiano di ferro, per Jannone un secondo padre. Tremaglia è arrivato alla cerimonia assieme alla moglie e si è intrattenuto a lungo anche al ricevimento a Villa Borromeo di Cassano d’Adda.
La festa è culminata con fuochi d’artificio e la musica dal vivo di Umberto Smaila che ha fatto ballare gli ospiti fino a notte. Sulla torta nuziale alta cinque piani, al posto della classica statuina con gli sposi, due topolini: “Perché noi ci chiamiamo topolina e topolino mio” ha spiegato Jannone.
Fra gli ospiti il sottosegretario Laura Ravetto e il compagno Stefano Grassani: anche loro sarebbero prossimi alle nozze.

BERGAMO Jannone sposa Marta, matrimonio vip in Città Alta
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.