BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il sole delle alpi? Un simbolo romano doc”

Un lettore, osservando un gioco da tavolo vecchio di duemila anni, sposa la tesi che l'icona della Lega sia nato nella capitale tanto odiata dai lumbard.

Più informazioni su

Gentile redazione,
           nella foto ci sono due pagine del LIBRO DEI GIOCHI DA TAVOLO che ho comprato trent’anni fa. L’originale era in inglese e gli autori di testo e foto erano inglesi ma l’edizione italiana era curata da Giampaolo Dossena, il maggior esperto di giochi in Italia.
La foto rappresenta la tavola da gioco del Ludus Duodecim Scriptorum un antico gioco romano. Questa tavola in particolare, questa scacchiera, è stava rinvenuta durante gli scavi archeologici a Timgad, colonia romana fondata dall’imperatore Traiano nell’anno 100 d.c. Le rovine della città si trovano a 35 chilometri da Batna, in Algeria.
Ora lasciamo perdere le regole del gioco (si avvicinano a quelle del backgammon che non ho mai ben capito) e lasciamo perdere anche le parole (che significano: cacciare, far bagni, giocare, ridere, questo è vivere).
Vorrei portare l’attenzione sui tre fregi centrali, non vi ricordano qualcosa?
Sembrano proprio un cosiddetto simbolo celtico che va di moda dalle nostre parti.
Qui nascono alcuni problemi.

Vuoi vedere che i Celti si sono travestiti da Romani e sono andati a fondare una città in Algeria portandosi dietro la loro tavoletta da gioco per ricordare le terre lontane?
Ma questo gioco è proprio romano. Ne è stata trovata un’altra tavoletta negli scavi al porto di Ostia. Vuoi vedere che la nostranissima Lega (proprio quella del Roma ladrona, la Lega non perdona) ha preso lucciole per lanterne e sono vent’anni che va in giro a sbandierare un simbolo romano?
Vuoi vedere che il sindaco di Adro è un infiltrato degli algerini?
Vuoi vedere che quel simbolo è così facile da realizzare che se ne troveranno tracce anche nel Sudan meridionale, alle foci del Rio delle Amazzoni e sulle slitte dei cacciatori esquimesi?
Vuoi vedere che l’ignoranza ha preso un’altra cantonata e sbattendo la capoccia contro il cantone ha visto le stelle e le ha interpretate come un simbolo celtico senza andare tanto per il sottile?
In verità io non credo a queste storie.
La verità, a volte, è più semplice.
E’ colpa della pubertà.
Dai che lo sappiamo tutti.
E’ proprio in quell’età lì che durante le ore di lezioni che non si vogliono ascoltare si giochicchia col compasso.
E giochicchia e giochicchia, prima o poi il simbolino viene fuori e, siccome si è in fase puberale, pensiamo di essere noi i primi a scoprire questa possibilità e ci sentiamo dei geni della geometria.
Poi naturalmente cresciamo.
Magari non tutti.

Carlo Dal Lago
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da redcrow

    Ciascuno si sceglie i simboli che vuole, ma se dice che il cosidetto sole delle Alpi è di origine celtica dice una stronzata. Perchè non è nemmeno caratteristica specifica delle Alpi. Esiste da decenni una scienza insegnata in tutte le università del mondo che si chiama antropologia. Di certo a Bossi e soci semplicemente non gliene frega un cacchio! Tentano solo di inventare una “identità ideologica” fasulla xchè storicamente non data e che possa reggere almeno ancora per un po’. Auguri.

  2. Scritto da Carlo

    La svastica un simbolo egizio antico! Come a dire…la mamma degli stupidi è sempre gravida!!! Almeno non dire sciempiaggini nelle polemiche la svastica è un’antica rappresentazione solare dei popoli indoeuropei. per questo la si trova anche in una pagoda Buddista.
    C’è una bella lapide mortuaria di un romano anche a Ponte S. Pietro con tanto di sole delle Alpi ( Sec dC): ed è l’unica rappresentazione certa del sole delle alpi nell’antichità nella bergamasca.

  3. Scritto da Carlo

    Per meko se sei della Val Camonica saprai che in centinaia di migliaia di incisioni preistoriche camune il sole delle alpi compare esattamente zero volte.
    Vero che i camuni (8000-15 ac) erano di stirpe retica e solo quindi mischiati coi celti, però sembra significativo.
    Insomma sto simbolo celtico se lo sono inventato, prendendolo dalla tradizione popolare medioevale, di origine probabilmente romana. Una bufala esattamente come la padania e la Lega, poi i fessi abboccano!

  4. Scritto da ntrs

    La lega ha utilizzato il sole delle alpi perchè rappresentava un simbolo contadino diffuso su tutto l’arco alpino. Non ha mai detto che fosse celtico o che fosse padano in origine, è soltanto un simbolo povero che può rappresentare la cultura alpina di un certo periodo (anche le case nelle alpi svizzere sono piene di questo simbolo). Ma allora, l’arcobaleno è comunista? La bandiera della pace è simbolo di partito nonché dei gay. Wikipedia!

  5. Scritto da Gino

    …il sole delle alpi simbolo romano? D’altronde, oramai, la lega è il simbolo della romanità: attaccamento alle poltrone, lottizzazione politica e “sistemazione” di parenti amici ed amanti…più romani di così!

  6. Scritto da cap

    ahah e vai che l’identità padana si sgretola ogni volta che uno legge un libro

  7. Scritto da la canzone del leghista

    ma che cce frega, ma che cemporta ser sole a scuola nun ce sta ppiu’,
    ennoi bevemo e noi magnamo, e qui da Roma nun ce moviamo…

  8. Scritto da TOTTI

    ao, so francesco, vista sta bella scoperta nun ve serve na punta alla nazionale padana ? me sento n’forma, so gaiardo, dai famo l’affare !

  9. Scritto da expadano

    bravo Del Lago. la fine dell’articolo svela l’arcano che tutti conoscono, almeno quelli che hanno studiato geometria: tutti i popoli che conoscono il compasso lo hanno disegnato, è la figura più semplice. Si tratta della costruzione dell’esagono in una circonferenza. Se poi ad Adro, come spiega il sindaco, questo simbolo esiste sui palazzi dal 1600, sono problemi suoi. Non è colpa nostra se Adro ed i suoi discendenti leghisti il compasso l’hanno scoperto solo nel 1600. Io non ne sarei fiero !!

  10. Scritto da marco

    Qui si gira intorno al nocciolo della questione, che è uno solo. Qualunque sia la sua origine, il Sole delle Alpi è ormai un simbolo di partito, e come tale viene usato dai leghisti. Punto. Perchè allora anche la svastica è un antico simbolo indiano, ma se uno se la dipinge sulla maglietta non lo fa perchè gli piace l’India, giusto?

  11. Scritto da franco

    pare che lo stesso simbolo sia stato trovato presso una popolazione tribale (discendenza Colleoni), stanziata in Nuova Guinea e chiamata Nusbari

  12. Scritto da non m'importa

    Signori miei, ho scoperto entrando in una pagoda buddista, una lunga serie di svastiche naziste .
    Che i monaci buddisti siano nazisti, o che il pazzo tedesco era un monaco buddista travestito ? Mah
    Che un simbolo qualsiasi possa identificare qualunque cosa , non mi importa un fico .

  13. Scritto da meko...

    in realta la “svastica” non è un simbolo nazista…è egizio antico! Come a dire…la mamma degli stupidi è sempre gravida!!! Ma disegnatevi qualcosa anche voi…sempre a copiare!!! ;-) PS: sono della valcamonica, celtico, nordico…l’unico celtico simbolo nel quale mi riconosco è la polenta. Per il resto la mia patria è l’Italia, e Roma ne è la capitale ed il sud il posto migliore!

  14. Scritto da mirco

    ah ah ah ah ah ah, questa si chiama nemesi !

  15. Scritto da lando fiorini

    Brescia non fa’ la stupida stassera !

  16. Scritto da ugo

    avevamo gia’ dei sospetti da quando il figlio di Bossi veniva chiamato er Trota

  17. Scritto da NINO

    ADESSO LO FANNO DIVENTARE ROMANO ROBA DE MACC

  18. Scritto da renzo

    ao, er prossimo raduno sulla via PONTIna, ce mangiamo l’ abbacchio, li carciofi cor vino de li CASTELLI ! Li mortacci vostri !

  19. Scritto da omar

    Brescia lADROna

  20. Scritto da bravo

    dal lago, complimenti! fantastico pezzo e bellissima parte finale

  21. Scritto da EF

    fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Sole_delle_Alpi
    I rinvenimenti del simbolo della stella a sei raggi su manufatti antichi in Italia includono:
    l’urna etrusca di Civitella Paganico
    lo scudo del guerriero etrusco di Aule Feluske a Vetulonia
    le Steli daunie pugliesi, monumenti funerari in pietra calcarea proveniente dal Gargano. etc etc
    non sapevo che i celti giunsero in toscana e puglia.. peccato che oggi il copyright del logo l’abbia comperato la lega, e forse adesso è di Silvio…

  22. Scritto da El Merendeiro

    Anche il simbolo nazista era molto più antico…STOP LEGA

  23. Scritto da marilena

    anch’io faccio i complimenti al signor dal lago per l’originalità della sua ricerca che, comunque stiano veramente i fatti, dimostra che l’uso di questo simbolo risale nei secoli dei secoli…

  24. Scritto da A.Z. Bg

    Che i romani derubino il resto del mondo è noto da secoli,ma dire che un simbolo celtico è romano…Probabilmente il sig.della lettera non sa che i guerrieri dei faraoni tolomei erano celtici,cosi come lo erano i fondatori dell’odierna Ankara e della Galatia turca(ricordate le lettere di S.Paolo ai Galati?).Pure la Galizia era celtica.Questo per dire che come i celti erano in Egitto e in Turchia potevano essere benissimo anche in Algeria e magari il gioco della foto l’avevano inventato loro.

  25. Scritto da MGP

    Bravo, signor sapientino Del Lago. Adesso che hai avuto la tua gloria nel mostrare quanto sei bravo, tutti potremo dire che il Sole delle Alpi, proprio come dice il sindaco di Adro, non è un simbolo politico! e allora perchè dà tanto fastidio’?

  26. Scritto da Padano proletario

    Presto la nuova serie TV che sostituirà i CESARONI: ecco i Bossoni con er TROTA e la sua pupa.

  27. Scritto da l'orso orobico

    caro mgp, che è poi un acronimo.. il così detto sole delle alpi è un simbolo di partito.. visto che lo utilizzate come stemma.. il problema è un altro l’origine del simbolo e le sua storia e quella che voi vendete come storia.. scusa la precisazione, simpaticone..

  28. Scritto da Vandalo

    @12 – Lì ci sono stati i vandali (popolo germanico) . Celti nisba.

  29. Scritto da gigi

    per n. 13 MPG : perche’ e’ un simbolo romano

  30. Scritto da Artemio

    Simboli per simboli, non vi ricordate i “fasci di Mussolini” dei quali tutta l’Italia ante guerra ne era adorna???
    Ma proprio nella storia di Roma non li avete mai notati ????
    E i colori della bandiera italiana che sono identici a quella messicana o iraniana…. che dire????

  31. Scritto da il giudice

    @ 11
    Amen

  32. Scritto da Candide Padano

    Simpatica la tesi di Dal Lago. E’ comprovato che alcune legioni romane erano costituite prevalentemente da abitanti della Gallia Cisalpina… era il caso delle unità massacrate nella battaglia di Teutoburgo, è possibile che ve ne fossero nel nord Africa. E’ risaputo che un movimento nazionale fa suoi i simboli del passato. Ricordo a Dal Lago che la lotta d’indipendenza delle colonie inglesi in America si sviluppò tra genti che parlavano la stessa lingua ed avevano uguale religione e cultura.