BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Chi ?? arrabbiato per Piacenza ha ragione Mai pi?? una prestazione del genere” video

Il tecnico ?? duro per la sconfitta di sabato e mercoled?? si rigioca in Coppa Italia contro il Livorno: spazio ad un massiccio turnover.

Più informazioni su

“Innanzitutto chi è incazzato per il secondo tempo della partita contro il Piacenza ha perfettamente ragione e chiediamo scusa ai tifosi per la prestazione che abbiamo fornito nella ripresa”. Stefano Colantuono non si nasconde alla vigilia della partita contro il Livorno di Coppa Italia e non accampa scuse sulla sconfitta in terra emiliana. “E’ stata una gara strana – continua – e ripeto i secondi 45 minuti non possono essere accettati. Non abbiamo mantenuto l’attenzione e la concentrazione necessaria, pensavamo che il risultato oramai fosse scontato. Ci è mancata anche la cattiveria in ognuna delle azioni dei gol del Piacenza, cattiveria che non dobbiamo mai perdere perché fa parte del dna dell’Atalanta. Quindi mai più, mai più una prestazione come quella che abbiamo mostrato nella ripresa al Garilli”. Il tecnico è duro contro la squadra, vuole cercare di scuotere un ambiente che è uscito con le ossa rotte dalla trasferta di sabato scorso e che deve immediatamente recuperare la trebisonda a partire dal match di Coppa Italia. “Vogliamo passare il turno, poche storie, partendo proprio dagli errori di Piacenza. Se li accantoniamo, siamo finiti – l’avvertimento di Colantuono – perché contro l’undici di Madonna non abbiamo avuto l’atteggiamento di una squadra che voleva portare a casa la vittoria. Un atteggiamento che deve tornare mercoledì sera”. Gara contro gli amaranto in cui troveranno spazio giocatori che hanno giocato poco o pochissimo in questo inizio di stagione. Guai però a chi pensa che il massiccio turnover significhi prendere sottogamba la competizione (“I ragazzi che schiererò saranno motivatissimi e premetto già da ora che cambierò sistema di gioco ritornando al 4-4-2”), cambiamenti che permetteranno a molti volti nuovi di scendere in campo per la prima volta come Frezzolini in porta, Defendi che agirà come seconda punta alle spalle di Ceravolo e Dalla Bona in mezzo al campo a dettare i ritmi della manovra. Dietro ci sarà il rientro di Manfredini (“Giocherà uno scorcio di match per prendere minutaggio in vista della gara contro il Padova”) mentre in panchina ci sarà esordio di Gentili e Possenti. Infine un dribbling secco del Cola sui sondaggi sulla fiducia che i tifosi hanno in lui, una fiducia in caduta libera: “Non li ho letti e non me ne frega nulla. L’importante è che ora risolva i problemi della squadra”.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il giudice

    Arrabbiati con il portodanzese, mai !!
    Prima di cacciarlo voglio vedere all’opera il suo famoso 5-5-5, forse mi sbaglio quello era Banfi in L’allenatore nel pallone.

  2. Scritto da GENU

    BRAOOO… E’ COSI’ CHE SI FA…FIDUCIA PIENA…

  3. Scritto da gio

    chiedere scusa mi sembra il minimo..altro che portarli coi carri armati alla festa della dea..bisognerebbe accompagnarli a calci nel c…

  4. Scritto da vogliamo Bortolo Mutti

    Caro mister,se NON TE NE FREGA NULLA di cosa pensano i tifosi allora vedrai che anche NOI faremo lo stesso fregandocene della TUA persona……..VATTENE O TI CACCEREMO

  5. Scritto da emilio albano

    dopo la penosa partita di sabato
    vogliono scioperare per cosa poi che il più brocco dei giocatori prende come stipendio almeno 10 \ 15 volte quello di un operaio specializzato
    vergognatevi

  6. Scritto da v.g.

    Colantuono: va bene che è loquace, basta chiacchiere! Tirino finalmente fuori i c……

  7. Scritto da MAhh...

    Se quello che e’ successo sabato fosse successo SOLO sabato NESSUNO avrebbe detto niente…una giornata storta puo’ capitare a tutti si sarebbe detto.Il problema e’ che la cattiveria e’ mancata ANCHE nel secondo tempo con PESCARA,SASSUOLO,ASCOLI.La differenza e’ che stavolta abbiamo pagato..Questo palleggiare sul 2-0 nn e’ una novita’ e il pubblico si era gia’ accorto,tanto e’ vero che qualche giocatore il sabato prima si era lamentato per i fischi sul 2-0…Ora abbiamo visto chi aveva ragione..