BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Autentico e anticonformista, addio a Rino Carrara

Si ?? spento a 89 anni Rino Carrara, uno dei pi?? noti e importanti pittori bergamaschi, protagonista della scena milanese degli anni Cinquanta.

Più informazioni su

Di una personalità così autentica e anticonformista si sentirà la mancanza nel panorama artistico bergamasco. Se ne è andato Rino Carrara (nella foto di Mario Cresci), una vita all’insegna dell’arte, della ricerca, della rottura dei canoni consolidati di ogni moda estetica e culturale. Una coscienza critica lucida e attenta all’evoluzione dei tempi, tanto che a 89 anni ancora non perdeva un appuntamento delle proposte d’avanguardia culturale in città.
Protagonista della scena milanese degli anni Cinquanta, con Birolli, Fontana, Castellani, Manzoni, partecipe della stagione del Bar Giamaica, Carrara fu il primo a portare Fontana a Bergamo e ad esporre con lui alla Galleria La Torre nel 1959.
Rientrato a Bergamo, sua città natale, negli anni Sessanta passa dall’informale a un nuovo linguaggio personalissimo che recupera alla piena modernità la manualità artigianale del fare. Nel 2001 è stato insignito del premio Ulisse della provincia di Bergamo, come esponente tra i più rappresentativi del contesto artistico contemporaneo.
Testimone di un’aderenza a valori antichi e moderni a cui ha fatto sempre riferimento, accoglieva con entusiasmo le proposte emergenti e, come sottolinea l’amico artista Mario Benedetti “voleva il nuovo, non si scandalizzava mai dei giovani”. Innumerevoli le testimonianze di amici, colleghi, operatori del settore che rimpiangono di lui la verve, il rigore, la coerenza. “Un grande signore, sempre attento a ciò che succedeva” sottolinea il fotografo Enrico Cattaneo, testimone di mezzo secolo di storia dell’arte italiana. Un artista appassionato e “scomodo” nel contesto bergamasco, di cui la critica d’arte Sandra Nava, che lo ha sempre seguito. sottolinea “l’infaticabile impegno nella difesa dei valori dell’arte, un grande esempio di coerenza per giovani”.
I funerali di Rino Carrara si terranno mercoledì 27 ottobre alle 10,30 alla chiesa di Monterosso, in città.

Leggi: l’ultima, bellissima,  intervista rilasciata l’8 gennaio 2009 a Marta Allevato per Il Giornale: "Briscola, barbera e sregolatezza" Carrara racconta i geni del Giamaica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Carlo Salvioni

    Addio Rino, grande uomo e grande artista.