BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ruopolo: “Questa ?? la Serie B, non bisogna mai mollare”

L'ex bomber dell'AlbinoLeffe migliore in campo tra i nerazzurri al Garilli. Poi la sostituzione: "Ne avevo ancora, ma accetto la decisione del tecnico".

Più informazioni su

Nel primo tempo abbiamo fatto molto, poi purtroppo nella ripresa ci sono stati fatali tre punizioni”. Il guerriero Francesco Ruopolo, alla ripresa degli allenamenti a Zingonia, sintetizza così il disastro dell’Atalanta a Piacenza. Una delle poche note liete del Garilli, però, è stato proprio lui. Fino a quando è stato in campo infatti l’ex AlbinoLeffe ha lottato come un leone su ogni palla: “Avevo ancora molto da dare –ribatte Ruopolo- però l’allenatore ha deciso di togliermi e io ho accettato con serenità. Poi è logico che a nessuno faccia piacere essere sostituito, sarebbe grave il contrario, ma abbiamo molti giocatori forti in squadra ed è giusto così”. Una rosa che però non è riuscita a portare a casa i tre punti, nonostante il doppio vantaggio dei primi 45 minuti, tradita forse da un calo di concentrazione: “Avremmo potuto e dovuto gestire in modo migliore il risultato del primo tempo. Ma di certo non abbiamo preso sotto gamba il Piacenza. La Serie B è questa, io la conosco bene, non ci si può concedere mai nemmeno una pausa. Piacenza ci può servire da lezione per il proseguo della stagione”. Adesso le accuse passano dal reparto offensivo che segnava poco a quello difensivo che subisce troppo. Forse anche colpa delle importanti assenze: “Non penso sia un problema di uomini. Finora quelli che hanno giocato si sono sempre comportati molto bene. Certo, adesso dobbiamo cercare di lavorare per sistemare alcune cose. Ma non credo sia un problema solo della difesa se prendiamo gol su palle inattive”.  Mercoledì si torna subito in campo per la Coppa Italia, e poi ancora sabato in campionato. Due occasioni per voltare subito pagina: “Esatto, dobbiamo cercare di fare un bel risulto contro il Livorno in Coppa, per poi rituffarci contro il Padova in campionato con la carica giusta –conclude Ruopolo– per tornare al più presto nelle zone alte della classifica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.