BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coca con lo sconto, arrestati due albanesi

In manette due cugini: fissavano l'appuntamento sulle strade, poi arrivavano con una Smart blu. E riducevano il prezzo a chi acquistava pi?? dosi.

Più informazioni su

Spacciavano cocaina con lo sconto: se un cliente acquistava più di cinque dosi (prezzo: 50 euro l’una), scattava la riduzione sul prezzo totale. Ma i pusher con doti di marketing sono finiti nella rete dei carabinieri di Grumello del Monte, che li hanno pedinati e immortalati durante i loro veloci scambi con la clientela, fatta di trenta-quarantenni della zona in cerca di emozioni chimiche. I due spacciatori arrestati, due cugini albanesi di 35 e 24 anni, fissavano l’appuntamento su una strada di grande scorrimento. Il cliente si fermava con il cofano motore aperto, per simulare guasti e non destar sospetti, loro arrivavano con una Smart blu, cedevano la droga e se ne andavano con il denaro. I carabinieri li hanno arrestati a Palazzolo, insieme alla convivente ucraina di uno dei due: in un appartamento di Palazzolo e in uno di Bollate i militari hanno trovato in tutto 50 grammi di cocaina, sostanza da taglio e più di 60 mila euro in contanti, incasso dell’attività. Nel tentativo di liberarsi del denaro sporco uno dei due albanesi ha gettato dalla finestra una busta con 42 mila euro. Ricostruita anche la piramide dello spaccio: i due cugini si rifornivano a Cividate e Palosco, preso alcuni marocchini che a loro volta si approvvigionavano a Milano. Poi i due albanesi smerciavano sulle strade tra Grumello e Palazzolo, oppure tra Capriolo e Palazzolo, fino a spingersi in Franciacorta. Tra i loro clienti perlopiù operai, ma anche industriali. Trenta i conbsumatori segnalati come assuntori di droga, una decina i denunciati per favoreggiamento per non aver collaborato alle indagini. Quattro gli obblighi id dimora notificati ad alcuni complici dei due pusher.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.