BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le associazioni di Redona: servono nuovi servizi

In merito alle notizie sull'ex palazzina Filati Lastex e sulla crescita residenziale le realtà del territorio esprimono preoccupazione. Tra loro anche l'oratorio.

Più informazioni su

Le associazioni di Redona esprimo preoccupazione per i continui e nuovi insediamenti residenziali sul territorio. Il comunicato stampa:

"Il quartiere di Redona negli ultimi anni ha subito un’impetuosa trasformazione urbanistica con una smisurata crescita residenziale.
L’occupazione di tutte le aree edificabili, in primo luogo la ex-Fob (Esselunga), la Filati Lastex, la Cascina Vaticano e a breve la ex-Pirelli (Piano Integrato di intervento Redona Centro e l’ex-Caserma Corridoni), ha portato nuovi residenti a fronte di nessun incremento dei servizi sociali. Penalizzando in particolare i servizi educativi rivolti ai bambini e alle fasce più deboli.
Oggi il tanto atteso asilo nido e la comunità alloggio per disabili, progettati nell’area della Palazzina Uffici ex Filati Lastex, sembrano essere messi in discussione come si evince dall’articolo apparso su “L’Eco di Bergamo” in data Martedì 12 Ottobre.
Le Associazioni e tutti i soggetti firmatari del presente documento esprimono profonda preoccupazione e ribadiscono la necessità che questi interventi, indispensabili per il territorio, vengano al più presto portati a termine. 
Si invita dunque l’Amministrazione comunale a procedere senza incertezze per soddisfare le reali necessità del territorio e per dare una risposta positiva ad un quartiere che aspetta l’asilo nido da 30 anni e ha visto aumentare la domanda di sostegno ai disabili.

Sottoscrivono:

Associazione Costruire Integrazione
Comitato per Redona
Associazione Mellow Mood
Comitato Genitori Istituto Comprensivo Petteni
Associazione Giochincorso
Associazione Le Piane di Redona
Associazione Zero99
Oratorio della Parrocchia di Redona
Associazione L’Osservatorio di Redona
Associazione Redonese Educazione e Sport

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da neutral

    Alla fine qualcuno scriverà: “se un’idea è buona l’importante è che questa venga sostenuta da tutti”. Giusto, peccato che subito dopo la stessa idea venga sbandierata come successo personale della lista Bruni di turno.
    Personalmente mi sono trovato quasi a partecipare a sit-in di protesta dichiarati apolitici, e poi inseriti nei programmi di partito. In definitiva, ben vengano i buon samaritani di sinistra, tanto di cappello, però che non si nascondano dietro il buonismo delle associazioni

  2. Scritto da Flaviano [redonese d.o.c.]

    Un conto è avere tante passioni un altro conto è essere contemporaneamente in un’associazione e nell’istituzione che da contributi annuali all’associazione stessa. Non vi sembra conflitto di interesse?
    Non voglio alludere ad alcun atto scorretto, dico solo che prima di fare i santi sarebbe bello prima di tutto firmarsi con il nome e cognome e fare chiarezza sulle proprie posizioni!

  3. Scritto da mutismo

    ma………… la circoscrizione dove è?

  4. Scritto da Gran Mantenuto di sinistra

    Buona idea mettiamola sulla politica e sul conflitto di interesse dei soliti noti di sx.Invece che scrivere se asilo e comunità sono importanti o meno.In fondo stare sul tema quando non si sa cosa dire o non si vuole dire cosa si pensa non è facile.Sarebbe un mondo migliore se stessimo tutti a casa a vedere pomeriggio 5 o uomini e donne occupandoci di niente altro che del nostro ombelico. Questi gran mantenuti di sx, piuttosto che guadagnare lavorano gratis.

  5. Scritto da Chiara -Presidente Associazione Mellow Mood -

    Caro commerciante, se non sei nuovo del quartiere ti ricorderai che nel 2005, siamo passati di negozio in negozio per presentarci. Probabilmente l’hai buttata nel cestino senza neanche leggerla la nostra presentazione… Mi piace pensare al nostro sostegno come il sostegno ad un progetto che guarda al futuro, di giovani coppie cha avranno dei bambini e di ragazzi disabili per i quali non credo di dover spendere altre parole. Vogliamo proprio scegliere un colore? A me piace il verde…SPERANZA.

  6. Scritto da Marco

    Rispetto per tutti coloro che si impegnano sul territorio e se hanno più poltrone come qualcuno afferma è solo per passione (zero euro dato che hanno tolto il gettone di presenza in circoscrizione). Queste persone, e cito (commento numero 4) Paolo, sono solo da elogiare perchè hanno a cuore un territorio e degli ideali forti. Ora vivo in un altro paese, ma ho vissuto a lungo a Redona, avercene persone che si prendono cura della cosa pubblica, non come certi politici, a loro stiamo attenti!

  7. Scritto da Deus

    Ogni riferimento al Paolo (numero 4) è casuale vero neutral? AhAhAh Che apprendisti politicanti da strapazzo. E’ vero quello che dici, quelli di sinistra hanno tempo da perdere e noi, ripeto NOI lavoriamo.

  8. Scritto da massimino

    fuori i nomi!

  9. Scritto da neutral

    Confermo tutto: contemporaneamente o subito dopo, ci sono persone che siedono in circoscrizione per la lista bruni o per il PD, e che nel frattempo sono nelle varie associazioni redonesi. Ma ormai si sa, anche il bollettino parrocchiale dovrebbe chiamasi “Unità Redona”. Non c’è niente da fare, quelli di destra lavorano tutto il giorno e non hanno mai tempo di occuparsi dei problemi degli altri, quelli di sinistra ne hanno fin troppo e si lasciano prendere dall’entusiasmo …

  10. Scritto da Uno di Redona

    Ma alla fine della fiera , e delle polemiche personali per pochi intimi, asilo nido e struttura per disabili a Redona la fanno o non?

  11. Scritto da neutral

    i nomi sono pubblici, basta incrociare le liste dei direttivi delle associazioni e delle circoscrizioni, non fatemi parlare, su !

  12. Scritto da neutral

    Ricapitolando, conoscendo le persone che sono dentro, che fanno volantinaggio fuori dalla chiesa, che siedono contemporaneamente in comune o circoscrizione (quindi si sa bene di che orientamento politico siano), direi che solo Le Piane e L’Oratorio FORSE si salvano, tutti le altre sono veramente di sinistra, sono sempre gli stessi 20 o 30 che girano. La più scandalosa è il Comitato per Redona, sull’ultimo volantino titolava: LA LEGA CI HA TOLTO L’ASILO NIDO. lascio a voi i commenti ..

  13. Scritto da Commerciante di Redona

    8, concordo con te! Poi gli stessi che si siedono su più poltrone, come il 4, girano a proprio piacimento la cosa e non ammettendo che e’ tutta una faccenda di bassa politica (fatta da principianti, e si vede) e che le critiche di oggi non venivano fatte durante l’amministrazione Bruni perché amica. Poi in circoscrizione noi commercianti abbiamo scritto, alla persona del presidente, un paio di volte e non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta. Poi dicono che i colori non centrano. No comment!

  14. Scritto da Mister x

    E una bella assemblea pubblica no?

  15. Scritto da pinuccio - monterosso

    credo sarebbe grave se associazioni con fine e scopo diversi dalla begarre politica facessero uso dei loro privilegi in quanto associazione e magari delle disponibilità, magari anche pubbliche per fare lotta politica. sarebbe altrettanto grave se qualche rappresentante di queste si sedesse anche sui banchi di un istituzione che dovrebbe regolare e finanziare le associazioni stesse. in questi caso di pietro dove e’? non disturbiamo il manovratore? o vale solo per berlusconi?

  16. Scritto da Commerciante di Redona

    Tutte associazioni di sinistra! Come sempre! Quando c’era Bruni tutti zitti e ora…. Ma la circoscrizione dove e’ invece?

  17. Scritto da andrea

    x 2 l’inquadrato, caro socio di silvio chi espone un problema e cerca una soluzione per quelli come te è di sx e scarica sempre le colpe di chi c’era prima, siete noiosi e fumo soluzioni zero. PS ti auguro redona come dormitorio e chiusura delle attività cosi sarai contento

  18. Scritto da Paolo (Ass. Mellow Mood)

    In realtà quando c’era Bruni le stesse Associazioni di Redona hanno continuamente punzecchiato l’Amministrazione per avere asilo nido e comunità alloggio (sono 30 anni che si chiedono questi interventi). In Circoscrizione è recentemente passata un’interrogazione sugli stessi temi. Ridurre tutto a questioni di sinistra o destra è davvero triste, soprattutto quando si parla di bambini e disabili.

  19. Scritto da dov'eri? in circosrizione?

    Per commerciante con problemi di memoria e che non legge i giornali.
    I fatti non sono di dx o di sx. Bruni ha fatto un bando per Asilo e comunità. Il bando è stato vinto pochi mesi prima che la gente lo mandasse a casa.La giunta attuale,perchè una sua componente (Lega) non li vuole,sta bloccando l’inizio dei lavori.Scelte politiche lecite entrambe farli o non farli.A me piacerebbe solo che gli amministratori attuali lo dicessero pubblicamente.Senza nascondersi,sperando che il popolo sia stupido

  20. Scritto da gigi

    x 5 il problema del commerciante non è la memoria, è la malafede

  21. Scritto da Laura e Paolo

    asilo nido e comunità per disabili subito!!al diavolo dx e sx, questi servizi servono al quartiere. Laura e Paolo, giovane coppia di Redona

  22. Scritto da c

    pensano solo a cementificare e basta