BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Erbamil, al via la stagione teatrale

Sabato 23 all'Auditorium di via Valbona si aprirà il sipario con "10 canzoni posson bastare" con l'attore Walter Leonardi. La rassegna si chiuderà il 29 gennaio.

Erbamil inaugura la sua stagione teatrale. Sabato 23 si alzerà il sipario sulla rassegna che vede in cartellone 12 spettacoli – tra cui la grande festa di Capodanno – che andranno in scena alle 21 all’Auditorium di via Valbona a Ponteranica e che mescolano alle produzioni della compagnia diretta da Barbara Covelli spettacoli di altre compagnie italiane.
Per la serata inaugurale Walter Leonardi porterà in scena “10 Canzoni posson bastare”, un po’ spettacolo, un po’concerto con una decina di canzoni ma anche monologhi, introduzioni e improvvisazioni che raccontano la vita, gli amori, la paura della morte, gli odi e le contraddizioni della nostra società. Così tra una canzone e un monologo, l’attore si mette a nudo, si racconta risaltando i lati ironici della vita quotidiana: gioca con la morte offrendole da bere e portandola a ballare, litiga con la sua presunta donna, risaltando comicamente le difficoltà del rapporto di oggi, ma litiga anche con i sacchetti di plastica dei banchi della frutta e verdura del supermercato, si confronta con un quotidiano sempre più complesso, ma anche sempre più affascinante, aiutato solo dalla sua chitarra e dall’energia del pubblico.
Il secondo appuntamento della stagione è per sabato 30 ottobre con Antonio Russo in “SONO TORNATE LE MEZZE STAGIONI”, un recital, una lettura, uno spettacolo tutto dedicato a Mario Rigoni Stern. Il 6 novembre Erbamil porterà in scena “AMARE ACQUE DOLCI”: quattro attori in un simpatico gioco di teatro nel teatro tentano goffamente di affrontare un tema vastissimo ed importante. Unendo l’impegno ecologico al piacere di divertirsi, trucchi e giochi d’acqua aggiungono un tocco di magia e sorpresa alla comicità degli attori e alla suggestione delle musiche.
 Il 13 novembre la Compagnia De Bastiani/Puche presenterà “LA LEGGENDA DI CONIGLIO VOLANTE” di Gigio Brunello, che firma anche la regia: uno spettacolo di burattini, rivelazione sulla scena Nazionale del Teatro di Figura e vincitore del concorso europeo "Puppet & Music “ .
Un debutto italiano è atteso per il 20 novembre. Si tratta di HOMME ENCADRÈ SUR FOND BLANC di Pierric Tenthorey che dopo il recente successo al Festival Avignone Off 2010 debutterà nella sede di Ermabil. Costruito come una continua variazione su un tema musicale, è uno spettacolo comico e bizzarro.
Il 27 novembre toccherà alla compagnia Atir e ad Arianna Scommegna portare in scena “Qui città di M.”, testo di Piero Colaprico e regia di Serena Sinigaglia. Lo spettacolo è una riflessione aperta su una città che nel giro di soli quindici anni ha cambiato radicalmente volto, un monologo per sette personaggi. "Qui città di m." è la gente, le sue paure, la paura del diverso, dello smog ma è anche la Boccassini, Tangentopoli, Borelli, la Lega e molto altro.
Nell’ambito del Festival dei narratori italiani il 4 dicembre alle 18 si terrà una conferenza incontro “Leggere e scrivere l’oggi, Giuseppe Genna dialoga con Raul Montanari” e alle 21 verrà presentato “ IN FUGA CON BACH”, con Janos Hasur violinista e narratore. La ricca stagione di Erbamil Teatro propone anche un lavoro del Laboratorio Multietnico di Dalmine. L’11 dicembre è in programma “Vocabolario d’amore”, su testo e regia di Silvia Briozzo, con Alberto Fatta , Anna Chiara Perraro , Benjamin Sarpong , Claudia Hantea , Cristina Zanetti , Dieneba Yago , Debora Taiocchi , Estifanos Brhane , Fabrizio Plebani , Goga Kotlar , Guglielmo Ghilardi , Halima Halilovic , Ibrahima Kane , Irene Gregis , Irina Khasiakmetova , Maria Giusi Serra , Merima Halilovic , Nour Eddine , Pablo Bonfanti , Riccardo Kotlar , Sebastian Abdullahu , Sherzada Halilovic. Uno spettacolo che parla di donne, che non si lamentano, che conoscono il dolore, lo sopportano e lo trasformano in forza.
La Ballata dei poveri cristi” è invece lo spettacolo che sarà portato in scena il 15 gennaio da Cristian Ceresoli, in una seconda versione. In scena Silvia Gallerano (voce) Fabio Monti (voce) Gianluca Casadei (fisarmonica e voce).
Il 21 e il 22 gennaio toccherà a Erbamil e ai suoi “Racconti di una vecchia sirena” di e con Barbara Covelli con la collaborazione artistica di Antonio Catalano e Antonio Russo. L’ultimo appuntamento è in cartellone per il 29 gennaio con Tindaro Granata che presenterà ANTROPOLAROID.
Costo dei bilgietti: intreo 12 euro, ridotto 10 euro. Ingresos gratuito per bambini fino ai 12 anni.
Per prenotazioni e info: TEL 035.573876; WWW.ERBAMIL.IT

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.