BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica la quarta edizione di “Vino in Corte”

Ad organizzare la manifestazione l’Enoteca Croce di Malta di Pieranica (Cr) ed il Ristorante Paredes y Cereda di Spino d’Adda, (Cr).

Più informazioni su

Ed eccoci nel fastoso scenario di Villa Corti per partecipare alla quarta edizione di un evento atteso, ‘Vino in Corte’ . Un’iniziativa questa, come da tradizione, dedicata all’Associazione Italiana Contro le Leucemie Linfomi e Meloma, Ail, Onlus.
Bere bene, degustare grandi prodotti provenienti da tutta Italia e fare nello stesso tempo beneficenza a favore di un’organizzazione che da decenni porta avanti la sua battaglia contro le leucemie.
Vini di alto lignaggio, dal Nord come dal Centro, Sud e isole, che per forza di cose conquisteranno i visitatori con la loro qualità.
Un evento che quest’anno ancora di più dovrebbe attrarre il pubblico che lo scorso anno ha avuto il piacere di conoscere, in occasione della terza edizione della manifestazione, Luca Gardini, il sommelier campione del mondo, incoronato a Santo Domingo nell’ottobre 2010.
Lo scenario che accoglie l’evento è quello della superba settecentesca residenza nobiliare dei Marchesi Corti di Santo Stefano Belbo. Villa Corti da anni è un’apprezzata location per tutte le esigenze di rappresentanza, dai matrimoni ai convegni.
Ad organizzare la manifestazione l’Enoteca Croce di Malta di Pieranica (Cr) ed il Ristorante Paredes y Cereda di Spino d’Adda, (Cr).
I vini, tutti di alto lignaggio, potranno essere degustati con una offerta assolutamente popolare di 15 euro. Il calice da degustazione ufficiale della manifestazione verrà dato in omaggio ai presenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alessandra r.

    ottima iniziativa, ci andrò sicuramente e cercherò di portare un paio di amici; grazie per la segnalazione.
    due piccoli appunti marginali:
    1) bene la segnalazione di un evento extra-provincia, è l’inizio di una nuova “politica” di segnalazione e notizie a più ampio respiro oppure questa è un’eccezione?
    2) sono sicuro che i 15 euro siano la tariffa più adeguata, viste anche le finalità benefiche dell’iniziativa; personalmente però non avrei definito tale somma “assolutamente popolare”.