BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo padrona dell’Arena

La rappresentativa bergamasca ha battuto in casa, all'Arena Civina, la compagine provinciale di Milano.

Più informazioni su

Fa notizia che la rappresentativa di Bergamo ha battuto in casa, all’Arena Civina, la compagine provinciale di Milano. E’ successo domenica scorsa al Trofeo delle Provincie, classica manifestazione autunnale riservata alla categoria ragazzi con il meglio delle espressioni giovanili convocate dalle federazioni provinciali lombarde.
Per soli sette punti la "nazionale" orobica (425) ha prevalso su quella meneghina (418) a sua volta incalzata da quella bresciana (412).
A dar peso alla vittoria bergamasca ha contribuito in modo determinante il gruppetto Estrada, sia per numero di convocati (ben dieci) che per punti conquistati in pista.
Spiccano in particolare i successi ottenuti da Simona Bosco nei 60 piani in 8"38, quello di Danny Legramandi nei 60 hs (9"44) e di Alessandro Spinelli nel vortex (54,68). A fine stagione non si può pretendere tempi da record, ma il trio, ciascuno nella propria specialità, è andato davvero vicino ai limiti personali ottenuti nel corso dell’anno, dimostrando di essere al top delle classifiche regionali 2010.
Legramandi e Spinelli si sono accollati anche l’oro nella 4×100 con i compagni Segale e Marfo. Nella staffetta femminile è arrivato il bronzo con Anna Ciccarelli e Carol Cornaro, assieme a Cappelletti e Sinopoli.
Nel complesso buone le prestazioni delle ostacoliste Giorgia Tura (10"16) e Anna Maccagni (10"36), ma anche di Giada Chiametti che, per via della sospensione della gara di salto in alto causa maltempo, si è ben difesa nel lungo. Tra i maschi, ai citati Legramandi e Spinelli, si sono distinti Riccardo Brambilla nella 2 km di marcia (10’35"46) e Nicholas Cappai nel lungo (4,14).
Il giorno precedente, sul campo "Putti" di Bergamo, si è tenuta la manifestazione provinciale di chiusura della stagione in pista, con grande affluenza di giovanissimi che ritorneranno a gareggiare la prossima primavera.
Per finire in bellezza, abbiamo calato un settebello di vittorie. Tra le ragazze, Anna Ciccarelli vince nei 60 piani (8"6) e il quartetto Laura Monterisi, Lucrezia Calvi, Giulia Pisana e Sofia Mariani si impone nella 4×100 856"5).
Vittoria anche per il cadetto Giuseppe Leonardi sui 300 piani col tempo di 38"0. Sempre combattivo e vivace il settore degli esordienti, future speranza dell’atletica. Qui le vittorie individuali sono state due per merito di Chiara Dognini nei 40 hs (7"2) e Gloria Oluyede nel peso (11,02), mentre l’ultima doppietta è arrivata dalle staffette 4×50, femminile con 30"5 (composta da Laura Arrigoni, Valeria Paccagnella, Gloria Oluyede e Chiara Dognini) e mista con 31"4 (composta da Martina Ziliati, Gabriele Spotti,
Leonardo Pioldi e Gabriele Cucchi). Da segnalare infine il bel lancio nel vortex di Leonardo Ferri, argento con 38,24.
Infine marcia, con il meeting nazionale di Scanzorosciate nell’ambito del quale Marco Arrigoni ha rifinito, con personale di 48’33") la preparazione sulla 10 km su strada in vista del campionato italiano in programma in questo weekend a Grottammare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.