BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Talamonti: “La difesa poco battuta? Merito di Colantuono”

Il difensore argentino, pronto a rientrare a Piacenza, elogia il tecnico: "Fondamentale il suo lavoro. La Serie B ?? pi?? molto dura del previsto".

Più informazioni su

Sono pronto, non sono ancora al massimo ma è normale perché devo guadagnare un po’ di ritmo-partita”. Dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per circa un mese Leonardo Talamonti è pronto a tornare in campo. Sabato a Piacenza il difensore argentino dovrebbe riprendere il suo posto al centro della difesa nerazzurra: “Non sarà una partita facile –prosegue Talamonti- perché in Serie B non ci sono squadre da prendere sotto gamba. Non conoscevo questa categoria, ma me ne sono reso conto in queste prime dieci giornate. Tutti lottano e mettono in campo grande agonismo. La qualità è minore che in Serie A, ma sicuramente c’è molta più quantità”. Un’Atalanta che finora, almeno in difesa, si è comportata molto bene. Anche senza due titolari come Talamonti e Manfredini: “Dobbiamo tutti guadagnarci il posto sul campo. I ragazzi che ci stanno sostituendo si stanno comportando benissimo. Adesso tocca a me tornare e dare il massimo per meritarmi una maglia da titolare. Sicuramente il grande merito dei pochi gol subiti è di Colantuono, che fin dal ritiro ci sta tartassando con gli schemi difensivi. E i risultati si vedono”. Intanto però la squadra ha avuto qualche battuta d’arresto e si trova a meno quattro dalla capolista Novara. Non sono mancate alcune critiche, in particolare per i cali nella ripresa: “Penso che tutti possano vederla come vogliono. Per me finora ci siamo comportati bene, anche in virtù delle numerose difficoltà di questo campionato, e abbiamo ancora grossi margini di miglioramento. I cali sono dovuti al fatto che noi dobbiamo sempre fare la partita, e quindi spendiamo più energie dei nostri avversari”. La rosa ben fornita dell’Atalanta quindi non basta per stravincere la Serie B, come qualcuno aveva ipotizzato quest’estate: “Sicuramente no, perché se noi abbiamo grosse qualità tecniche le altre squadre per sopperire a questo mettono in campo grande corsa e aggressività. Ma dopo queste prime partite ormai abbiamo preso le misure, e già a Piacenza faremo una grande partita”.   

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sender

    quanto sono bravi i giocatori a leccare il………………

  2. Scritto da il giudice

    Talamonti fai il bravo !!