BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Una prodezza di Abbruscato condanna l’AlbinoLeffe

Il Vicenza batte 1-0 i seriani con una rete del bomber ad inizio gara. Mondonico perde Garlini, uscito malconcio dopo solo un minuto di gioco.

Più informazioni su

Pronti via e Mondonico deve affrontare l’infortunio di Garlini dopo un solo minuto di gioco: davvero sfortunato il terzino dell’Albinoleffe, sostituito da Piccinni. Il Vicenza sulle fasce è micidiale e dopo un’incredibile azione solitaria sulla destra Di Matteo offre un assist al bacio a Soligo che però spara alta sopra la traversa; la posizione era buona, meno la mira. Il gol dei padroni di casa non tarda ad arrivare e al 12′ Abbruscato fa esplodere il Romeo Menti: stop in area, palla che si alza, con il numero 10 che senza pensarci due volte effettua una rovesciata magica che trafigge il sorpreso Tomasig. L’Albinoleffe prova subito a reagire, ma il sinistro di Torri finisce fuori. La partita non è divertente, i biancorossi tengono bene palla e provano a impensierire gli avversari con la velocità delle corsie esterne, gli orobici aspettano il momento buono per pareggiare. Torri ha un’altra buona occasione al 34′, quando devia un tiro cross di Piccinni senza fortuna, palla alta. Le azioni più pericolose sono sempre però del Vicenza e nel finale di tempo Abbruscato cerca la doppietta con un gran sinistro da posizione defilata con la palla fuori di pochissimo.
Nel secondo tempo si vede un Albinoleffe più tonico. Momentè ci prova con un tiro a sorpresa dalla distanza, Frison però torna in posizione e mette la palla sopra la traversa. Il Vicenza sfrutta bene quando può gli spazi offerti dagli avversari alla ricerca del pareggio e così Di Matteo lasciato solo ci prova con una gran botta dal limite, Tomasig in due tempi salva il risultato. La partita è molto fisica, Hetemaj e coach Mondonico sono costretti ad abbandonare il campo per espulsione. I biancorossi controllano bene il match per tutta la frazione di gara, l’ultimo pericolo arriva dal difensore Luoni che decide di mettere il turbo ed entrare in area di rigore avversaria per seminare il panico: dopo una grande azione personale scarica la palla su Momentè che da posizione ravvicinata spara su Frison. Continua la striscia positiva del Vicenza in casa, dove ha subito un solo gol. Per l’Albinoleffe appuntamento con i tre punti ancora rinviato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.