BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Via Quarenghi chiusa alle auto: facciamone un’isola pedonale”

Proposta agli amministratori di Bergamo: via Quarenghi, chiusa alle auto e pedonalizzata, diventi un luogo di scambio reale di culture, ma anche di prodotti, di bevande, di cibi.

Più informazioni su

Alberto Scanzi ed Enea Guarinoni, rispettivamente presidente e segretario del Movimento cosumatori di Bergamo, avanzano formalmente una proposta agli amministratori della città: via Quarenghi, chiusa alle auto e pedonalizzata, diventi un luogo di scambio reale di culture, ma anche di prodotti, di bevande, di cibi.

Si continua a parlare di Via Quarenghi, dove fra l’altro ha sede anche la nostra associazione. Se ne parla purtroppo quasi esclusivamente in termini di sicurezza, ipotizzando ora interventi esclusivamente repressivi. In questi ultimi due anni abbiamo assistito a ripetuti controlli , con chiusura per ore della via. Controlli legittimi, sia chiaro, i cui risultati concreti consistono in sanzioni amministrative comminate a qualche negozio, e soprattutto nell’identificazione di cittadini stranieri.
Il"bottino" di queste operazioni congiunte di Polizia Locale e forze dell’ordine consiste per lo più nel fermo di qualche cittadino straniero sprovvisto del permesso di soggiorno e poco altro.
Via Quarenghi non è una strada più pericolosa di tante altre. Sarebbe interessante che l’Assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi comunicasse i dati reali, ovvero: quanti furti, quante rapine, quanti scippi, quanti atti di violenza avvengono in via Quarenghi rispetto, ad esempio, a Viale Papa Giovanni?
Questi dati non sono resi noti, forse perchè si preferisce alimentare la leggenda che la via sia un luogo insicuro.
Il Movimento Consumatori ha una proposta
da sottoporre all’Amministrazione di Bergamo, ai commercianti della via e a tutti i cittadini. Chiudiamo la via e trasformiamola in un’isola pedonale. Consentiamo l’accesso alle auto dei residenti e il carico e scarico delle merci, in orari prestabiliti. Poi, come avviene in tante città, in Italia e in Europa, valorizziamo la specificità di via Quarenghi, la sua offerta multiculturale e multietnica. Che diventi un luogo di scambio reale di culture, ma anche di prodotti, di bevande, di cibi.
Che si popoli, sia di giorno che nelle ore serali, di gente che acquista, che mangia, che beve – moderatamente – che discute e si racconta le proprie vite.
Coi i tavolini all’aperto, dove le persone se vogliono si siedono anche a godersi il passaggio di gente che arriva da tutte le parti del mondo.
Rendiamola appetibile anche a commercianti ed esercenti, italiani e stranieri.
Popolare la via è l’unico rimedio al degrado e alla residuale presenza di chi, come in molte altre parti della città, commette reati.
Ultimamente ci è capitato di vedere passeggiare in via Quarenghi piccoli gruppi di turisti, stranieri e comunitari.
Rendiamo la via accogliente anche per loro
. Questa strada può diventare un luogo in cui anche i commercianti, italiani e stranieri, rispettando le normative, possano lavorare bene e guadagnare il giusto.
Chiediamo agli amministratori della nostra città di prendere in considerazione questa proposta e di analizzarla, senza pregiudizi, senza pensare a scelte inutilmente ideologiche o, peggio, finalizzate a raccattare qualche voto in più.
Movimento Consumatori Bergamo
Il Presidente Alberto Scanzi
Il Segretario Enea Guarinoni

 

DE ROSA, LISTA TENTORIO  "Misure dure ma fondamentali e giuste"

IL CASO

Coprifuoco in via Quarenghi E’ già scontro a Palafrizzoni
CORTESI, ARCI "Coprifuoco? La morte di una via"
LA PROVOCAZIONE DI REMUZZI
"Multietnica e di tendenza: via Quarenghi sia la Brick Lane di Bergamo"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lj

    D’accordo con “barba” e parzialmente con “red”…la chiusura creerebbe solo più ghetto e faciliterebbe i traffici non proprio legali…bisogna mettere sotto pressione che nella via non va solo per passeggiare…

  2. Scritto da bucci fr

    Mi sembra una buona idea. Provare e verificare.

  3. Scritto da nonmi arrendo

    improvvisamente si interessano tutti a via Quarenghi, ma di bergamaschi frequentatori di locali NON CE NE SONO!! L’unico dilemma del bergamasco è che il ghetto rimanga tale in modo da evitare il propagarsi del problema negli altri quartieri. NON CI SONO COMMERCIANTI ITALIANI IN VIA QUARENGHI: IPOCRITI

  4. Scritto da neftali89

    il movimento consumatori…presente da sempre in via quarenghi(sede assieme all’arci)…
    può senza dubbi capire bene la situazione di quella via….
    e la scelta più giusta credo che sia proprio questa…chiuderla al traffico delle autovetture…
    e farla diventare pedonale…
    cmq si faccia un giro per via quarenghi e forse rimarrà sorpresa al vedere quanti italiani si soffermano nei negozi…

  5. Scritto da angelo

    Ottima idea

  6. Scritto da lele

    effettivamente, data l’importanza che questa giunta ha dato all’argomento, sarebbe giusto sapere i dati reali. Quanti futi? quanti scippi?..

  7. Scritto da Davidao

    Quest’idea si che mi piace!!

  8. Scritto da luke

    Così poi, spostiamo tutto il traffico sulle vie limitrofe, già congestionate…

  9. Scritto da marcoA

    I furti e gli scippi non vengono fatti in Via Quarenghi ma dalle persone che vivono in Via Quarenghi che è totalmente da ripulire…non bastano le retate fatte finora bisogna renderla parte di Bergamo e non un ghetto a sè stante!
    Poi chiudiamola così il traffico impazzirà del tutto visto che non ci sono vie sufficientemente grandi per raggiungere via paleocapa e limitrofe senza congestionare via baschenis dove al semaforo già non ci si riesce a muovere ora…

  10. Scritto da karajan

    Siccome questa via sta sulle palle a tutti gli egoisti ed invidiosi, se deve diventare un’isola pedonale,ben venga. Sarà spero, l’inizio dell’allargamento dell’isola al centro. Se invece è solo perchè il commercio di v. Quarenghi sta sulle palle ai commercianti Bg doc ed ai leghisti……….

  11. Scritto da paolo

    si, così poi non possiamo più entrarci del tutto…

  12. Scritto da Franz

    Sì, proprio una bella idea. L’isola dello spaccio. Però con garanzia soddisfatti o rimborsati.

  13. Scritto da poermarterdi SX

    Mi fanno ridere i commenti dei soliti farisei che ce l’hanno coi leghisti cosa c’entrano poi gli egoisti ecc……vedi @9 questa via fa schifo grazie alla tolleranza dei radial chic di sinistra (poco importa poi se LORO vivono in appartamenti in città alta) che erano in comune la scorsa amministrazione… mandateci vostar moglie e figlia in via quarenghi la sera dopo le 21.00 vedremo gli succede ipocriti!! ah c’è pure via maglio del lotto con tanto di siringhe, la malpensata con tanto d moschea

  14. Scritto da "Non col vento"

    E’ una proposta assolutamente sbagliata, che oggi peggiorerebbe la situazione. Per prima cosa occorre recuperare alcuni immobili, risanarli e offrirli ad un target medio (incluse le famiglie delle forze dell’ ordine). Per fare questo serve una robusta mano pubblica.

  15. Scritto da franco & ciccio

    e dove si va a parcheggiare ???????????

  16. Scritto da bocca di rosa

    facciamo isola pedonale anche la strada per lallio e dalmine ……………..

  17. Scritto da barba

    Si è una bella idea soprattutto per gli scambi. Uno va lì e riceve una coltellata, l’altro compra la droga, quell’altra la violentano vedrai che begli scambi culturali.

  18. Scritto da Antonio

    Per “Non col vento” e infatti Tentorio camcella proprio l’ipotesi di un intervento residenziale pubblico e rinuncia tra l’altro a molti bei soldini già promessi dalla regione, il tutto per fare uffici, che come tutti sanno chiudono alle 5 e sono l’anticamera dell’abbandono e del degrado notturno. Ma chi le pensa certe cavolate? Be non è difficile immaginarlo con quelle cime dei leghisti in giunta, poveri noi in che mani siamo capitati.

  19. Scritto da Ma da che pianeta scrivi

    ah ah ah ah !!

  20. Scritto da red

    Ma brba e Franz ci sono mai stati in via Quarenghi? A me sembrano che parlino solo perchè hanno la lingua per parlare e sono assolutamente ignoranti rispetto a quello che è via Quarenghi realmente. Se dobbiamo fare discorsi basati sul qualunquismo e sugli stereotipi, allora vi dico che sarebbe opportuno chiudere TUTTE le discoteche dove lo spaccio, le risse, ecc. succedono tutti i fine settimana. Sul fatto di chiudere la via alle auto: assolutamente d’accordo. Si usino i mezzi pubblici.