BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Direttori generali: il giro di valzer spinge Bonometti verso Brescia

Poltrone in bilico per Testa (Asl) e Amadeo (Bolognini Seriate). Mentre si parla di trasferimento a Brescia per Bonometti (Riuniti Bergamo).

Più informazioni su

Trattasi di indiscrezioni, come avverte Simona Ravizza sul Corriere della Sera, ma, mentre si scaldano i motori per i cambi al vertice di ospedali e Asl lombarde (in tutto 44 poltrone che verranno definite il 23 dicembre dalla giunta Formigoni), si cominciano a fare i primi nomi su possibili siluramenti, cambiamenti e new entry.
Come avevamo già annunciato, gli equilibri politici porteranno a modifiche tutt’altro che leggere nell’appartenenza dei nuovi leader, soprattutto perché la Lega, forte dell’aumento di consensi dal 2005 a oggi (dal 15 al 26 per cento in Lombardia) rivendica una maggiore presenza, praticamente il doppio delle poltrone che oggi sono 10. 
In Bergamasca in particolare le nomine riguardano tre direttori generali degli Ospedali: Riuniti di Bergamo, Bolognini di Seriate e Treviglio-Caravaggio, e uno dell’Asl di Bergamo.
Ebbene per Roberto Testa (Pdl), alla guida dell’Asl, pare proprio si apra la strada della pensione, in nome di un accordo non scritto, ma di solito rispettato, che vede accomiatarsi i settantenni.
Tempi duri anche per i pidiellini provenienti da An dopo lo strappo di Fini: tra questi il direttore del Bolognini di Seriate, Amedeo Amadeo
, che però non ha seguito il presidente della Camera nel suo nuovo gruppo Futuro e Libertà.
Infine, nel rimescolamento generale che di certo avverrà, c’è chi dà per prossimamente trasferito, forse all’ospedale di Brescia, l’attuale direttore dei Riuniti di Bergamo: Carlo Bonometti (Pdl).
Più saldo sulla sua sedia invece pare Cesare Ercole
, di nomina leghista, oggi a capo della struttura ospedaliera di Treviglio.  

LE NOMINE
Sanità, rinnovo dei direttori generali E la Lega punta al raddoppio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da una domanda non capziosa

    nomine di tecnici effettuate in base all’appartenenza politica.
    sono contenti gli elettori del pdl di questa cosa? anche quelli della lega? lo dico con sincerità, vorrei conoscere la vostra opinione.
    nonostante questa lottizzazione pensate di votare ancora lega e pdl oppure ci state ripensando? davvero, lo chiedo senza malizia ma con sincerà curiosità.
    spero mi rispondiate, altrimenti significa che siete anche voi “schifati” da questa cosa.

  2. Scritto da Wendy...

    Ma la sigla CL ha sempre avuto il significato Ca..i Loro?

  3. Scritto da Fantasy

    Pensate ad un mondo di fantasia, dove il requisito è essere bravo e competente invece che essere della Lega o del Pdl.

  4. Scritto da uno che spera

    nominarli in base ai curriculum, alle capacità dimostrate, alle competenze acquisite è UTOPIA??????????

  5. Scritto da competenza ?

    La sanità, ma anche i trasporti, la scuola ecc. cioè tutto quello che è PUBBLICO è un affare PRIVATO dei partiti e/o organizzazioni varie; la competenza ? è un optional ….qualche volta ci si azzecca ma in genere i requisiti sono altri…vedasi : http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/14/ferrovie-nord-poltrone-per-tutti-tranne-che-per-chi-e-competente/71641/

  6. Scritto da briscola

    PER 4:UNA DOMANDA NON CAPZIOSA ANCHE A LEI : PENSA DAVVERO CHE LE NOMINE DI TECNICI IN BASE ALL’APPARTENENZA POLITICA SIA PREROGATIVA DEL SOLO PDL? DOPO DI CHE SIAMO D’ACCORDO CHE SAREBBE COSA DA EVITARSI….

  7. Scritto da ureidacan

    Ma diamogliele queste 20 poltrone alla Lega che è diventata grande (Magna Lega)

  8. Scritto da marilena

    ma come potranno lavorare questi direttori spostati di qua e di là solo per compiacere la politica? La sanità è sempre più a rischio.

  9. Scritto da eter

    sempre nell’interesse dei cittadini e del bene comune…………..